Il motore di ricerca per i tuoi acquisti
Menu

Difese immunitarie degli adulti: come rafforzarle con gli integratori giusti

Quali sono gli integratori che sostengono il sistema immunitario? Come rafforzarlo con prodotti naturali?
Di Karen Angelucci 29 novembre 2021
integratori per sostenere il sistema immunitario

Il sistema immunitario consente di difendere il nostro organismo dalle aggressioni dei patogeni. E’ costituito da differenti tipi di cellule, sia fisse che circolanti, che sono in grado di riconoscere corpi estranei o strutture già infettate, provvedendo alla loro rimozione o allertando l’intero fisico. Esistono due tipi di immunità. Quella aspecifica, detta pure innata perché è presente fin dalla nascita, contrasta qualsiasi patogeno o particella che violi l’organismo, infatti è costituita, oltre che dalle cellule, anche da barriere fisiche come pelle e mucose. Il secondo tipo di immunità si chiama specifica e si sviluppa con il tempo, in risposta ad agenti esterni; la sua azione è più veloce perché è mirata. Le difese immunitarie, però, per varie cause, possono diminuire e in questi è utile assumere integratori che apportano al fisico sostanze che potrebbero essere carenti. In tale ambito, quelle maggiormente utili sono le vitamine, i sali minerali ed gli estratti naturali, contenuti, ad esempio, in Swisse Difesa Immunitaria e Bion 3 Difese Immunitarie Compresse, quest’ultimo annovera anche fermenti lattici, che preservano l’integrità del microbiota intestinale, un’altra componente che consente di arginare i patogeni.

Cerchiamo di rispondere a quelle che sono le curiosità e le domande più frequenti riguardo agli integratori per le difese immunitarie.

Quando prendere gli integratori per le difese immunitarie?

Le difese immunitarie possono subire una flessione negativa in specifiche circostanze come ad esempio in età avanzata, con una dieta inadeguata, durante il cambio di stagione, ma anche in momenti di stress e di affaticamento fisico e mentale. In questi casi si rileva un’aumentata produzione di cortisolo che, a sua volta, riduce la sintesi di globuli bianchi, ovvero le cellule ematiche responsabili della risposta immunitaria. Se tale tensione permane per periodi prolungati c’è una maggior propensione ad ammalarsi. La secrezione del cortisolo è stimolata anche da un’alterazione del ritmo sonno-veglia; infatti, pure il cattivo riposo determina un calo delle difese immunitarie.

Altri fattori che rendono il nostro organismo più fragile sono l’abuso di farmaci, soprattutto gli antibiotici che impoveriscono il microbiota intestinale. Quest’ultimo, oltre che favorire la digestione di alcuni nutrienti, come accennato, è importante anche per contrastare i patogeni. Alcune volte, infatti, per rinforzare le difese immunitarie si possono usare i fermenti lattici come ad esempio Omeopiacenza Bactoblis 30 discoidi, che ripopolano il nostro intestino di batteri benefici.

Come migliorare il sistema immunitario negli adulti?

Per rafforzare il sistema immunitario bisognerebbe seguire uno stile di vita sano e gli aspetti da tenere sotto controllo sono:

Anche l’eccesso di fumo e alcol, abbinati al sovrappeso, potrebbero essere altri aspetti che alterano le difese immunitarie, quindi, una buona idea è quella di rivoluzionare la propria routine un passo alla volta per affrontare con grinta impegni lavorativi o famigliari e cambio di stagione.

integratori per le difese immunitarie

Quali sono i migliori integratori per le difese immunitarie?

Parallelamente alla modifica del proprio stile di vita si possono assumere degli integratori per rafforzare le difese immunitarie. Diversi studi hanno dimostrato che le vitamine aiutano a preservare il fisico dagli attacchi esterni, quelle più utili a riguardo sono:

Anche i sali minerali, soprattutto ferro, zinco, rame e selenio, sono importanti perché partecipano come cofattori a molte reazioni e svolgono funzioni indispensabili per la sopravvivenza del corpo, ad esempio la crescita del tessuto epiteliale.

Un’altra molecola particolarmente importante in questo senso è la lattoferrina, una proteina indispensabile per il trasporto del ferro nel circolo ematico, contenuta ad esempio in PromoPharma Lattoferrina 200 Immuno Stick. Legando il ferro evita che i patogeni possano captarlo e usarlo per la propria nutrizione o per aderire alla cellula. La lattoferrina si può trovare anche associata ad altre sostanze, come in Dompé Bioritmon Immuno Defend Bustine che annovera resveratrolo, un antiossidante naturale, melatonina, ottima per migliorare il riposo notturno, vitamina D, selenio e zinco.

Per potenziare le difese immunitarie che potrebbero essere carenti durante episodi di diarrea, si può assumere Iuppa Physiomanna Immuno Defence Bustine che contiene la manna da frassino, oltre che le vitamine e i sali minerali citati in precedenza, pianta che favorisce il benessere gastro intestinale e facilita l’assorbimento dei nutrienti.

Un’alternativa è Humana Difensil Immuno ricca di vitamine C, E, D e B, queste ultime non solo rafforzano le difese del fisico ma stimolano anche il metabolismo energetico, inoltre il prodotto è addizionato di sambuco che migliora le funzionalità delle prime vie aeree.

Come rafforzare il sistema immunitario con prodotti naturali?

Per rendere il fisico più forte si possono sfruttare anche attivi estratti da piante. Uno particolarmente usato in tal senso è l’echinacea, contenuta in Esi Echinaid Urto, che ha un effetto immunostimolante dovuto alle glicoproteine e ai polisaccaridi, inoltre, presenta proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, infatti, si presta bene per combattere raffreddamenti di stagione. Altre piante efficaci sono l’astragalo, ricco di saponine triterpeniche e flavonoidi glicosilati che stimolano l’attività macrofagica e il rilascio di linfociti B e T, l’uncaria, presente in Aboca Immunomix Plus Opercoli, contiene alcaloidi ossindolici che favoriscono la produzione delle interleuchine a livello polmonare che protegge il corpo dai patogeni che colpiscono le vie aeree, l’acerola molto ricca di vitamina C, A e quelle del gruppo B e, infine, rosa canina usata fin dall’antichità per combattere l’influenza.

Anche altre sostanze naturali consentono di superare periodi difficili o i primi freddi, si tratta della propoli, una resina creata dalle api, da assumere in differenti formulati, un esempio è Bios Line Apix Sedigola perle, un’alternativa è la papaya fermentata, ingrediente principale di Named Immun’Age Bustine, in grado di rafforzare il sistema immunitario e contrastare i radicali liberi, grazie alle sue proprietà antiossidanti.

Impossibile aprire questa pagina in Firefox

Per proteggere la tua sicurezza, www.trovaprezzi.it non consente a Firefox di visualizzare la pagina quando è inclusa all’interno di un altro sito. Per visualizzare questa pagina è necessario aprirla in una nuova finestra.

Fonti
Vitamin effects on the immune system: vitamins A and D take centre stage” di J. Rodrigo Mora, Makoto Iwata e Ulrich H. von Andrian di Adrian F. Gombart, Adeline Pierre e Silvia Maggini
Selected vitamins and trace elements support immune function by strengthening epithelial barriers and cellular and humoral immune responses” di Silvia Maggini, Eva S. Wintergerst, Stephen Beveridge e Dietrich H. Hornig
Karen Angelucci
Karen Angelucci

Sono una farmacista e una creatrice di contenuti nell’ambito salute e benessere. Fin da bambina ho sempre amato la scrittura, riempiendo fogli su fogli con le mie storie, in seguito ho ottenuto un diploma Classico, che è stata una scelta naturale, vista la mia passione di raccontare e descrivere ciò che avevo intorno.

Quando si è trattato di scegliere un percorso...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Torna su