Tech 14 luglio 2019

Recensione OnePlus 7: il top di gamma con prezzo da medio

OnePlus 7

OnePlus nel 2019 ha presentato ben due dispositivi di fascia alta che domineranno la scena. OnePlus 7 Pro ha sicuramente ottenuto il favore dei riflettori, grazie all’enorme display, ai 12GB di RAM e alla fotocamera frontale estraibile che consente di non avere alcun notch, foro o tacca che dir si voglia a rubare spazio allo schermo.

OnePlus 7 è il fratello più piccolo, con un classico notch a goccia nella parte frontale e, sebbene sia stato in parte oscurato dalla versione Pro, è in realtà il vero successore del OnePlus 6T e ne riprende parte delle forme migliorandone le prestazioni. Perché quest’affermazione? Perché mentre il 7 Pro arriva con un prezzo di 729 euro, il OnePlus 7 fa bel vanto di un ottimo rapporto qualità prezzo: parte infatti da 559 euro, non sicuramente economico, ma ben lontano dai 1000 euro del prezzo di lancio di S10+, Huawei P30 Pro e iPhone Xs.

Prestazioni

Voto: 9/10

La piattaforma hardware è esattamente identica a quella del OnePlus 7 Pro: troviamo dunque uno Snapdragon 855, accoppiato a 6 o 8 GB di RAM, con 128 o 256GB di archiviazione. Noi abbiamo testato la variante con 8GB di RAM. Tale potenza consente di avere tutta la potenza necessaria a far scorrere lo smartphone in maniera fluida in ogni occasione.

OnePlus 7

Che si tratti di lanciare un’applicazione di messagistica, di fare una Instagram Story, di visualizzare un PDF o di modificare un word, passando per giochi in 3D avanzati o per la visione di un film, non c’è attività che lo smartphone non riesca a eseguire senza alcuna incertezza.

Soltanto con le task più pesanti si percepisce un lieve calore nella back cover, ma nulla di preoccupante.

Software

Voto: 9/10

Il software si basa su Android 9 Pie, personalizzato con interfaccia proprietaria OxygenOS. Una personalizzazione grafica molto vicina a quella dei Pixel, quindi estremamente pulita e con pochissime aggiunte che vanno anzi a migliorare l’esperienza utente. Molto utile per esempio l’aggregatore di funzionalità rapide che si attiva direttamente dalla home con uno swipe verso destra e che permette di visualizzare diverse informazioni su una pagina dedicata, tra cui il meteo, le note, il calendario, la calcolatrice e tanto altro.

OnePlus 7

Un software dunque molto snello che ovviamente non può far altro che coadiuvare l’ottimo hardware. I benefici si vendono anche nell’autonomia, che raggiunge un uso di più di un giorno superando le 5 ore di schermo acceso. Merito ovviamente anche della capiente batteria da 3700 mAh compatibile con ricarica rapida a 22W.

Design

Voto: 8,5/10

Sicuramente in questo ambito OnePlus 7 soffre dell’ombra del fratello maggiore. La fotocamera anteriore infatti non è a scomparsa, ma inclusa con un più classico notch a goccia, come si vede su altri smartphone come Huawei Mate 20, P Smart, Honor 10 Lite. La scocca è realizzata interamente in vetro, con la parte laterale in metallo. I pulsanti sono facilmente raggiungibili con le dita ed è semplice usare lo smarpthone anche con una sola mano. Nella confezione c’è anche una cover in silicone, che aumenta il grip notevolmente e presenta anche degli angoli più spessi in modo da proteggere da eventuali cadute.

OnePlus 7

Il modulo fotografico posteriore è sporgente, ma essendo posizionato in posizione centrale, non dà particolare fastidio. Esclusiva di OnePlus, una piccola leva che consente di cambiare in maniera semplice modalità suoneria, tra silenziosa e attiva.

Display

Voto: 8,5/10

Il display è praticamente lo stesso di OnePlus 6T: è un optic AMOLED da 6,41 pollici con formato 19,5:9 e risoluzione di 1080 x 2340 pixel. Ha ottimi angoli di visuale, un’eccellente riproduzione dei colori e una visibilità sotto al sole che non porta a nessuna criticità.

OnePlus 7

Certo, se messo di fianco a quello del OnePlus 7 Pro si nota la maggiore brillantezza e definizione di quest’ultimo, ma la differenza di prezzo non è da sottovalutare. A proteggere il pannello un vetro Gorilla Glass 6 sotto al quale si nasconde il sensore di impronte digitali: funziona bene e non fa rimpiangere il classico posizionamento nella parte posteriore.

Fotocamera

Voto: 8/10

Nonostante la doppia fotocamera posteriore vanti un sensore principale da 48 Megapixel, OnePlus sembra ancora soffrire un po’ sul comparto fotografico. La differenza con smartphone come Galaxy S10+ o Huawei P30 è notevole e si vede. Sebbene in situazioni di buona luminosità i risultati siano comunque molto buoni, si nota in generale un dettaglio lievemente inferiore rispetto ai concorrenti. Di notte e in condizioni di luce scarsa, tale criticità viene ampliata. Si notano comunque le differenze rispetto al precedente OnePlus 6T, segno che l’azienda sta comunque lavorando per colmare i gap con i competitor.

OnePlus 7

Buoni i video: OnePlus 7 permette di registrare video fino al 4K e 60 fps e godere della stabilizzazione elettronica.

La fotocamera frontale con risoluzione da 16 Megapixel ha una buona resa dell’immagine, anche con i toni della pelle, caratteristica gradita dagli amanti dei selfie. Buona anche la modalità ritratto, che consente di sfocare lo sfondo e ottenere il desiderato effetto bokeh.

Conclusioni

Voto: 8,5/10

Perché bisognerebbe acquistare OnePlus 7 anziché OnePlus 7 Pro? Per il prezzo. Inutile girarci attorno, ma con un listino di 559 euro per la versione con 6GB di RAM, il OnePlus 7è il vero erede della filosofia di flagship killer che da sempre contraddistingue i dispositivi dell’azienda cinese. OnePlus 7 Pro ha sicuramente dei punti a suo vantaggio, tra cui un display migliore, ma dal punto di vista dell’esperienza d’uso, i due terminali sono assolutamente sovrapponibili.

Certo, lo Xiaomi Mi9 rappresenta un altro rivale agguerrito, ma l’ottimizzazione software del OnePlus 7, lo rende comunque preferibile.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Copertina Smartphone
Tech 3 giugno 2019

I migliori smartphone sotto i 450 euro

Da quando gli smartphone di fascia alta hanno iniziato a superare la soglia dei 1000 euro, il vero punto di attenzione del mercato sono diventati i dispositivi di fascia media. Sono ormai

Galaxy S10+ Huawei P30 Pro OnePlus 7 Pro
Tech 2 giugno 2019

OnePlus 7 Pro Vs Samsung Galaxy S10 Plus Vs Huawei P30 Pro

La recente presentazione di OnePlus 7 Pro  ha reso ancora più difficile la scelta per chi vuole comprarsi uno smartphone top di gamma, ed è disposto a pagarne il prezzo ma non

Oneplus 7 Pro recensione
Tech 17 maggio 2019

Recensione OnePlus 7 Pro, un vero top di gamma

OnePlus 7 Pro rappresenta un balzo in avanti notevole rispetto al precedente OnePlus 6T. Un dispositivo tutto nuovo che potremmo definire con tranquillità come uno tra i migliori smartphone del panorama attuale,