Google svela Pixel 6 e Pixel 6 Pro: avranno un processore proprietario

Pixel 6 e Pixel 6 Pro avranno un look rinnovato, la Camera Bar e un processore proprietario. Dubbi sulla disponibilità in Italia.
Di Lucia Massaro @LuciaMassaro1 4 agosto 2021
Pixel 6

Google come Apple: hardware e software fatto in casa per offrire la migliore esperienza possibile su mobile. Il colosso di Mountain View ha svelato in anteprima su Twitter i suoi prossimi smartphone, si chiameranno Pixel 6 e Pixel 6 Pro. In ben 13 tweet, Big-G ha confermato la maggior parte delle indiscrezioni trapelate in precedenza. Rispetto a Pixel 5, i futuri dispositivi cambiano sia dentro che fuori: design rinnovato e processore proprietario che punterà tutto sulle funzioni di intelligenza artificiale.

Il design è dei più iconici e rende unici i futuri Pixel che saranno disponibili in tre combinazioni di colori. La scocca non sarà monocolore: la parte superiore sarà più scura da quella inferiore e a dividerle ci sarà quella che Google chiama Camera Bar, una barra nera che si estende in orizzontale che ospita il comparto fotografico. Quest’ultimo vedrà la presenza di tre fotocamere di cui un teleobiettivo con zoom ottico 4X su Pixel 6 Pro. Mentre il modello base ne avrà due e nessun teleobiettivo. Google comunque ci ha insegnato che non è il numero di fotocamere a determinare le prestazioni fotografiche di uno smartphone.

Pixel 6

Google Pixel 6

Material You, il nuovo design di Android, darà il meglio di sé sui nuovi smartphone Pixel 6 dove – dichiara Google – “colori, la fotocamera, la forma e ciò che viene mostrato a schermo lavoreranno tutti assieme in un’esperienza fluida e coesa”.

La vera grande novità sarà il debutto del tanto chiacchierato processore proprietario che si chiamerà Google Tensor (in precedenza era conosciuto come Whitechapel). La società californiana si è concentrata soprattutto sulle operazioni legate all’intelligenza artificiale promettendo importanti progressi in ambito fotografico, riconoscimento vocale e altre funzioni che verranno poi svelate successivamente.

Google Tensor

Google Tensor

Pixel 6 e Pixel 6 Pro verranno rilasciati in autunno. Arriveranno in Italia? I primi segnali non sembrano positivi. Le pagine dedicate ai futuri smartphone sono online sui siti di alcuni mercati, tra cui manca l’Italia. Non è escluso che Google possa cambiare idea e non riservare a Pixel 6 e Pixel 6 Pro la stessa sorte di Pixel 5 e Pixel 4a 5G, mai venduti ufficialmente da Google in Italia.

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti