Il motore di ricerca per i tuoi acquisti
Menu

Smartphone in uscita nel 2023: da Apple a Samsung, passando per Xiaomi, Oppo e Motorola

Tutti i nuovi smartphone previsti per il 2023: dai nuovi iPhone 15 ai Galaxy S23, Xiaomi 13, Galaxy A54, OnePlus 11 e molti altri.
Di Candido Romano Aggiornato il 14 dicembre 2022
Smartphone 2023 uscita

Come saranno i migliori smartphone del 2023? Questa è la domanda che molti appassionati si pongono. Sicuramente Apple, Samsung, Google, Xiaomi, OnePlus, Motorola, Oppo, Honor e molti altri annunceranno i nuovi modelli delle serie più famose, ma potrebbero esserci anche delle sorprese che nessuno ancora si aspetta.

Il 2022 è stato un anno di transizione, durante il quale si sono visti miglioramenti nel design e in alcune tecnologie dei dispositivi. Il 2023 dovrebbe essere invece un anno più importante per i nuovi smartphone, con device sempre più potenti. I trend parlano di una maggiore presenza di schermi con risoluzione QHD+, quindi schermi ancora più definiti, e ricariche rapide che potrebbero arrivare addirittura a 150 W. Insomma, alcuni smartphone 2023 potrebbero addirittura ricaricarsi in pochi minuti.

La maggior parte degli smartphone Android top di gamma del 2023 dovrebbero ricevere il potente processore Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2, mentre come sempre gli iPhone 15 avranno nuovo processore proprietario di Apple. Per tutti coloro che si stanno chiedendo quindi quale smartphone comprare nel 2023, ecco una carrellata dei dispositivi che sicuramente usciranno nel corso dell’anno, insieme alle prime indiscrezioni sull’uscita, scheda tecnica e caratteristiche.

Samsung Galaxy S23, S23 Plus e S23 Ultra

I nuovi smartphone top di gamma Samsung inaugureranno il 2023 e come sempre sono molto attesi dagli appassionati. Ecco tutte le indiscrezioni disponibili finora:

Galaxy S23 render

Galaxy S23 render – credits @OnLeaks

Galaxy S23 Tweet Ice Universe

Galaxy S23 Tweet Ice Universe

Samsung A14, A34 e A54

Non solo smartphone Samsung top di gamma: molti appassionati attendono anche quelli di fascia media. Samsung negli ultimi anni ha puntato moltissimi su questo segmento e continuerà a farlo con i nuovi modelli della serie Galaxy A. Attualmente ci sono informazioni su questi modelli:

Samsung Galaxy A14

Galaxy A14, conosciuto col numero seriale SM-A146B, avrà la connettività 5G, probabilmente uno schermo da 6,8 pollici Full HD+ e tripla fotocamera posteriore. Uscirà all’inizio del 2023.

Samsung Galaxy A34

Galaxy A34 è in sviluppo e conosciuto come SM-A346B. Dovrebbe avere una tripla fotocamera con sensore principale da 48 megapixel e processore Exynos 1380. Potrebbe uscire durante i primi mesi del 2023. Inoltre, sono stati pubblicati i primi render del dispositivo sempre da parte di OnLeaks. Il telefono potrebbe avere uno schermo da 6,5 pollici, notch a goccia, tripla fotocamera e dovrebbe mantenere il foro jack audio da 3,5 mm.

Samsung Galaxy A34

Samsung Galaxy A34 – Credits @Onleaks x Giznext

Samsung Galaxy A54

Galaxy A54 è sicuramente il più atteso. Attualmente conosciuto come SM-A546B, potrebbe introdurre un sensore principale da 50 megapixel sul retro più performante. Sono usciti anche i primi render di questo dispositivo molto atteso, condivisi da OnLeaks, una fonte che di solito non sbaglia. Dalle immagini si vede un Galaxy A54 con bordi frontali più sottili, foro centrale che ospita la fotocamera anteriore e una tripla fotocamera posteriore. Manca a quanto pare il sensore di profondità.  Oltre a questo, il dispositivo è apparso sulle tabelle di Geekbench, utile a capire la potenza degli smartphone e da cui emergono anche alcune specifiche. Da qui si può vedere che il processore di A54 viene identificato con il nome Exynos 1380, cioè il successore dell’attuale Exyson 1280 e migliore dal punto di vista prestazionale. La RAM dovrebbe essere di 6 GB, batteria da 5.100 mAh con ricarica rapida da 25 W e connettività 5G. Un dispositivo molto più bilanciato rispetto al Galaxy A53 5G, ma ovviamente si deve attendere la conferma di queste caratteristiche con un annuncio ufficiale.

Galaxy A54 render

Galaxy A54 render @onleakes X 91mobiles

iPhone 15 e iPhone 15 Pro

Subito dopo la messa in commercio della famiglia iPhone 14, sono arrivate indiscrezioni sui nuovi modelli che arriveranno nel 2023, cioè iPhone 15, iPhone 15 Pro e un probabile iPhone 15 Ultra. Ecco le novità chiave dei nuovi smartphone Apple che milioni di appassionati in tutto il mondo aspettano con ansia:

iphone 15 tweet

iPhone 15 @mingchikuo

Xiaomi 13 e 13 Pro

Il prolifico produttore cinese dopo tante indiscrezioni ha svelato a dicembre 2022 i suoi nuovi smartphone top di gamma, che inizialmente sono disponibili solo in Cina.

Xiaomi 13

Xiaomi 13 è il modello standard, dotato di uno schermo di 6,36 pollici con risoluzione Full HD+ e frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Si tratta di un display molto luminoso, capace di arrivare a un picco di 1900 nit. Il sistema fotografico è stato rinnovato, a partire dalla fotocamera frontale da 32 megapixel. Sul retro c’è un triplo sensore Leica, di cui il principale è da 50 megapixel, affiancato da un obiettivo ultra-grandangolare da 12 megapixel e un teleobiettivo 10 megapixel con zoom ottico 3,2x. Ci sono due versioni di questo smartphone: una con retro in vetro e un’altra con la scocca rivestita da nano-pelle, un materiale repellente allo sporco. Conclude la scheda tecnica imponentissimo processore Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2, batteria da 4.500 mAh e ricarica rapida da 67 W.

Xiaomi 13

Xiaomi 13

Xiaomi 13 Pro

Xiaomi 13 Pro è la versione più avanzata e costosa dello smartphone top di gamma Xiaomi. Lo schermo in questo caso sale a 6,73 pollici ma di tipo LTPO AMOLED, quindi con una frequenza di aggiornamento variabile da 1 a 120 Hz. In questo modo i contenuti visualizzati saranno sempre molto fluidi, ma si avrà un notevole risparmio di batteria. La tripla fotocamera posteriore ha tutti i sensori con una risoluzione di 50 megapixel. Il processore è sempre il potente Snapdragon 8 Gen 2, mentre la batteria sale a 4.820 mAh e soprattutto la ricarica rapida è da 120 W. Significa che per poter ricaricare la batteria dallo 0 al 100% occorrono soli 19 minuti.

Xiaomi 13 pro

Xiaomi 13 Pro

I due smartphone arrivano con il sistema operativo Android 13 installato, arricchiti con l’interfaccia proprietaria MIUI 14. Sono già disponibili in Cina a prezzi che, al cambio, partono da 544 euro e arrivano a quasi 900 euro per il modello Pro.

In Italia usciranno con tutta probabilità durante i primi mesi del 2023 a prezzi non ancora definiti.

Google Pixel 8 e 8 Pro

Anche se Pixel 7 e Pixel 7 Pro sono disponibili sul mercato da poco tempo, già si parla dei successori Pixel 8 e Pixel 8 Pro. L’insider Roland Quandt su WinFuture dice infatti di essere entrato in possesso di informazioni che riguardano questi nuovi smartphone Google che usciranno nel 2023.

Attualmente i due telefoni sono conosciuti coi nome in codice di Husky e Shiba e a quanto pare saranno classici smartphone, quindi non è ancora il momento dei Pixel flessibili. Avranno con tutta probabilità Android 14 come sistema operativo e processore proprietario di nuova generazione. Entrambi gli smartphone dovrebbero avere 12 GB di RAM. Oltre a questo non ci sono altre informazioni, per cui si dovrà attendere.

Motorola Edge 40, Edge 40 Pro e RAZR 2023

I modelli Edge 30, Edge 30 Pro ed Edge 30 Ultra del 2022 hanno avuto un grande successo. Motorola vuole replicare il suo periodo fortunato con i suoi nuovi top di gamma del 2023, cioè Edge 40 ed Edge 40 Pro (annunciato in Cina come Motorola Moto X40), ma ci sarà spazio anche per due nuovi pieghevoli, il RAZR 2023 e un altro misterioso dispositivo. L’esistenza dello sviluppo di questi dispositivi è trapelata attraverso il noto leaker Evan Blass, che ha svelato una vera e propria roadmap dei futuri smartphone Motorola.

Motorola Edge 40 pro

Motorola Edge 40 Pro – Credits @OnLeaks

OnePlus 11

Riguardo OnePlus 11 ci sono diverse importanti novità emerse dalle indiscrezioni. OneLeaks, dopo aver pubblicato i primi render non ufficiali, ha riportato che tra gennaio e marzo 2023 uscirà il successore di OnePlus 10 Pro, che si chiamerà semplicemente OnePlus 11 (senza il suffisso “Pro”). Niente paura, perché a quanto pare OnePlus 11 avrà comunque specifiche da top di gamma.

Molto probabilmente monterà un processore Snapdragon 8 Gen 2 e una scocca posteriore addirittura in ceramica, a differenza delle precedenti versioni che erano in vetro o plastica. La cornice, invece, dovrebbe essere fatta in metallo. Un’altra novità potrebbe essere la velocità della memoria interna. OnePlus 11 potrebbe avere memorie UFS 4.0, fino al doppio più veloci delle attuali 3.1.

Sony Xperia 10 V

Il prossimo smartphone di fascia media Sony del 2023 sarà con tutta probabilità l’Xperia 10 V, di cui son trapelate alcune indiscrezioni da un rapporto di SumahoDigest. Il dispositivo dovrebbe avere un processore Qualcomm Snapdragon 6 Gen 1, e schermo OLED da 6,1 pollici Full HD+, ma non è chiaro se avrà ancora una frequenza di aggiornamento di 60 Hz o superiore.

La RAM potrebbe aumentare a 6 GB con 128 GB di memoria interna, mentre la batteria potrebbe essere da 5.150 mAh con una ricarica rapida di 30 W. Probabilmente lo smartphone avrà ancora una volta una tripla fotocamera con un sensore principale da 12 megapixel e obiettivi secondari da 8 megapixel.

Honor 80, 80 Pro e 80 SE

La casa cinese ha già annunciato le proposte di fascia alta che vedremo nel 2023 in Europa, che per ora sono disponibili per il mercato cinese.

Honor 80

Honor 80 è dotato di processore Snapdragon 782G 5G, schermo da 6,67 pollici di tipo AMOLED a 120 Hz e una tripla fotocamera. In particolare stupisce il sensore principale da ben 160 megapixel, affiancato da un obiettivo ultra-grandangolare da 8 megapixel e una fotocamera macro da 2 megapixel. La batteria è da 4.600 mAh con ricarica rapida da 66 W.

Honor 80

Honor 80

Honor 80 Pro

Honor 80 Pro rappresenta la fascia top della serie e monta un processore Snapdragon 8+ Gen 1, schermo da 6,78 pollici AMOLED a 10 bit con frequenza di aggiornamento a 120 Hz e una tripla fotocamera posteriore ancora più performante. Al fianco dell’ottimo sensore principale da 160 megapixel c’è infatti un sensore che fa sia da grandangolare che macro da 50 megapixel e un obiettivo di 2 megapixel che si occupa della profondità di campo. La batteria è da 4.800 mAh con ricarica rapida da 66 W.

Honor 80 SE

Honor 80 SE è il modello più economico del trio, ma offre comunque una scheda tecnica di qualità. In questo caso il processore è un MediaTek Dimensity 900, lo schermo un OLED da 6,67 pollici a 120 Hz, tripla fotocamera con sensore principale da 64 megapixel e batteria da 4.600 mAh con ricarica rapida sempre da 66 W.

Tutti arriveranno con il sistema operativo Android 12 e interfaccia MagicOS 7.0. I prezzi europei non sono ancora noti, mentre per l’uscita in Italia si dovrà attendere il 2023.

Vivo X90 Pro+, X90 Pro e X90

La stessa cosa è accaduta per i nuovi smartphone Vivo: Vivo X90 Pro+, X90 Pro e X90 sono stati presentati per il mercato Cinese e con tutta probabilità li vedremo Europa nel 2023. Ecco le caratteristiche dei tre modelli.

Vivo X90 Pro+

Vivo X90 Pro+ è un super top di gamma che punta soprattutto sulla qualità fotografica, ma è anche il primo in assoluto a montare il nuovo processore Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2. Il design è estremamente elegante, con uno schermo di tipo OLED LTPO da 6,78 pollici a 120 Hz, 12 GB di RAM e avanzata connettività tra 5G, WiFi 6, Bluetooth 5.3, NFC, USB-C e GPS. La quadrupla fotocamera posteriore è “mostruosa”: sensore principale Sony di 1 pollice da 50 megapixel, ultra-grandangolare da 48 megapixel, teleobiettivo da 50 megapixel e fotocamera con lente periscopica da 64 MP. Conclude la scheda tecnica una batteria da 4.700 mAh con ricarica rapida da 80 W.

Vivo X90 Pro

Vivo X90 Pro scende di livello riguardo la scheda tecnica. Il processore è un MediaTek Dimensity 9200 con 8 o 12 GB di RAM e 256 o 512 GB di memoria interna. Lo schermo è comunque ottimo, un OLED da 6,78 pollici. Sono tre le fotocamere posteriori da 50 + 50 + 12 MP, mentre la batteria è 4.870 mAh con ricarica rapida da ben 120 W e wireless da 50 W, certificazione IP68 come il fratello maggiore e un peso di ben 215 grammi.

Vivo X90 Pro

Vivo X90 Pro

Vivo X90

Vivo X90 è il meno costoso e la differenza coi fratelli maggiori si trova nel comparto fotografico. La tripla fotocamera posteriore offre un sensore principale da 50 megapixel stabilizzato otticamente, un sensore ultra-grandangolare da 12 megapixel e un teleobiettivo della stessa risoluzione. La ricarica della batteria di 4.810 mAh resta comunque da 120 W, si ricarica al 50% in soli 8 minuti.

 

Si conclude qui questa carrellata dei migliori smartphone in uscita nel 2023: ovviamente la lista di dispositivi che saranno disponibili sul mercato è molto più lunga. Dai probabili Oppo Reno 9 ai futuri Galaxy Fold 5 e Flip 5, gli appassionati potranno scegliere tra tantissimi modelli. Riguardo questi e altri smartphone 2023 le informazioni stanno lentamente trapelando.

Per questo aggiorneremo questo articolo nel tempo, con nuove indiscrezioni e informazioni su nuovi smartphone che usciranno nel 2023.

Candido Romano
Candido Romano

Giornalista e copywriter con una grande passione per tutto ciò che è tecnologia e intrattenimento, soprattutto smartphone, tablet e videogiochi, di cui scrive dal 2005. Una passione che porta avanti fin da bambino, quando nella sua stanza entrò il Commodore 64: una folgorazione, che aprì un universo di possibilità.

Classe 1983, fa parte di quella generazione che ricorda un mondo...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Torna su