Tech 26 febbraio 2021

Redmi AirDots 3, ufficiali i nuovi auricolari true wireless

Redmi AirDots 3

Giornata di grandi novità per Redmi. Il sub-brand di Xiaomi ha svelato la nuova famiglia di smartphone Redmi K40, i laptop RedmiBook Pro e i nuovi auricolari true wireless Redmi AirDots 3. Questi ultimi sono tra i prodotti più apprezzati del brand, assieme agli smartphone di fascia medio-bassa come Redmi Note 9 e Redmi Note 9 Pro. I nuovi arrivati introducono alcune novità rispetto ai predecessori anche se non ne stravolgono il progetto.

Nessuna differenza estetica se non fosse per l’aggiunta della colorazione bianca e rosa, oltre a quella nera. Le novità sono tutte all’interno. L’autonomia è migliorata: l’azienda parla di 5 ore di autonomia in chiamata contro le 4 ore di AirDots 2. La custodia di ricarica integra il doppio della batteria (600 mAh) rispetto al modello precedente che può estendere l’autonomia fino a 30 ore. Il case è ricaricabile tramite porta USB-Type-C. La ricarica delle cuffie avviene in un’ora e mezza, mentre si arriva a 3 ore per la custodia.

Redmi AirDots 3

La vera novità è la presenza del nuovo chip Qualcomm 3040 che porta su Redmi AirDots 3 il Bluetooth 5.2 che assicura una connessione più veloce e stabile. Gli auricolari godono della certificazione IPX7 per la resistenza a schizzi e sudore, del supporto agli assistenti vocali tra cui anche Google Assistant e della tecnologia di riduzione del rumore ambientale durante le chiamate. Presenti anche i controlli touch. Infine, sono in grado di rilevare quando vengono messi e tolti dall’orecchio in modo da avviare o mettere in pausa la riproduzione musicale in modo automatico.

Redmi AirDots 3 saranno commercializzati per il momento in Cina. Non ci sono informazioni su un possibile debutto anche in Italia.

Come detto in apertura, Redmi ha annunciato anche la nuova famiglia di smartphone di fascia alta. I modelli sono tre: Redmi K40, Redmi K40 Pro e Redmi K40 Pro+. Il primo basato sullo Snapdragon 870 e gli altri due sullo Snapdragon 888, come Mi 11. Questi dispositivi dovrebbero raggiungere nei prossimi mesi anche il nostro mercato, quasi sicuramente utilizzando un nome diverso. Potrebbero essere i successori di Mi 10T e Mi 10T Pro.

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Huawei Freebuds 4i
Tech 16 aprile 2021

Huawei FreeBuds 4i si aggiornano con un’importante novità

Huawei ha rilasciato un aggiornamento per i suoi nuovi auricolari true wireless FreeBuds 4i. La novità più importante riguarda gli smartphone di terze parti, ossia di brand come Xiaomi, Samsung, OPPO e

Belkin Soundform Freedom
Tech 8 aprile 2021

Belkin annuncia i primi auricolari compatibili con l’app Dov’è di Apple

Belkin è la prima azienda ad aver annunciato un paio di auricolari true wireless compatibili con l’app Dov’è di Apple. Si chiamano Soundform Freedom e possono essere registrati all’interno dell’app del colosso

Tech 6 aprile 2021

Galaxy Buds Pro: Samsung lancia l’edizione speciale Adidas Stan Smith

Samsung e Adidas hanno dato vita a un’edizione speciale dei Galaxy Buds Pro, gli auricolari true wireless del colosso sudcoreano annunciati assieme alla nuova generazione di Galaxy S21 a gennaio. L’edizione limitata è