Tech 21 novembre 2020

Video recensione Xbox Series X: la nuova era dei videogiochi

video recensione xbox series x

Xbox Series X è la nuova console Microsoft uscita il 10 novembre 2020 che segue le ancora ottime Xbox One S e Xbox One X e apre ufficialmente alla nuova generazione.

Le promesse di questa nuova macchina sono molto ambiziose: massima retrocompatibilità con tutti i giochi dalla prima Xbox, grafica dei titoli estremamente migliorata rispetto al passato, tempi di caricamento fulminei grazie alla memoria SSD interna e in generale una migliore dissipazione del calore e una minore rumorosità. Microsoft è riuscita a mantenere tutte queste promesse? Scopriamolo insieme in questa recensione.

Design

Il design di Xbox Series X è davvero eccellente: minimale, squadrato e pulito. Si tratta in sostanza di un parallelepipedo di colore nero e le plastiche con cui è costruito sono di qualità, anche se trattengono abbastanza le impronte. La finitura è opaca e la console può essere posizionata sia in verticale che orizzontale.

Sicuramente fa più bella figura in verticale, anche se non tutti avranno lo spazio per posizionarla in questa maniera. Sulla parte frontale si vede la zona dove inserire i dischi Blu-ray e una porta USB, mentre sul retro c’è una porta HDMI 2.1, ethernet, due USB e uno spazio per inserire gli SSD esterni per espandere la memoria.

La zona forse esteticamente più interessante è in alto, dove si vedono gli ormai iconici fori che permettono l’areazione. Questi fori sono dipinti internamente con una verniciatura verde, che fornisce un effetto visivo molto piacevole, quindi non sono luci LED.

In generale quindi il design è promosso a pieni voti: Microsoft ha scelto una forma semplice e concreta. La console è di grandi dimensioni, ma non enorme e soprattutto non presenta elementi di design che rompono col passato, come ha fatto invece Sony con PS5.

Xbox Series X Parte-superiore

Caratteristiche tecniche

La scheda tecnica di Xbox Series X permette di avere videogiochi con risoluzione fino a 8K, Ray Tracing che migliora l’illuminazione dei titoli, frame rate fino a 120 fps, da visualizzare anche a 120 Hz sulle Smart TV che supportano questa frequenza di aggiornamento. Significa avere giochi estremamente più fluidi e realistici, anche se queste caratteristiche variano da gioco a gioco.

Tutto questo grazie a una scheda tecnica molto prestante:

Insomma Xbox Series X è potentissima: l’esperienza è da vera next-gen, anche se non ci sono giochi esclusivi al lancio.

Xbox Series X Posteriore-console

Esperienza di gioco e caricamenti

Appena accesa la console si nota subito la velocità del caricamento dell’interfaccia. Navigare tra i menu è molto più immediato grazie all’SSD interno, quindi non si dovranno attendere più tempi di caricamento troppo lunghi tra una schermata e l’altra.

Una delle funzionalità più importanti inserite è il cosiddetto Quick Resume: permette in sostanza di mettere in “sospensione” i giochi e passare da un titolo all’altro in pochi secondi. Ad esempio se si sta giocando ad Assassin’s Creed Valhalla, basta premere il tasto centrale del joypad e selezionare uno dei giochi presenti nella lista Quick Resume che in precedenza si stava giocando, per accedere immediatamente ad esso.

Nella nostra prova siamo riusciti a mettere in sospensione cinque giochi: è quindi una funzione utilissima per chi passa spesso da un titolo all’altro.

Per il resto la nostra prova si è concentrata sulla retrocompatibilità: abbiamo notato anche in questo caso tempi di caricamento e grafica migliorata per giochi come Red Dead Redemption 2, Assasin’s Creed Valhalla o DOOM Eternal. In molti casi migliora anche il frame rate, quindi la fluidità, mentre per altri come Watch Dogs: Legion è disponibile una patch che aggiunge una grafica migliorata con Ray Tracing, con una illuminazione e riflessi che rendono il gioco nettamente più realistico. Xbox Series X è quindi una console da acquistare anche per giocare al meglio i videogiochi della vecchia generazione o quelli usciti da poco, l’esperienza migliora su tutti i fronti.

Il nuovo controller

Xbox Series X arriva anche con un nuovo controller, anche se è più un’evoluzione che una rivoluzione rispetto a quanto visto su Xbox One. La prima differenza è la forma: questo nuovo joypad è leggermente più piccolo e leggero, quindi è molto comodo da tenere tra le mani.

Si vede poi un retro gommato, caratterizzato da una texture ruvida che assicura una presa migliore. La stessa texture si vede sui grilletti dorsali. I pulsanti sono gli stessi, con l’aggiunta però di un tasto centrale che permette di acquisite velocemente screenshot e video di gioco, un’aggiunta molto interessante.

Infine il d-pad è molto simile al controller di alta gamma Elite, che attualmente è ancora il joypad più costoso di Microsoft. A livello tecnologico è stata migliorata anche la latenza dell’input dei tasti grazie al Dynamic Latency Input: insomma il controller sarà molto più reattivo rispetto al passato. Infine in basso si vede una porta di connessione USB Type-C e sul retro il vano dove inserire le due batteria AA in dotazione. Il miglior joypad in commercio è stato in sostanza migliorato nei dettagli, quindi l’esperienza che assicura è di ottimo livello.

Xbox Series X Joypad-frontale

Conclusioni

Vale la pena di acquistare Xbox Series X a 499 euro? Secondo noi sì, se si cerca la migliore esperienza attualmente in commercio per i giochi di nuova e vecchia generazione. In alternativa c’è Xbox Series S, che per 299 euro offre un hardware meno potente e non legge i dischi fisici, ma è comunque compatibile con l’enorme softeca di giochi Xbox.

Candido Romano
Candido Romano

Giornalista e copywriter con una grande passione per tutto ciò che è tecnologia e intrattenimento, soprattutto smartphone, tablet e videogiochi, di cui scrive dal 2005. Una passione che porta avanti fin da bambino, quando nella sua stanza entrò il Commodore 64: una folgorazione, che aprì un universo di possibilità.

Classe 1983, fa parte di quella generazione che ricorda un mondo...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Guida-allacquisto-regali-Natale
Lifestyle 26 novembre 2020

Natale: quante idee regalo con la nostra guida all’acquisto!

(Questo articolo, pubblicato nel Magazine di Trovaprezzi.it il 15 novembre 2018, è stato aggiornato in data 26 novembre 2020) A Natale le famiglie si riuniscono, le liti si placano e gli amori

idee regalo natale tech deluxe
Tech 26 novembre 2020

Idee regalo deluxe per un Natale tech

(Questo articolo, pubblicato nel Magazine di Trovaprezzi.it il 27 novembre 2019, è stato aggiornato il 26 novembre 2020) Siete alla ricerca di un regalo tech importante per gli amanti dei top di

PS5
Tech 19 novembre 2020

PS5 è arrivata: da oggi in vendita anche in Italia

Da oggi PS5 è in vendita ufficialmente anche in Italia. La console, in queste ore, sta infatti arrivando a chi l'ha prenotata e in giornata tutti i principali rivenditori la rimetteranno in vendita.