Google Pixel 5: ecco come sarà

Di Vittorio Pipia @TotoRacing92 24 agosto 2020
Google Pixel 5

Google Pixel 5 si appresta a prendere il posto degli attuali Pixel 4 e Pixel 4XL. Il dispositivo potrebbe vedere la luce entro la fine del mese di settembre e anche se per il momento Google non ha rilasciato particolari dettagli sono apparse online le specifiche tecniche presunte del prossimo top di gamma di Mountain View.

Il Pixel 4 non ha avuto una storia molto felice. Presentato a fine 2019 è subito apparso un po’ sotto le aspettative degli utenti e non è riuscito a raggiungere i risultati di vendita preposti. Tanto che parrebbe che Google ne abbia terminato la produzione prima del tradizionale ciclo di vita.

Pixel 5 potrebbe dunque essere lo smartphone della ribalta, con un display da 6 pollici con tecnologia OLED e frequenza di aggiornamento di 90Hz. L’azienda dovrebbe aver lavorato sulla riduzione delle cornici, in modo da creare effettivamente un vero top di gamma compatto, ormai molto difficile da trovare in quanto la maggior parte dei concorrenti, come OnePlus 8 Pro o Samsung S20 Ultra si avvicinano ai 7 pollici.

Pixel 5

Pixel 5 sarà anche compatibile con il nuovo standard di reti 5G.

Per quanto riguarda il resto della scheda tecnica, potrebbe esserci un processore Qualcomm Snapdragon 765G coadiuvato da 8 GB di RAM e 128 GB di archiviazione. Una piattaforma usata sui medio di gamma di quest’anno, come Motorola Edge o OnePlus Nord, ma che garantisce buone prestazioni, connettività 5G e soprattutto un costo più ridotto rispetto allo Snapdragon 865, che si riflette con un prezzo di vendita più accessibile.

Infine, il comparto fotografico dovrebbe poter fare affidamento su un modulo con due sensori: il principale con alta risoluzione e il secondo con obiettivo grandangolare. Una scelta che lo posiziona un po’ più in basso rispetto ai più recenti top di gamma che arrivano a includere fino a cinque sensori.

La batteria potrebbe invece riservare qualche sorpresa con una capienza maggiore rispetto ai suoi predecessori.  Si tratta però ancora di rumors non confermati, ma non dovrebbe ormai mancare molto alla presentazione ufficiale.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 6 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti