Tech 23 settembre 2020

Google Pixel 5: adesso si conoscono anche le specifiche tecniche complete

Google Pixel 5

A circa una settimana dalla presentazione ufficiale, conosciamo ormai tutte le caratteristiche di Google Pixel 5. Si tratta di informazioni che non sono arrivate da fonti ufficiali, ma di indiscrezioni che sembrano essere comunque estremamente affidabili. Se ieri erano state diffuse alcune anticipazioni su colorazioni, data di uscita e prezzo del nuovo smartphone di Google, da oggi sappiamo nel dettaglio anche le specifiche tecniche.

Il dato sicuramente più interessante è quello che riguarda il processore. Come altre voci avevano ipotizzato in precedenza, il nuovo chipset sarà uno Snapdragon 765G: si tratta di un processore sicuramente più efficiente dal punto di vista della batteria, ma meno potente rispetto allo Snapdragon 855 visto l’anno scorso sul Pixel 4. Inoltre, il chipset è in grado di supportare il 5G, ma solo nello standard mmWave e non in quello Sub-6.

La RAM disponibile sul modello base di Google Pixel 5 sarà di 8 GB, mentre lo spazio di archiviazione sarà di 128 GB. Questa è una novità per questa serie di smartphone dato che, da sempre, i modelli base erano partiti da 64 GB.

Il display dovrebbe essere un OLED di 6 pollici con una risoluzione di 1080×2340 px con refresh rate a 90 Hz e supporto all’HDR. Lo schermo sarà protetto dal Gorilla Glass 6 e non avrà un lettore di impronte integrato, come visto in altri flagship come la serie a cui appartiene il Samsung S20, dato che questo è stato posto in maniera più classica sul retro dello smartphone. Si tratta comunque di una buona notizia dato che nel Google Pixel 4 l’unico rilevamento biometrico era affidato al riconoscimento facciale che non aveva particolarmente convinto gli utenti.

Google Pixel 5

 

Per il comparto fotocamere, quella posteriore avrà due sensori: uno principale da 12,2 MP e uno ultragrandangolare da 16 MP. La fotocamera frontale sarà in un alloggiamento circolare e sarà da 8 MP. Per quanto riguarda i video, Google Pixel 5 sarà in grado di realizzare filmati in 4K a 60 fps e a 1080p a 240 fps, valori in linea con i flagship più recenti come OnePlus 7 Pro. La fotocamera frontale si fermerà, invece, a 1080p e 30 fps.

Sicuramente una specifica degna di nota è quella che riguarda la batteria, ovvero uno dei punti deboli del Google Pixel 4. L’azienda sembra aver ascoltato i feedback degli utenti e adesso la capienza è passata da 2.800 mAh a 4.080 mAh, dunque è praticamente raddoppiata. Inoltre ci sono sia la ricarica veloce a 18W che quella wireless, diventata ormai uno standard sui modelli di fascia media come LG G8X ThinQ. Pixel 5 avrà inoltre altoparlanti stereo, tre microfoni, il Wi-Fi e supporterà sia le SIM fisiche che le eSIM.

Lo smartphone peserà 151 grammi e avrà uno spessore di 8 millimetri, il corpo è realizzato in alluminio e ha una certificazione di impermeabilità IP68. Google Pixel 5 sarà inoltre disponibile nelle due colorazioni in verde e nero, avrà Android 11 preinstallato e potrebbe essere accompagnato nella confezione anche dagli auricolari con filo. Per l’Europa si parla di un prezzo di 629 euro ma si tratta di una cifra che va accolta con cautela in attesa di informazioni ufficiali.

Luca Salerno
Luca Salerno

Da circa 17 anni mi occupo di giornalismo ed editoria, mentre ad ancora prima risale la mia passione per la tecnologia iniziata nei lontani anni ‘80 con un Commodore 64. Questi due interessi sono stati sempre una costante nella mia vita e ritengo che riuscire a conciliarli nella mia attività professionale sia un vero privilegio.

La mia formazione universitaria in Scienze...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Google Nest Hub Max
Tech 23 ottobre 2020

Smart display: per attivare l’assistente Google non sarà più necessario il comando vocale

Gli altoparlanti con funzionalità smart hanno confermato anche nel 2020 la loro diffusione sempre crescente. Allo stesso tempo i vari produttori sono impegnati a fare evolvere le loro intelligenze artificiali rendendole più

Tech 7 ottobre 2020

Google e Samsonite presentano un nuovo zaino smart: il tessuto diventa superficie touch

Da qualche tempo ormai esistono sul mercato anche valigie e borse che offrono una serie di funzionalità smart dedicate non solo all'integrazione con i dispositivi mobili, come quella powerbank per ricaricare gli smartphone, ma

google-copertina
Tech 1 ottobre 2020

Google presenta nuovi dispositivi: arriva Pixel 5 ma anche Nest e un nuovo Chromecast

Nel corso dell’evento virtuale che si è tenuto mercoledì 30 settembre, Google ha presentato la sua nuova gamma di prodotti che include oltre al nuovo e tanto discusso flagship anche una serie