Urbanista Los Angeles, cuffie dall’autonomia potenzialmente infinita grazie all’energia solare

Sono cuffie wireless che integrano un pannello solare in grado di trasformare la luce in energia, mettendo a disposizione un'autonomia altissima.
Di Lucia Massaro @LuciaMassaro1 5 maggio 2021
Urbanista Los Angeles

Urbanista è il brand svedese che ama chiamare i propri prodotti audio con i nomi delle grandi città del mondo. Abbiamo infatti le cuffie wireless Seattle, gli auricolari wireless Berlin e da oggi anche le cuffie Urbanista Los Angeles. Sono le prime cuffie wireless al mondo con cancellazione attiva del rumore a poter contare sulla ricarica solare, mettendo così a disposizione un’autonomia potenzialmente infinita. Includono infatti un pannello solare Powerfoyle – sviluppato dall’azienda Exeger – che trasforma in energia tutte le fonti di luce che siano esse provenienti da ambienti interni o esterni.

Si tratta di una vera rivoluzione che potrebbe risolvere l’annoso problema dell’autonomia dei prodotti wireless, come le AirPods Max o le Sony WH-1000XM4. Secondo quanto dichiarato dall’azienda, basta un’ora trascorsa all’aperto in giornate soleggiate per ottenere tre ore di autonomia in riproduzione musicale. Se la giornata è nuvolosa, per ogni ora trascorsa fuori casa si guadagnano comunque due ore di autonomia. Come detto, le cuffie si possono ricaricare anche al chiuso in luoghi ben illuminati.

Urbanista Los Angeles

Urbanista Los Angeles integrano una batteria da 750 mAh che può anche essere ricaricata via cavo e che – a detta dell’azienda – assicura un’autonomia di 50 ore. Un risultato già ottimo al di là dell’autonomia potenzialmente infinita data dalla luce. Quanto alle caratteristiche tecniche, le cuffie sono compatibili con i dispositivi Android, come può essere uno smartphone Xiaomi o Samsung, e con gli iPhone di casa Apple. Godono di cancellazione attiva del rumore attivabile attraverso un pulsante. Presente anche la modalità Ambient Sound che permette di ascoltare l’ambiente circostante mentre si ascolta la musica.

Le cuffie supportano gli assistenti vocali Google Assistant e Siri e hanno la funzione on-ear detection che – rilevando la pressione sull’orecchio – mette in pausa l’audio quando le cuffie vengono rimosse e lo riavvia quando vengono nuovamente indossate. Il prezzo di listino è di 199 euro, decisamente inferiore rispetto alla proposta di Apple e ad alcuni modelli Sony e Sennheiser.

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti