MacBook Pro 14 e 16: l’arrivo è entro l’anno

Bloomberg conferma che i nuovi MacBook Pro da 14 e 16 pollici verranno annunciati entro la fine dell'anno, avranno un processore più potente dell'M1.
Di Lucia Massaro @LuciaMassaro1 29 giugno 2021
MacBook Pro (M1 2020)

Dopo il debutto dei nuovi iPad Pro e dei rinnovati iMac, le attenzioni per il mondo Apple sono tutte rivolte al prossimo autunno. A partire da settembre, infatti, il colosso di Cupertino sarà impegnato per rinnovare il proprio catalogo. Si partirà con il rilascio delle versioni stabili dei nuovi sistemi operativi, passando per l’annuncio della generazione di iPhone 13 fino ad arrivare alle proposte 2021 di Apple Watch. Le novità però non si fermerebbero qui. Sono attesi, infatti, i nuovi iPad (compresi i modelli Air e Mini) e i MacBook Pro da 14 e 16 pollici.

Nella sua ultima newsletter, Mark Gurman di Bloomberg ha confermato che i MacBook Pro da 14 e 16 pollici arriveranno entro la fine dell’anno. L’estate, dunque, sarà la quiete prima della “tempesta” per Apple, ossia l’ultimo trimestre dell’anno che sarà pieno zeppo di novità. “Tutta l’attenzione è sull’autunno, quindi le prossime settimane sono destinate ad essere leggere sulle novità dei prodotti. Apple ha un nuovo iPad entry-level per studenti e MacBook Pro e iPad Mini rinnovati in arrivo entro la fine dell’anno” dichiara Gurman.

Apple MacBook M1

I nuovi modelli di notebook dovrebbero contare su un display con tecnologia mini-LED come il recente iPad Pro da 12,9 pollici e su un processore più potente dell’attuale M1, utilizzato sul MacBook Pro da 13 pollici e sul MacBook Air 2020. Tra le altre novità, si vocifera del ritorno del connettore MagSafe, del lettore di schede SD e della porta HDMI andando così incontro alle esigenze di chi lo usa per lavori creativi (pensiamo a chi fa montaggio video o fotoritocco).

Gurman si è sbilanciato anche sul futuro Apple Watch che – stando a quanto dichiarato – dovrebbe avere un processore più veloce e una nuova tecnologia wireless. Le vere novità però sembrano riservate al modello del prossimo anno che dovrebbe introdurre un sensore di temperatura corporea, insieme a un nuovo modello di Apple Watch SE e un’inedita versione rugged (ossia con telaio robusto e resistente). Per quanto riguarda, infine, il sensore di misurazione della glicemia ci sarà ancora da aspettare.

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti