Videosorveglianza tramite smartphone: ecco i migliori modelli disponibili

Si parte per le vacanze. Quali sono i sistemi di videosorveglianza tramite smartphone per controllare la propria abitazione? Ecco i modelli suggeriti.
Di Vittorio Pipia @TotoRacing92 20 luglio 2021
videosorveglianza tramite smartphone

Con l’arrivo della bella stagione saranno milioni gli italiani pronti a godersi un più che meritato periodo di relax lontano da casa. Valigia pronta con tutto ciò che serve per poter viaggiare ma anche con lo smartphone in tasca e sempre carico. Il cellulare è infatti diventato per molti uno strumento indispensabile, tanto nel lavoro quanto nella vita privata, soprattutto per la facilità con cui si possono condividere informazioni e scattare foto.

Grazie a Internet, a resti sempre più veloci e prestazioni più elevate, lo smartphone, sia esso un Galaxy S21 o un iPhone 12, ci permette anche di gestire alcuni apparati connessi, come l’aspirapolvere robot, il condizionatore e perché no, anche un sistema di videosorveglianza.

Quest’ultimo può risultare comodo non solo in vacanza, periodo in cui il focolare domestico rimane vuoto per tanti giorni consecutivi, ma anche nella normale vita di tutti i giorni. Pensiamo semplicemente a quando suona il corriere e non siamo a casa, oppure per verificare che gli animali domestici non combinino guai.

I neo genitori potranno poi usare questi sistemi anche quando sono a casa, per esempio per ricevere una notifica quando il bambino si sveglia e inizia a muoversi, o piange. Sul mercato ci sono tantissime soluzioni, dalle più semplici a quelle più avanzate. Abbiamo scelto però le più versatili nell’uso di tutti i giorni e quelle che garantiscono la migliore usabilità lato applicazione.

D-Link DCS-2802KT

Il sistema D-Link DCS-2802KT è uno dei più semplici da usare. Si installa in pochi semplici passaggi ed è praticamente senza cavi. È composto da una stazione di sincronizzazione che va collegata al nostro modem router tramite connessione Ethernet e da due videocamere wireless alimentate da una batteria ricaricabile. Sono inoltre certificate IP65 e resistono dunque ad acqua, polvere ed eventi atmosferici.

D-Link DCS-2802KT

D-Link DCS-2802KT

Il sensore delle videocamere è in grado di registrare video fino a risoluzione FullHD ed è dotato anche di visione notturna con un’ottima qualità. La stazione di sincronizzazione integra inoltre una sirena di emergenza, che si può attivare quando viene rilevato un movimento, un suono sospetto oppure a distanza. I video possono essere monitorati in qualsiasi momento tramite l’applicazione D-Link, disponibile sia per dispositivi iOS che Android e vengono memorizzati sul Cloud in regalo per il primo anno di utilizzo. È inoltre compatibile con gli assistenti vocali Alexa e Googla Assistant e può essere integrato con applicazioni IFTTT.

Netatmo Presence

La Netatmo Presence è tra le soluzioni più gettonate per le case indipendenti e anche tra quelle che meglio si nasconde alla vista di occhi indiscreti. A una prima occhiata assomiglia infatti a una normale lampada da esterni, ma nasconde nella parte in basso una videocamera che si collega alla rete Internet tramite connessione Wireless e che permette di registrare video fino a risoluzione FullHD e con visione notturna.

Netatmo Presence

Netatmo Presence


L’intelligenza dell’algoritmo consente alla videocamera di riconoscere chi causa un determinato movimento sospetto e capire dunque se si tratta di una persona oppure di un animale. Nel caso di movimento o suono sospetto si può decidere di far attivare la potente sirena integrata da 105dB. Tramite l’avanzata applicazione Netatmo, si possono decidere anche a quali aree tra quelle inquadrata prestare più attenzione. L’installazione è un po’ più complessa in quanto va collegata all’alimentazione elettrica in maniera diretta, come si farebbe con una normale lampada. I video vengono poi archiviati sulla scheda microSD inclusa nella confezione e possono essere visionati in qualsiasi momento tramite il cellulare con una diretta streaming.

Anker EufyCam2

Anker è molto nota tra gli appassionati di elettronica per i tanti gadget con un ottimo rapporto qualità prezzo. Tra questi cuffie wireless e powerbank la fanno da padrona, ma molti non sanno che sotto il brand Eufy l’azienda produce e commercializza tanti dispositivi legati alla casa. Tra questi il sistema EufyCam 2, dotato di una base di sincronizzazione e due videocamere.

Anker EufyCam2

Anker EufyCam2

La base va collegata tramite cavo al modem-router della nostra connessione Internet, e si occupa di gestire il segnale delle due videocamere tramite connessione Wi-Fi. Le due videocamere si alimentano grazie a una batteria integrata in grado di assicurare un’autonomia fino a 180 giorni. Catturano video fino a risoluzione 1.920 x 1.080 pixel e sono dotate di visione notturna e di una potente luce LED in grado di illuminare la zona incriminata quando vengono rilevati movimenti. L’algoritmo è inoltre in grado di riconoscere il volto e la fisionomia di una persona e può dunque inviare avvisi e notifiche solo quando necessario, evitando di allarmare l’utente quando passa un animale selvatico. Il sistema è impermeabile con certificazione IP67 e può dunque essere installato sia all’esterno che all’interno di casa e può essere espanso con un massimo di quattro videocamere.

TP-Link Tapo C200

La TP-Link Tapo C200 è una soluzione pensata soprattutto per interni. Si tratta di una piccola videocamera motorizzata dal design sobrio e facilmente integrabile nell’arredo casalingo. Ha un sensore in grado di registrare video fino a risoluzione FullHD e che permette di rilevare i movimenti, oltre ad avere visione notturna. Quando viene notato un movimento viene inviata una notifica allo smartphone connesso tramite l’applicazione.

TP-Link Tapo C200

TP-Link Tapo C200

Applicazione di facile consultazione e che consente di personalizzare notifiche e di vedere l’anteprima del video in tempo reale, oltre che di poter sfruttare l’audio a due vie. Soluzione perfetta per l’uso di tutti i giorni e discreta. La particolarità è che la videocamera è montata su un meccanismo che consente di ruotarla di 360 gradi in orizzontale e di direzionarla anche in senso verticale, per poter inquadrare la zona che più si desidera, anche da remoto.

Arlo Ultra

Il non plus ultra della tecnologia è rappresentato oggi dal sistema Arlo Ultra. Ha tutto ciò che si può desiderare da un sistema di videosorveglianza completo e all’avanguardia ed è uno dei pochi a offrire un sensore in grado di catturare video fino a risoluzione 4K. Ciò significa un dettaglio unico nel suo genere, con la capacità di effettuare uno zoom a elementi in movimento senza alcuna perdita di qualità.

Arlo Ultra

Arlo Ultra

Presenti anche una sirena integrata, sistema di visione notturna, luce LED e audio a due vie, che consente di poter effettuare comunicazioni in stile “walkie-talkie” direttamente dal proprio smartphone. Anche in questo caso è presente una stazione di sincronizzazione, che Arlo chiama “Base Station” e i moduli videocamera che offrono una visione fino a 180 gradi, in grado di catturare dunque un’ampia porzione di spazio. L’archiviazione avviene tramite scheda micro-SD, oppure grazie al Cloud, in abbonamento. Presente la certificazione contro acqua e polvere, mentre la batteria integrata assicura un’autonomia di circa 90 giorni per ogni singola videocamera.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 6 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti