Gli smartphone pieghevoli pronti a conquistare il mercato: tanti modelli in arrivo, c’è anche Google

Secondo un'indagine del portale The Elec, tra il 2021 e il 2022 il mercato degli smartphone pieghevoli accoglierà nuovi protagonisti.
Di Lucia Massaro @LuciaMassaro1 15 luglio 2021
Mi Mix Fold

Il mercato degli smartphone pieghevoli sembra pronto a vivere la prima vera accelerata. Dopo un inizio burrascoso con il lancio del primo Galaxy Fold nel 2019 e i primi passi mossi nel 2020 con Galaxy Z Fold2 e Galaxy Z Flip, il 2021 potrebbe essere l’anno della svolta. Secondo un’indagine condotta dal portale The Elec, sono tanti i modelli in arrivo che andranno ad affiancarsi alle proposte già presenti targate Samsung, Xiaomi e Motorola.

La fonte afferma che i brand che lanceranno smartphone pieghevoli nei prossimi mesi utilizzeranno i pannelli UTG (Ultra-Thin Glass, quindi vetro) come Galaxy Z Flip. Questo particolare pannello è diverso dagli schermi in poliammide (plastica) utilizzati sui primi dispositivi flessibili, ne consegue una maggiore robustezza, anche se resta l’alta delicatezza, motivo per cui viene comunque protetto da un ulteriore strato in plastica che non deve essere rimosso.

Galaxy Z Fold2

Galaxy Z Fold2

Secondo il portale, dunque, a utilizzare il vetro UTG non sarà solamente Samsung sui futuri Galaxy Z Fold3 e Galaxy Z Flip3, ma anche tanti altri marchi, menzionando prodotti non ancora ufficializzati. L’indiscrezione conferma così che Google è al lavoro sul suo primo smartphone pieghevole, che potrebbe chiamarsi Pixel Fold; il dispositivo di Big-G dovrebbe integrare un pannello da 7,6 pollici fornito proprio da Samsung.

A cavallo tra il 2021 e il 2022, anche Vivo, Honor e OPPO dovrebbero annunciare le proprie proposte foldable, oltre a Xiaomi che dovrebbe svelare il successore di Mi Mix Fold. Nella maggior parte dei casi, il display interno si aggira intorno agli 8 pollici (fornito da Samsung o da BOE), mentre la diagonale dello schermo esterno sarebbe di 6,5 pollici.

Solamente OPPO potrebbe optare per pannelli più piccoli (interno da 7,1 pollici ed esterno da 5,45 pollici). Insomma, sembra proprio che la sfida per il miglior pieghevole stia per entrare nel vivo con Samsung in prima linea che – tra poche settimane – annuncerà i nuovi Galaxy Z Fold3 e Galaxy Z Flip3.

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti