Menu

Giochi da tavolo e di società Pokémon

I modelli più popolari ai migliori prezzi a partire da 3,98 €

Un gioco di carte collezionabili dal successo planetario, che appassiona da anni bambini di tutte le età: Pikachu e gli altri teneri mostriciattoli sono i protagonisti delle trading card dei Pokémon.

Pokémon Carte
da 3,98 €
vedi
Pokémon Go
da 50,00 €
vedi
Vedi altri prodotti

Non hai trovato quello che cerchi oppure vuoi segnalarci un problema?

Pokémon trading cards, tutti pazzi per le carte collezionabili di Pikachu

È il gioco da tavolo più cercato su Trovaprezzi.it nel 2020 e non è difficile comprenderne il motivo. Nel momento in cui scriviamo sono oltre 30 miliardi le trading cards dei Pokémon vendute in 77 aree del mondo, tradotte in ben 13 lingue. Numeri che impressionano e che restituiscono chiaramente le dimensioni del fenomeno. Fenomeno che, come sanno bene tutti i bambini e ragazzini, non si esaurisce nelle carte collezionabili da gioco, che sono solo uno dei tanti aspetti di quello che negli anni è diventato un vero e proprio brand. All’origine della storia dei Pokémon, infatti, c’è il videogioco per Game Boy, lanciato nel 1996 dalla Nintendo in Giappone e un paio di anni dopo negli Stati Uniti e subito seguito dal lancio delle carte, della serie tv e del film. L’idea delle trading cards era quella di ricreare i combattimenti tra Pokémon tramite appunto le carte, proprio come quelli che i bambini organizzavano sulla console oppure vedevano sugli schermi tv. Ma chi sono i Pokémon e qual è il segreto del successo delle trading cards? I Pokémon sono speciali creature tutte diverse nell’aspetto, per forma e per colore, che vivono nella natura. Sono allevati dai cosiddetti allenatori, che combattono tra di loro usando appunto i loro Pokémon e sfruttando le loro diverse caratteristiche. Ciascun Pokémon, infatti, si distingue per abilità e debolezze, per velocità, attacco, difesa, ecc. I Pokémon oggi sono centinaia, e di questi alcuni sono decisamente più conosciuti di altri: Pikachu, la creatura gialla capace di produrre energia elettrica e di vincere con queste scariche gli avversari; Charizard, che ricorda un drago ed è in grado di sputare fiamme incandescenti; e poi Bulbasaur, Gengar, Squirtle e tantissimi altri. E come nel videogioco e nella serie tv gli allenatori combattono “a suon di Pokémon”, scegliendo durante il combattimento la creatura con le caratteristiche più adatte per vincere l’avversario, così anche nel gioco delle trading cards i giocatori usano le loro carte Pokémon per vincere la partita. Il gioco è da anni un successo tra i bambini di età diverse, che collezionano quante più carte possibili nel tentativo di comporre il proprio mazzo personale, capace di affrontare le diverse situazioni che si presentano durante le partite. Bustine che contengono carte a sorpresa, doppioni da scambiare con gli amici, carte speciali e rare, bellissime illustrazioni, album per conservare le carte, scatole speciali in metallo, bauletti da collezione, tabelloni di gioco, ma soprattutto tantissime carte, serie ed espansioni sempre nuove che periodicamente alimentano il mondo delle trading cards dei Pokémon. I bambini possono giocare con le carte dovunque vogliono: basta portarsi appresso il proprio mazzo e tirarlo fuori quando e dove si vuole. E il bello è che, nonostante il gioco delle carte abbia regole ben precise, i bambini possono lasciarsi ispirare dalle trading cards e inventare un proprio regolamento personalizzato. Un mondo ricchissimo e fantastico quello delle carte di Pikachu, capace sempre di evolversi e di stimolare i bambini in modi diversi. 

Le ultime news su Giochi da tavolo e di società

Che la forza sia con te: oggi è lo Star Wars Day
Lifestyle 04 maggio 2023
Che la forza sia con te: oggi è lo Star Wars Day
Festa del papà: a ciascuno il suo regalo
Lifestyle 14 marzo 2023
Festa del papà: a ciascuno il suo regalo
Natale 2021: cosa regalare a una famiglia?
Lifestyle 28 novembre 2021
Natale 2021: cosa regalare a una famiglia?
Torna su