Sport 9 agosto 2019

AW Lab e Nike insieme per un progetto dedicato alle donne

progetto WMNS Together Nike

Ognuna di noi ha un potere. O meglio: un super potere.

Comincia così il manifesto redatto da AW Lab e Nike, dedicato a tutte le donne che vogliono costruire un futuro migliore. L’idea è quella di creare uno spazio dove le donne europee possano raccontarsi, dando loro l’opportunità di essere protagoniste di un cambiamento culturale e di costruire un futuro migliore, fatto di integrazione, diversità e uguaglianza. Il manifesto si chiama WMNS Togheter, riprendendo il nome di una linea di abbigliamento sportivo e di scarpe al femminile creata da Nike qualche anno fa; la collezione è stata realizzata utilizzando materiali innovativi e e tecnologia e design pensati specificamente per rispondere alle esigenze delle donne. Un’iniziativa del genere, ad opera di uno dei più grandi store online di abbigliamento e di un colosso del settore sportivo, ha un grande valore e ci sono tutte le premesse per renderlo un evento senza precedenti.

nike-wmns-air-zoom-vomero

Il manifesto

Il manifesto WMNS Together si articola in tre momenti. Il primo, partito pochi giorni fa, è una Call to Action rivolta a tutte le donne europee, a opera di 6 testimonial d’eccezione, che sono le prime firmatarie del progetto e che provengono da mondi molto diversi tra loro, dallo sport ai social passando per l’arte; ognuna di loro ha qualcosa da raccontare e le loro testimonianze saranno raccolte e pubblicate in un podcast, #womenstogether by AW Lab.

Il secondo step è un vero e proprio e forum, che si terrà a Milano il 5 ottobre 2019: al “FORUM di WMNS Together” potranno partecipare tutte le donne che lo desiderano e sarà il momento per mettere nero su bianco pensieri, parole, intenti e obiettivi sulla società attuale e su quella desiderata, al fine di creare un manifesto sul futuro delle donne.

Infine, la campagna, che darà voce al manifesto e alle idee scaturite in occasione del forum: le donne che avranno dimostrato più coinvolgimento e interesse alla causa, saranno scelte come volti della campagna e ambasciatrici di AW Lab; WMNS Together accoglierà i loro interventi e quelli di tutte le donne che vogliono dire la loro, utilizzando l’hashtag #WMNStogether.

Le 6 ambasciatrici

Le prime 6 firmatarie del progetto sono 6 donne che rappresentano esperienze molto diverse e che hanno deciso di portare il loro, importante contributo alla causa.

Si tratta di Sofia Viscardi, che a soli 21 anni è già un’influente scrittrice e youtuber, con una community di oltre 750mila followers, che da sempre affronta temi come integrazione e diversità. Rossella Fiammingo, campionessa olimpica di scherma, che con impegno, determinazione e costanza è riuscita a emergere nello sport che amava fin da giovanissima. Virgin e Martyr, le creatrici di un profilo Instagram seguitissimo dedicato al mondo della donna, promuovendo una visione della sfera sessuale e del corpo femminile senza pregiudizi e dando consigli sul benessere fisico e mentale. Emma Allegretti, un’artista creativa e ironica, illustratrice e blogger romana che, attraverso gli acquerelli, riesce a raccontare un universo fatto di ansie, relazioni, amori e identità. Susana Ramirez, fotografa spagnola che ha cominciato a raccontare le sue difficoltà attraverso blog e YouTube e che oggi, grazie alla sua positività travolgente, rappresenta un punto di riferimento per tantissime ragazze. Ona Carbonell, campionessa internazionale di nuoto sincronizzato, nel 2012 vincitrice del bronzo alle Olimpiadi di Londra e da sempre attiva in ambito sociale e culturale.

Non resta che aspettare il 5 ottobre per partecipare al FORUM di WMNS Together.

Irene Bicchielli
Irene Bicchielli

Nata nel 1988 a Firenze, dove vive ancora oggi, ha da sempre uno smisurato amore per le parole. Ha imparato a leggere e a scrivere prima delle scuole elementari e da allora non ha più smesso: lettrice seriale con un'originale passione per i romanzi storici, ha frequentato il liceo classico e poi si è laureata in Scienze Politiche per diventare...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Lacoste storia del brand
Sport 26 giugno 2019

Lacoste, storia del brand icona che ha inventato la polo

Oggi, dire polo è un po' come dire Lacoste. Ma come è nato il brand francese famoso in tutto il mondo per l'eleganza e la semplicità dei suoi capi di abbigliamento sportivo?

Softair
Sport 28 maggio 2019

Softair: cos’è e quale attrezzatura serve per iniziare

Il softair è un’attività che negli ultimi anni sta riscuotendo sempre più successo, anche in Italia. Il termine arriva dalla lingua inglese e significa letteralmente “aria soffice” o “aria compressa” perché, per

https://www.trovaprezzi.it/Fprezzo_notebook_msi_gaming_gs75_8sg_063it_stealth.aspx
Sport 3 maggio 2019

Adidas e Beyoncé, parte la collaborazione ufficiale che rivoluzionerà lo streetwear

L’accordo è di quelli che sembrano destinati a un grande successo e la garanzia ce la danno i due nomi coinvolti: Adidas, uno dei colossi tra i brand di sneakers e abbigliamento