I nuovi Amazon Echo ora possono rilevare la nostra presenza in casa

I nuovi smart speaker Amazon Echo e Echo Dot di quarta generazione ora possono rilevare la presenza di persone in casa grazie agli ultrasuoni.
Di Lucia Massaro 15 Novembre 2021
Amazon Echo Dot 4 gen

I nuovi smart speaker Amazon Echo e Echo Dot di quarta generazione ora possono rilevare la presenza di persone in casa grazie agli ultrasuoni. Una funzione che permette così agli smart speaker di effettuare delle azioni o di attivare delle routine specifiche. Questa novità era già stata annunciata dal colosso di Jeff Bezos a fine settembre, ma è appena stata attivata andando così a potenziare le funzionalità degli smart speaker targati Amazon.

Non disponendo di una telecamera come gli Echo Show, i dispositivi Echo e Echo Dot sfruttano la tecnologia a ultrasuoni per identificare la presenza di qualcuno in casa. In pratica, emettendo delle onde sonore a ultrasuoni i microfoni sono in grado di decodificare eventuali presenze nell’ambiente in cui il dispositivo è posizionato. Lo smart speaker così è capace di analizzare come l’onda si riflette sugli oggetti o le persone nell’ambiente circostante. Gli utenti non si accorgeranno di nulla in quanto il suono non è udibile all’orecchio umano.

Amazon Echo Dot Quarta Generazione

Amazon Echo Dot Quarta Generazione

Ovviamente la funzione può essere attivata e disattivata a nostro piacimento. Per farlo, è necessario recarsi nelle impostazioni dell’applicazione Alexa e scegliere la voce Rilevamento Movimento per attivarla o disattivarla. Questa funzione evita che vengano utilizzati altri dispositivi – come i rilevatori di terze parti – per rilevare appunto la presenza di persone in casa per effettuare azioni specifiche.

Sono tante le azioni che si possono impostare con la funzione di rilevamento movimento: è possibile – ad esempio – far accendere automaticamente le luci quando entriamo in una stanza o spegnerle non appena usciamo. Questo è già possibile ma – come detto – richiede l’utilizzo di un altro dispositivo capace di rilevare la presenza. Con la nuova funzione invece non sarà più necessario. Per il momento, gli unici smart speaker che supportano questa funzione sono Amazon Echo e Echo Dot di quarta generazione.

Pubblicato il 15 Novembre 2021
Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Gli articoli, le guide, le recensioni e tutti i contenuti editoriali presenti su Trovaprezzi.it sono scritti esclusivamente da esperti di settore (umani). Non utilizziamo strumenti di intelligenza artificiale per produrre testi o altri contenuti.

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Segui le migliori offerte su Telegram
Torna su