Tech 10 agosto 2020

Snapdragon 875 Lite per abbattere i costi?

Snapdragon 875

Qualcomm si prepara ad annunciare l’erede dell’attuale processore top di gamma usato su OnePlus 8, Xiaomi Mi 10 Pro 5G e tanti altri smartphone. Lo Snapdragon 875 potrebbe essere un processore molto potente, in grado di fornire prestazioni di assoluto livello e sbaragliare la concorrenza.

C’è però un aspetto che bisogna considerare, ovvero il prezzo. Lo Snapdragon 865 ha costretto tutti gli attuali produttori ad alzare i listini che si sono avvicinati alla soglia dei 1.000 euro. Un ulteriore incremento di prezzi porterebbe dunque le aziende ad avere in listino top di gamma che potrebbero essere inarrivabili per la maggior parte dell’utenza e superare i 1.300 euro per le versioni di fascia top.

Qualcomm starebbe dunque pensando di realizzare una versione “Lite” dello Snapdragon 875, in modo da fornire prestazioni comunque elevate ma con un costo più basso destinato alle versioni di accesso degli smartphone più prestazionali sul mercato.

Qualcomm

Qualcomm potrebbe presentare una versione Lite dello Snapdragon 875.

Prendendo come esempio la gamma S20, 875 Lite potrebbe essere il processore usato sull’S20 base, mentre S20 Plus e S20 ultra potrebbero fare affidamento sullo Snapdragon 875 standard.

Una variazione dunque che permetterebbe di ridurre i costi, ma anche di presentare una più ampia scelta di dispositivi in grado di soddisfare un numero maggiore di clienti.

Non finisce qui: Qualcomm potrebbe anche presentare lo Spadragon 860, realizzato con tecnologia a 7 nanometri e giù pronto per la connettività 5G universale. Una strategia che permetterebbe ad alcune aziende di rivedere le proprie roadmap in modo da proporre cellulari con un rapporto prezzo-prestazioni decisamente più interessante.

Bisognerà comunque attendere il 2021 e la presentazione ufficiale dei nuovi processori Qualcomm, attesa per fine anno.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

cd-portatile
Tech 18 settembre 2020

Tornano i lettori CD portatili e funzioneranno anche con le cuffie wireless

Quando si parla di auricolari true wireless o di cuffie Bluetooth in generale oggi si pensa subito agli smartphone o a servizi musicali in streaming. In un futuro prossimo, però, la situazione

xperia-5-II
Tech 18 settembre 2020

Sony annuncia Xperia 5 II: schermo a 120 Hz e funzionalità per il gaming

Dopo il convincente Xperia 1 arrivato nel 2019, Sony ha annunciato il successore del Sony Xperia 5. Dalle prime informazioni disponibili, sembra proprio che Xperia 5 II sarà uno smartphone di fascia

chromebook
Tech 18 settembre 2020

Google vuole trasformare i Chromebook in portatili da gaming

Solitamente i migliori portatili per il gaming sono piattaforme che funzionano con sistema operativo Windows 10, basta guardare ai modelli dei principali produttori come gli Asus ROG Zephyrus e i laptop MSI