Tech 24 ottobre 2019

OnePlus 7T: prove di resistenza estrema

7T copertina

Lo youtuber JerryRigEverything, autorità nel settore smartphone, è diventato noto per i suoi test di resistenza su gran parte degli smartphone di ultima generazione. Sotto la sua lente di ingrandimento sono passati tutti i più recenti iPhone, Galaxy e tantissimi altri cellulari che hanno subito svariati tipi di tortura, dai graffi alle fiamme passando per lo smontaggio completo.

Non poteva dunque esimersi dal mettere sotto torchio il OnePlus 7T, caratterizzato da un display AMOLED con frequenza di aggiornamento di 90Hz, da una tripla fotocamera posteriore e dal più recente processore Snapdragon 855+.

La prova è partita dai graffi sul vetro anteriore, con un risultato che Jerry definisce in linea con gli altri smartphone di fascia alta e il display che inizia a graffiarsi tra il livello 6 e 7.

OnePlus 7T

OnePlus 7T sarebbe poco resistente alla flessione.

Il frame laterale invece, realizzato in metallo, si graffia molto facilmente mentre risulta ottima la resistenza della scocca posteriore. Il test con la fiamma ha riscontrato buoni risultati. OnePlus 7T promette una buona prestazione se messo a contatto con fonti di calore dirette. Solo dopo 25 secondi è apparso un piccolo alone dovuto alla bruciatura ma senza che ciò comportasse malfunzionamenti di sorta. Un risultato comunque in linea con altri smartphone della stessa fascia.

I risultati non sono invece all’altezza delle aspettative nel test alla pressione. È infatti sufficiente ben poca forza affinché il vetro posteriore si rompa mostrando una crepa piuttosto importante. La fragilità riscontrata potrebbe essere causata dalla presenza del modulo fotografico, ben più grande rispetto al OnePlus 7 che va a sostituire. In ogni caso, nonostante la rottura della scocca, lo smartphone ha continuato a funzionare per cui, secondo JerryRigEverything, non resta a OnePlus che aumentare la resistenza o addirittura cambiare il materiale della scocca, in modo da evitare rotture accidentali dovute a piccole flessioni, per esempio quando si dimentica lo smartphone in tasca e ci si siede sopra.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Nubia Play
Tech 3 giugno 2020

Nubia si prepara a lanciare uno smartphone 5G

Nubia ha sempre fatto parlare di sé grazie a dispositivi interessanti e dal buon prezzo: è famosa la sua linea RedMagic di smartphone dedicati al gaming. L’azienda cinese però difficilmente porta tutti

Sony Playstation 5
Tech 3 giugno 2020

PS5: Sony posticipa l’evento del 4 giugno per sostenere le proteste USA

Sony ha comunicato tramite il suo profilo Twitter ufficiale di aver posticipato l’evento di presentazione fissato per il 4 giugno, per sostenere le proteste in corso negli Stati Uniti in seguito alla

immuni applicazione
Tech 3 giugno 2020

Immuni è pronta per il download

(Questo articolo, pubblicato nel Magazine di Trovaprezzi.it il 26 maggio 2020, è stato aggiornato in data 3 giugno 2020) Immuni è pronta per il download. La nota applicazione, che dovrebbe permettere il