16 - 17 LuglioScopri tutte le offerte del Prime Day

Trucco da cerimonia: guida all'acquisto del make-up per le occasioni speciali

Realizzare un buon trucco da cerimonia è importantissimo quando si partecipa a eventi speciali come un matrimonio, una comunione o un battesimo. La bella stagione, dagli inizi della primavera fino alla fine dell’estate, è spesso costellata di cerimonie che richiedono un abbigliamento curato e, allo stesso modo, un beauty look adeguato. Il make-up da cerimonia ideale è semplice ed elegante, rende bene in foto e resiste tutto il giorno, anche in presenza di caldo e afa. Che si tratti di riprodurre un trucco da invitata o addirittura un trucco sposa (per chi decide di ricorrere al fai da te), scegliere i prodotti make-up giusti può fare davvero la differenza.
trucco da cerimonia

Come scegliere

Di seguito, i passaggi principali per il trucco da cerimonia e tutti i prodotti che occorrono per la realizzazione di un make-up completo, dalla base viso al trucco delle labbra.
 
Base trucco cerimonia - La base viso gioca un ruolo decisivo nella buona riuscita del trucco da cerimonia. L’utilizzo di un primer viso consente di prolungare la durata del fondotinta. Il fondotinta migliore per le cerimonie è quello a lunga tenuta ma dall’effetto naturale, da scegliere in base al tipo di pelle. Blush, terra abbronzante e illuminante completano la base conferendo all’incarnato un gradevole aspetto bonne mine e valorizzando i lineamenti con giochi di luci e ombre.
 
Trucco occhi - Il trucco occhi da cerimonia deve essere long lasting e rigorosamente waterproof. Si rivelano particolarmente adatti allo scopo gli ombretti in crema così come i mascara waterproof, alleati preziosi per le cerimonie. Se necessario, è bene delineare le sopracciglia con prodotti appositi quali matite e gel sopracciglia.
 
Trucco labbra - Anche il trucco labbra da cerimonia deve essere a lunga tenuta, quindi i prodotti su cui puntare sono il classico rossetto in stick opaco, il rossetto liquido e le matite labbra con cui delineare il contorno. Chi preferisce un finish glossato e rimpolpato può utilizzare lip oil e lucidalabbra, da riapplicare comodamente durante lo svolgimento della cerimonia e del ricevimento.
 
Spray fissante - È buona abitudine vaporizzare dello spray fissante trucco per prolungare la durata del make-up ed eliminare eventuali residui polverosi che rischiano di compromettere la naturalezza del viso.

(Dati aggiornati ad aprile 2024 e soggetti a variazione nel tempo)

Come realizzare il trucco da cerimonia e quali prodotti usare

La primavera è la stagione delle cerimonie, eventi che si fanno sempre più numerosi susseguendosi fino alla fine dell’estate. Matrimoni, battesimi, comunioni e cresime affollano le agende ponendo sia le semplici invitate che le madrine, le testimoni e le spose dinanzi a moltissimi dubbi su come truccarsi da sole per una cerimonia
 
La maggior parte delle donne decide di affidarsi a professionisti del settore, ma c’è anche chi preferisce optare per il fai da te e scegliere autonomamente la tipologia di make-up da sfoggiare. A prescindere dal gusto personale, per realizzare un buon trucco da cerimonia è necessario seguire con attenzione alcuni passaggi e utilizzare prodotti specifici.
 
Le cerimonie sono quasi sempre seguite da un ricevimento, per cui sorge l’esigenza di sfoggiare un trucco che resti impeccabile fino a fine giornata. La riuscita del make-up non è scontata, soprattutto in presenza di afa e umidità. A fare la differenza sono principalmente i prodotti adoperati: per andare sul sicuro, è preferibile scegliere sempre formule long lasting, quindi a lunga durata, waterproof o comunque altamente resistenti all’acqua e al sudore.

Base trucco: mai senza primer viso

Il primo imprescindibile passaggio per la realizzazione del trucco da cerimonia è la stesura del primer viso. Il primer prolunga la durata del fondotinta, facendolo aderire alla pelle, e provvede a migliorare la grana cutanea minimizzando i pori dilatati e rendendo meno evidenti le rughe. A seconda del proprio tipo di pelle è possibile scegliere tra primer viso idratante (per pelle secca), opacizzante (per pelle grassa) o levigante e rimpolpante (per pelli mature).
 
Alcuni primer viso agiscono anche come protezione solare. Max Factor Miracle Prep Primer 3 in 1 concilia i benefici di un primer e le proprietà di un trattamento di skincare. Con SPF 30, protegge la pelle dai raggi solari e dall’inquinamento. Contiene estratti di ginseng e di ginkgo biloba dall’azione antiossidante.
 
Clarins Lisse Minute è uno dei primer viso più venduti in profumeria. Si tratta di una base dalla consistenza cremosa e fondente che, applicata sulla pelle, cancella le rughe e leviga il viso. Il merito è dell’azione delle microperle di acacia racchiuse in formula e dell’effetto ottico di speciali pigmenti soft-focus dall’efficace azione perfezionante. Tiene a bada la produzione di sebo e fa durare il fondotinta per diverse ore dall’applicazione. 
 
Per le pelli spente, bisognose di un booster di luminosità, non c’è niente di meglio di un buon primer illuminante. Sisley Instant Eclat Instant Glow Primer rivitalizza immediatamente l’incarnato rendendolo radioso e più uniforme. La texture fluida è leggerissima, non appesantisce il viso ma si fonde con la pelle attenuando le zone d’ombra e i segni della stanchezza. Contiene estratti vegetali energizzanti, tonificanti e ridensificanti quali estratto di kiwi, estratto di pungitopo ed estratto di padina pavonica.

Fondotinta: le migliori formule a lunga tenuta

migliore fondotinta
Dopo aver messo il primer, si procede con l’applicazione del fondotinta. I fondotinta liquidi sono i più versatili, si adattano alle diverse tipologie di pelle e non tendono a segnare il viso come accade, invece, a molti fondotinta in polvere. Sono da preferire i fondotinta a lunga tenuta e no transfer, così da non correre il rischio di macchiare gli abiti quando ci si saluta durante cerimonie e ricevimenti.
 
Si trovano ottimi fondotinta long lasting anche tra i prodotti economici. Maybelline Superstay 30H Fondotinta è un fondotinta ad alta coprenza ma senza effetto maschera che promette fino a 30 ore di durata. Dalla texture sottile, resiste in condizioni di afa e umidità estreme. Performa molto bene sulle pelli da miste a grasse.
 
Catrice HD Liquid Coverage Fondotinta presenta una texture leggerissima, effetto seconda pelle, ha una coprenza elevata e un finish naturalmente opaco. È un fondotinta no transfer e oil free, contenente attivi dall’azione perfezionante come la niacinamide. Può essere usato su tutti i tipi di pelle, incluse quelle sensibili.
 
Dior Backstage Face&Body Fondotinta è uno dei bestseller per il trucco da cerimonia tra i prodotti high-end. È un fondotinta liquido a base d’acqua, leggerissimo e impalpabile. La coprenza è modulabile, da leggera a media, e il finish è gradevolmente cipriato ma per nulla artefatto. È a lunga tenuta e waterproof, adatto alle alte temperature estive. Può essere usato sul corpo per camuffare eventuali inestetismi come cicatrici e capillari evidenti.
 
Tra i migliori fondotinta per il trucco da cerimonia si distingue un altro cult dell’alta profumeria, Estée Lauder Double Wear Stay In Place Fondotinta. Questo fondotinta a media coprenza e a lunga tenuta è uno dei più utilizzati per il trucco sposa proprio perché altamente performante e in grado di resistere inalterato tutto il giorno. Rende la pelle levigata e uniforme come se fosse di porcellana.

Blush e bronzer: come sceglierli e come applicarli

Il fondotinta tende ad appiattire i lineamenti, ma blush e bronzer aiutano a riequilibrare i volumi del viso. 
 
Per ottenere un effetto lifting naturale, il blush va applicato sulla parte superiore degli zigomi, sfumandolo dal centro del viso verso l’esterno procedendo leggermente verso l’alto. I blush più pratici da applicare, nonché i più resistenti, sono quelli in crema. Il formato stick è comodo da tenere in borsetta e da riapplicare durante il giorno per un eventuale ritocco del make-up.
 
Essence Baby Got Blush Stick è un blush in stick low cost ad alta pigmentazione e facile da sfumare. Il finish è opaco e la formula risulta confortevole all’indosso. Passando a una fascia di prezzo più alta, Lancôme Teint Idole Ultra Wear Blush Stick è il prodotto ideale per chi preferisce il finish radioso, luminoso ma non eccessivamente glow. È coprente e modulabile, si può sfumare sia con il pennello che con le dita.
 
Se ci si approccia a una pelle grassa, è consigliato utilizzare un blush in polvere, da solo o in abbinamento con un blush in crema nella stessa nuance. Collistar Impeccable Maxi Fard è un fard in polvere a lunga tenuta e dal finish satinato che non segna il viso ma lo sublima, minimizzando inestetismi e linee di espressione. Contiene attivi di trattamento idratanti, antinvecchiamento e antinquinamento come la Sericina del Lago di Como, che stimola la produzione di collagene e di elastina. Performa molto bene sulle pelli secche.
 
Il bronzer è l’alleato indispensabile per scolpire i tratti del volto. Anche in questo caso è possibile scegliere tra prodotti in polvere o in crema. I primi si rivelano più adatti a un contouring leggero, mentre i secondi riproducono un effetto contour più marcato. Se si è alle prime armi risulta più semplice utilizzare un bronzer in polvere, sfumabile con il pennello e meglio tollerato dalla pelle - in particolar modo se mista o grassa - in presenza di caldo e afa.
 
L’Oréal Infaillible 24H Fresh Wear Bronzer Terra Abbronzante è una terra abbronzante long lasting (fino a 24 ore) con un trito finissimo e dal finish leggero e opaco. No transfer e waterproof, può essere usata sia per fare contouring che per simulare l’effetto abbronzato. Pur avendo un prezzo contenuto, non ha nulla da invidiare in termini di resa a referenze più costose.
 
Guerlain Terracotta La Poudre Bronzante è una terra dal finish luminoso nonché un’icona dell’alta profumeria. È leggermente shimmer, non crea macchie sul viso e non segna le pelli secche e mature. Contiene il 96% di ingredienti di origine naturale tra cui l’olio di Argan, dall’azione idratante e nutriente.

Come truccare gli occhi per una cerimonia, dall’ombretto all’eyeliner

trucco occhi
Il trucco occhi da cerimonia più versatile è quello semplice ed elegante, da scegliere tenendo conto delle proprie caratteristiche e del colore della propria iride. Il trucco per gli occhi marroni, per esempio, sarà diverso da quello per gli occhi azzurri o verdi: le tonalità violacee e rosate sono l'ideale per gli occhi chiari, mentre i toni del bronzo, del rame e dell'oro sono i più indicati per gli occhi scuri. Ovviamente molto dipende dal gusto personale e dalla tipologia di trucco occhi che si decide di sfoggiare. 
 
Lo smokey eyes resiste in cima alle preferenze. Le sfumature, se ben realizzate, conferiscono profondità allo sguardo e risultano sempre raffinate. Per un look più ricercato è possibile aggiungere una linea di eyeliner con cui definire ulteriormente l’occhio. 
Gli eyeliner in penna come Deborah 24Ore Extra Eyeliner tracciano linee nette e definite, quindi sono perfetti per un trucco occhi con eyeliner grafico. Per un trucco con eyeliner sfumato meglio adoperare una matita occhi dalla mina sottile come Chanel Stylo Yeux Waterproof, matita occhi a lunga tenuta che si sfuma facilmente.
 
In linea generale, si sconsiglia un trucco occhi pesante o eccessivamente colorato quando si è invitati a una cerimonia. I toni neutri, nella palette dei marroni o dei grigi, stanno bene praticamente a tutte. Per quanto riguarda il finish, gli ombretti opachi sono grandi alleati di chi ha problemi di occhio incappucciato o di palpebra cadente. Gli ombretti metallizzati e glitterati, specialmente in questi casi, andrebbero utilizzati con moderazione solo per creare punti luce o come top coat, purché abbiano una base trasparente e particelle iridescenti non troppo grosse. 
 
Per il make-up occhi sono da preferire gli ombretti a lunga tenuta come quelli in crema. Gli stick sono i più facili da applicare: si lavorano in modo agevole aiutandosi con un pennellino da sfumatura e hanno un’ottima durata. EuPhidra Matitone Waterproof 3 in 1 e Pupa Made To Last Waterproof Eyeshadow sono entrambi prodotti waterproof utilizzabili sia come ombretto, quindi da stendere su tutta la palpebra, che a mo’ di kajal nella rima interna oppure come eyeliner lungo la palpebra superiore.
 
Anche gli ombretti liquidi possono essere utilizzati con soddisfazione per il trucco occhi da cerimonia. Sono i più indicati per le pelli mature, perché risultano leggeri e confortevoli, e generalmente si stratificano con facilità in modo da ottenere un trucco più o meno intenso. Gli ombretti della linea di alta profumeria Sisley Ombre Eclat Liquide rilasciano un velo di colore luminoso e una piacevole sensazione di freschezza, levigando le palpebre e minimizzando i segni del tempo. La formula è no transfer e non si deposita nelle pieghe.

Mascara waterproof per un make-up che non cola e non sbava

Una passata di mascara completa il trucco occhi con ciglia volumizzate e allungate. Durante le cerimonie può succedere non solo di sudare, soprattutto in estate, ma anche di commuoversi e di piangere. Pertanto, il mascara waterproof si rivela la scelta più adatta a queste occasioni. Le formule resistenti all’acqua non sbavano, non colano e non si stampano sulla palpebra superiore.
 
L’Oréal Mascara Telescopic Lift è uno dei migliori mascara di L’Oréal, nonché uno dei più venduti tra i prodotti drugstore di fascia economica. Volumizza, allunga e incurva le ciglia separandole una a una. Promette fino a 36 ore di durata, è waterproof e contiene uno speciale mix di ceramidi dall’azione rinforzante e protettiva.
 
Clinique High Impact Waterproof Mascara è un mascara che amplifica il volume delle ciglia, rendendole visibilmente più fitte e piene colorandole con il suo pigmento nero intenso. Non le appesantisce, complice una texture cremosa e leggera, ed è oftalmologicamente testato, consigliato anche agli occhi sensibili e a chi porta le lenti a contatto.
 
Per un effetto ciglia finte e un trucco occhi drammatico, Yves Saint Laurent Volume Effet Faux Cils Waterproof Mascara si rivela un’ottima scelta. La formula, contenente estratto di foglie di noce e olio di Argan, nutre le ciglia e le protegge, mentre la tecnica Unique Film Complex brevettata dal brand high-end le volumizza esaltandone il colore naturale e valorizzandone la curvatura.
 
Le ciglia finte non sono bandite, ma è meglio optare per ciuffetti singoli da aggiungere alle ciglia naturali sulla parte esterna della rima dell’occhio.

Quale rossetto mettere per una cerimonia

A make-up praticamente ultimato, possono sorgere dei dubbi su che rossetto mettere. I colori nude sono sicuramente i più versatili, adattabili sia al giorno che alla sera e facilmente abbinabili a diverse tipologie di trucco occhi, inclusi gli smokey eyes intensi. Se il make-up nel complesso risulta leggero e naturale, è possibile aggiungere un twist di colore scegliendo un rossetto acceso come l’inossidabile rossetto rosso.
 
I prodotti che assicurano un trucco labbra a lunga tenuta, senza sbavature né imperfezioni, sono i rossetti liquidi. Se ne trovano di ottimi tra i prodotti economici. I rossetti Maybelline SuperStay Vinyl Ink Longwear Liquid Lipcolor Lipstick sono a lunghissima tenuta e presentano un particolare finish vinilico che conferisce alle labbra un gradevole effetto rimpolpato. La gamma colori è molto variegata, spaziando dai nude alle tonalità più brillanti.
 
Lunga tenuta fino a 12 ore per i rossetti della linea RVB LAB Ever&Ever Matt Rossetto Liquido Opaco. I colori, pieni e intensi, rivestono le labbra con un velo dal finish vellutato. Pur essendo matt e no transfer risultano confortevoli all’indosso per tutto il giorno. Trattandosi di un prodotto professionale, il punto prezzo è leggermente più elevato.
 
Chanel Rouge Allure Ink Rossetto Fluido Opaco è, invece, uno dei punti di diamante della linea make-up Chanel. I pigmenti finissimi e densi che caratterizzano la formula si fondono con le labbra assicurando un effetto matt, luminoso e intenso. Ingredienti come l’olio di jojoba e l’olio di mandorla dolce preservano morbidezza ed elasticità per l’intera giornata.
 
Queste formule possono seccare leggermente le labbra con il passare delle ore, quindi prima dell’applicazione è d’obbligo curare l’idratazione effettuando uno scrub e applicando un balm nutriente.

Lo spray fissante make-up per un trucco impeccabile

Vaporizzare sul viso uno spray fissante per il trucco a make-up finito permette di prolungarne la durata e di migliorarne la resa. Con un semplice gesto, si eliminano eventuali residui polverosi presenti sul volto che rischiano di penalizzare la naturalezza del look. Il trucco risulta immediatamente più fresco e naturale, l’incarnato più luminoso.
 
A seconda delle esigenze è possibile scegliere tra diversi tipi di spray: opacizzanti per le pelli miste e grasse oppure idratanti per le pelli secche e mature.
 
Caudalie Acqua di Bellezza Spray non è un vero e proprio spray fissante ma un prodotto multitasking che assolve più funzioni, tra cui quella di fissatore. Con formula 100% naturale, idrata, ravviva e leviga la pelle restringendo i pori e lasciandola più luminosa. Questa face mist dalla fresca fragranza botanica può essere usata prima del trucco e dopo, per fissare i prodotti utilizzati. È disponibile in un pratico formato da borsetta, così da poter essere riapplicata al bisogno durante il giorno.
 
Diego dalla Palma Fissatore Trucco è uno spray trasparente che fissa il make-up per tutto il giorno creando un film sottile che avvolge la pelle senza seccarla. Contiene vitamina E, dall’azione antiossidante e protettiva, ed è consigliato a tutti i tipi di pelle.
 
Clarins Fix’ Make Up idrata e lenisce la pelle garantendo, al contempo, un make-up a lunga tenuta. La formula contiene estratti di pompelmo, acqua floreale di rosa biologica, aloe vera e allantoina dall’azione addolcente e rivitalizzante. Protegge, inoltre, dalle aggressioni degli agenti esterni grazie a un esclusivo complesso antinquinamento. Ha una fragranza piacevole che dona una sensazione di profondo benessere.

Trucco sposa: tips e tendenze del momento

trucco sposa
Le spose generalmente preferiscono affidarsi a dei professionisti per il loro trucco da matrimonio, ma c’è chi per il grande giorno decide di optare comunque per il fai da te. Si tratta perlopiù di donne che hanno una discreta dimestichezza con il trucco, consapevoli di cosa le valorizza e in grado di selezionare da sole i prodotti make-up più adatti all’occasione.
 
I passaggi da seguire per la realizzazione di un buon trucco sposa sono in linea di massima gli stessi che compongono la routine di un qualsiasi trucco da cerimonia. Ovviamente la sposa è la protagonista indiscussa della cerimonia e del ricevimento del matrimonio, pertanto il suo make-up è in primo piano e deve essere perfetto.
 
Il trucco sposa naturale, dai toni tenui e delicati, continua ad andare per la maggiore. Le spose amano l’incarnato luminoso, il trucco occhi sfumato e le labbra nude. Molte preferiscono i rossetti cremosi ai rossetti liquidi perché li trovano più confortevoli e più semplici da riapplicare durante la giornata. Nonostante il trend dominante sia quello del make-up semplice, ogni anno si assecondano nuove tendenze trucco sposa da cui prendere spunto se si desidera prendere le distanze dal classico beauty look da matrimonio.
 
Ormai da alcune stagioni, lo smokey eyes tradizionale e l’eyeliner sfumato stanno lasciando spazio al trucco occhi in stile arabo, con un eyeliner netto molto più audace e di impatto. Per quanto riguarda le labbra, i toni rosati risultano sempre i più gettonati, ma chi lo preferisce può aggiungere un tocco di colore scegliendo nuance più accese. Il trucco sposa con rossetto rosso, per esempio, riscuote ampi consensi specialmente per la sera.
 
Migliori rossetti trucco sposa:

Trucco mamma dello sposo o della sposa: idee per un make-up over 50

La mamma della sposa e la mamma dello sposo rivestono un ruolo focale nel giorno del matrimonio, per cui il loro trucco non può presentare imperfezioni.
 
Quando si truccano le pelli mature, il rischio è che i prodotti adoperati per la base segnino eventuali rughe e linee di espressione rendendole ancora più visibili. La base viso deve quindi essere anti-età, realizzata con prodotti specifici come un buon fondotinta liftante, preferibilmente con texture liquida o cremosa e formula idratante. Lo stesso dicasi per il blush e per il bronzer: meglio evitare i prodotti in polvere, preferendo invece quelli in crema.
 
Le sopracciglia possono farsi più rade con il passare dell’età e può esserci qualche pelo bianco. Definire l’arcata con una matita e fissare i peletti con un gel per sopracciglia aiuta a valorizzare lo sguardo e dona subito un aspetto più ordinato e curato. Il trucco occhi più donante dopo i 50 anni è lo smokey eyes, da realizzare con colori neutri e opachi (o leggermente satinati) se le palpebre sono rugose. L’utilizzo di un primer occhi levigante, in questo caso, è altamente consigliato. Da evitare, invece, i glitter e gli ombretti metallizzati che rischiano di mettere ancora più in evidenza i segni del tempo.
 
Applicato il mascara, il make-up si completa con il trucco labbra. Per il trucco delle labbra mature sono sconsigliati i rossetti completamente opachi e i colori scuri. I rossetti cremosi e idratanti rimpolpano le labbra, che tendono ad assottigliarsi con il passare degli anni, e le fanno apparire più levigate e turgide. I colori nude sono un passepartout, ma risultano eleganti anche i rossi, i toni del corallo e del magenta.
 
Fondotinta per una base anti-età:
Maria Teresa Moschillo
Maria Teresa Moschillo

Fortemente affascinata dalle parole e fermamente convinta del loro potere, Maria Teresa è riuscita a fare della sua passione per la comunicazione un lavoro. È copywriter e webcontent editor da più di 10 anni e crede davvero che “la bellezza salverà il mondo”, in ogni sua forma. Proprio per questo tra i tantissimi argomenti di cui scrive predilige il beauty,...Leggi tutto

Le marche più popolari

Vedi le offerte in categoria

Eyeliner e Matite occhi Fondotinta e Correttore Rossetto, Tinta e Matite labbra Ciglia finte e Piegaciglia Palette per viso e occhi Mascara Blush, Bronzer e Illuminanti Lucidalabbra
Torna su