Tech 8 aprile 2020

OPPO Find X2 Lite potrebbe sconvolgere la fascia medio alta

Find X2

OPPO ha presentato da poco il nuovo top di gamma Find X2 Pro, un dispositivo che con un prezzo di listino di 1.199 euro ha scosso la fascia più alta del mercato con specifiche di altissimo livello e performance di tutto rispetto. Ma anche Find X2 Pro potrebbe avere un fratello “Lite” ovvero con specifiche meno elevate che si posizionerebbe nella fascia medio alta con un prezzo di 499 euro.

L’indiscrezione arriva dalla nota rivista tedesca Winfuture.de, che ha pubblicato quelle che dovrebbero essere alcune immagini di Find X2 Lite: un dispositivo in grado potenzialmente di attrarre l’attenzione del mercato degli smartphone grazie all’ottima scheda tecnica.

Parliamo infatti di un processore Qualcomm Snapdragon 765G, coadiuvato da 8 GB di RAM e 128 GB di archiviazione interna.

Il display è un’unità con tecnologia AMOLED, diagonale di 6,4 pollici e risoluzione FullHD+. Sempre nella parte anteriore un notch a goccia ospita il sensore fotografico con risoluzione di 32 Megapixel.

Nella parte posteriore c’è invece un modulo fotografico con ben quattro sensori. Il principale ha, come ormai di consuetudine, una risoluzione di 48 Megapixel e a esso si aggiungono un sensore da 8 Megapixel con ottica grandangolare e due da 2 Megapixel ciascuno per la valutazione della profondità di campo e per le foto Macro, ovvero molto ravvicinate, per catturare dettagli quasi impossibili da vedere a occhio nudo.

Find X2 Lite

Oppo Find X2 Lite potrebbe diventare il prossimo campione della fascia media.

Completissima la connettività, con Wi-Fi 6, NFC e Jack da 3,5 millimetri. Il software sarà invece Android 10 con personalizzazione ColorOS 7.0 e una batteria con capacità di 4000 mAh.

Un cellulare dunque davvero completo che potrebbe sconvolgere l’attuale fascia medio alta, vero campo di battaglia di tantissimi produttori. Tra i 400 e i 500 euro ci sono infatti tantissimi altri smartphone, tra cui il Samsung Galaxy A80, che seppur abbia un pannello più grande da 6,7 pollici  si affida al vecchio Snapdragon 730G e di cui si attende l’erede Galaxy A81. Ma è possibile trovare anche alcuni top di gamma della generazione passata. Sono un esempio Xiaomi Mi 9T Pro e OnePlus 7T, che dopo qualche mese dal lancio ufficiale hanno subito un lieve abbassamento di prezzo.

Tra gli sfidanti più agguerriti ci sarà sicuramente Xiaomi Mi 10 Lite, già annunciato con un prezzo di 399 euro anche in Italia e dotato di Snapdragon 765G ma che si ferma a 6GB di RAM e probabilmente anche il futuro OnePlus 8 Lite, che però potrebbe fare affidamento su un processore MediaTek.

Insomma, se da un lato i top di gamma hanno raggiunto l’eccellenza ma con prezzi che spesso superano i 1000 euro, la vera battaglia si svolge nella fascia medio alta, che potremo reputare come quella compresa tra i 400 e i 600 euro.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Nubia Play
Tech 3 giugno 2020

Nubia si prepara a lanciare uno smartphone 5G

Nubia ha sempre fatto parlare di sé grazie a dispositivi interessanti e dal buon prezzo: è famosa la sua linea RedMagic di smartphone dedicati al gaming. L’azienda cinese però difficilmente porta tutti

Oppo Reno 4
Tech 26 maggio 2020

Oppo Reno 4 presto in arrivo

Oppo non si ferma e dopo aver lanciato ben tre dispositivi appartenenti alla gamma Reno nel 2019, si appresta a presentare il nuovo Oppo Reno 4. Tramite i suoi canali di comunicazione

ROG Phone 2
Tech 25 maggio 2020

Asus ROG Phone 3 in arrivo entro fine 2020?

Asus ROG Phone 2 è stato uno dei dispositivi più performanti e sorprendenti del 2019 e adesso si prepara a lasciare spazio a un degno erede. ROG Phone 3 è infatti il