Sport 15 settembre 2020

5 sneakers per bambini: l’autunno tra comodità e stile

sneakers_bimbi

Con settembre, l’arrivo della stagione autunnale e l’inizio delle scuole spingono molte mamme ad acquistare un nuovo paio di scarpe per i propri figli. Ci si lasciano dietro i sandali e le scarpe di tela e si comincia a pensare a scarpe da ginnastica resistenti, pratiche, possibilmente impermeabili per resistere alla stagione fredda, magari che siano anche alla moda perché i bambini sono sempre più trendy! Ormai i grandi brand sportivi come Nike, Adidas e Saucony propongono i loro modelli più famosi e amati anche nella versione junior quindi non avrete problemi a trovare un paio di sneakers che siano di qualità e di tendenza allo stesso tempo.

In questo articolo vi proponiamo 5 modelli di scarpe da ginnastica da bambini per l’autunno, perfette per cominciare l’anno scolastico con stile e praticità.

Adidas Stan Smith bambino

Adidas Stan Smith bambino

Un modello di sneakers Adidas per bambini che va per la maggiore tra mamme e papà e che potete trovare anche in versione junior, sono le mitiche Adidas Stan Smith. Vengono proposte in tantissime versioni diverse: con le strisce di velcro o con i classici lacci, nell’iconico total white oppure in nero, ci sono persino rosa oppure con delle decorazioni sulle bande laterali. Quello che resta è la loro incredibile praticità e la resistenza: la tomaia in pelle pieno fiore è spessa e resiste alle intemperie senza problemi, i lacci elasticizzati aiutano a infilare le scarpe e la morbida suola in tessuto assicura il massimo del comfort. La soletta Ortholite è antimicrobica e traspirante. E naturalmente non dovrete sacrificare lo stile in cambio della comodità: le Adidas Stan Smith per bambini sono versatili e adatte ad ogni look, perfette sia per i maschietti che per le femminucce. Per non parlare del divertimento di sfoggiare un outfit matchy matchy con vostro figlio se anche voi avete nell’armadio un paio di Stan Smith!

Nike Air Force One bambino

Nike Air Force 1 Bambino

Nel catalogo Junior firmato Nike, spiccano le Air Force One, nate come scarpe da basket nel 1982 e ancora oggi ai piedi di tantissimi adulti, ragazzi e bambini. Anche in questo caso, stile e praticità vanno di pari passo: la tomaia è realizzata interamente in pelle, per offrire il massimo della resistenza, mentre la suola in gomma è progettata per garantire trazione e stabilità, anche durante i giochi più avventurosi! Disponibili fin dalle misure più piccole, le Air Force 1 riprendono lo stile del modello originale ma si propongono in tanti colori diversi: dalla versione bianca più classica a quella completamente nera, passando per un sofisticato blu fino a tonalità più appariscenti come rosa e giallo.

Saucony Jazz O’ bambino

Saucony Jazz o bambini

Per i piccoli (ma soprattutto i genitori!) che amano lo stile retrò senza tempo caratteristico di Saucony, il modello Jazz O’ per bambini è l’ideale. La qualità che contraddistingue l’azienda americana è famosa in tutto il mondo, così come la comodità delle sneakers che produce, che le rende particolarmente adatte ai piedi dei bambini, sempre in movimento. Confortevoli ma anche alla moda, con i mille colori disponibili e quel fascino vintage che si abbina bene con ogni outfit. Queste sneakers per bambini Saucony, realizzate con tomaia in pelle scamosciata e inserti in nylon, sono una garanzia in termini di resistenza e lunga durata. Sono disponibili anche con il pratico strappo in velcro, per essere calzate in modo semplice e veloce.

New Balance 574 bambino

New Balance 574 bambino

Un altro modello iconico per gli adulti in versione junior sono le New Balance 574. Disponibili sia con i lacci che con lo strappo in velcro, possono avere la tomaia interamente in pelle oppure realizzata con un mix di pelle scamosciata e mesh di nylon. La linguetta e il collarino che fascia tallone e caviglia sono incredibilmente morbidi grazie all’imbottitura extra, per assicurare una fasciatura stabile del piede e allo stesso tempo la massima comodità al bambino in ogni movimento. Comode e resistenti, anche nella versione per bambini sono disponibili in tantissimi colori diversi, per adattarsi ad ogni stile!

Adidas Forest Grove bambino

Adidas Forest Grove bambino

Se vostro figlio ama correre più di ogni altra cosa e passa le sue giornate sempre in movimento, le scarpe ideali per lui sono le Adidas Forest Grove. Si tratta del remake delle classiche Oregon del 1984, utilizzate dai maratoneti per l’allenamento. Eccellenti dal punto di vista tecnico, con una speciale intersuola con rivestimento a rete che garantisce un perfetto assorbimento degli impatti ad ogni salto, sono anche interessanti dal punto di vista estetico. Semplici e versatili, adatte ai look sportivi di tutti i giorni, sono veloci e comode da indossare grazie alla chiusura in velcro. Tantissimi i colori tra cui scegliere, dai più classici come il grigio e il blu fino a proposte più vivaci come rosa e verde.

Irene Bicchielli
Irene Bicchielli

Nata nel 1988 a Firenze, dove vive ancora oggi, ha da sempre uno smisurato amore per le parole. Ha imparato a leggere e a scrivere prima delle scuole elementari e da allora non ha più smesso: lettrice seriale con un'originale passione per i romanzi storici, ha frequentato il liceo classico e poi si è laureata in Scienze Politiche per diventare...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

drmartens
Lifestyle 19 settembre 2020

Storia delle Dr. Martens: da scarpa militare a simbolo Punk

Le Dr. Martens, considerate tra le scarpe più versatili del momento, esordiscono nel 1900 ma il vero successo lo devono alla cultura Punk che ha fatto degli iconici stivaletti neri con cuciture

espadrillas
Lifestyle 26 luglio 2020

La storia delle Espadrillas, le scarpe in tela che sono diventate un must

Leggere e comode, le Espadrillas sono sicuramente tra le scarpe preferite dell’estate perfette abbinate a shorts in jeans o ad abiti lunghi dal mood boho. Nate come scarpe povere, le espadrillas, un

bikini_history
Lifestyle 18 luglio 2020

Storia del bikini: quando è nato e perché si chiama così

Oggi fa parte del guardaroba di ogni donna, persino le bambine amano sfoggiarlo in spiaggia, ma non è sempre stato così. Il bikini, ovvero il celebre costume a due pezzi, nasce nel