Farmacia Loreto: 10% di extra sconto su tutti i Solari. Codice sconto esclusivo SOLARI10

WhatsApp presto consentirà di trascrivere i messaggi vocali

In base alle ultime indiscrezioni la nota piattaforma di messaggistica permetterà di trasformare i messaggi vocali ricevuti in testo. Scopriamo come.
Di Gaetano Mero 21 Marzo 2024
WhatsApp

Si preannuncia come una vera e propria rivoluzione quella che WhatsApp ha intenzione di mettere in atto con gli aggiornamenti dei prossimi mesi. Secondo le indiscrezioni trapelate online sembra infatti che la piattaforma stia lavorando ad una nuova funzione che permetterà di trascrivere le note vocali ricevute dai propri contatti. L’opzione sarà disponibile sia per dispositivi iOS che Android, mentre non vi è menzione per le versioni desktop dell’applicazione.

Quanto scoperto potrebbe cambiare ancora una volta il modo di utilizzare l’app di messaggistica e in particolare le note vocali. Questo perché capita spesso di trovarsi in situazioni in cui è impossibile ascoltare un messaggio vocale oppure non si ha tempo di ascoltare una serie di note, specie se particolarmente lunghe. La possibilità di avere una trascrizione testuale renderebbe di sicuro più scorrevoli le conversazioni migliorandone la qualità.

A scoprire le tracce di questa nuova funzionalità è stato il magazine WABetaInfo, osservando da vicino una delle ultime release dell’applicazione disponibile tramite Google Play Beta. Nella versione numero 2.24.7.8 appare difatti una schermata inedita che informa l’utente della possibilità di trasformare una nota vocale in testo.

WhatsApp Trascrizione

Crediti immagine: WABetaInfo.com

L’utente dovrà installare un nuovo pacchetto di dati per abilitare la funzione e consentire all’applicazione di trascrivere il testo. La trascrizione, secondo quanto affermato da WABetaInfo, avverrà direttamente sullo smartphone e dovrebbe apparire in chat. In questo modo potranno essere garantiti tutti gli standard di sicurezza, tra cui la crittografia end-to-end utilizzata da WhatsApp per i messaggi. Non ci sono tuttavia test che dimostrano l’abilità dell’app e la qualità di quanto trascritto partendo dalla nota audio.

Poche le informazioni circa le tempistiche con cui la funzione di trascrizione sarà rilasciata dalla società, anche se ormai dovrebbe essere questione di pochi mesi. Tra le funzioni attese c’è anche la possibilità di creare adesivi direttamente all’interno dell’applicazione, senza doversi rivolgere ad app di terze parti. Tale opzione però sarà inizialmente prerogativa degli utenti iOS.

Pubblicato il 21 Marzo 2024
Gaetano Mero
Gaetano Mero

Classe 1983. Giornalista pubblicista, redattore, ghostwriter e content creator. Con un passato da appassionato di elettronica, circuiti e informatica, il suo primo contatto con un computer è stato all’età di sei anni, nell’ormai lontano 1989, con il Commodore 128.

Crescendo ha sviluppato grande interesse per la scrittura, tanto da diventare nel 1995 vicedirettore del giornalino scolastico del proprio Istituto di scuola...Leggi tutto

Gli articoli, le guide, le recensioni e tutti i contenuti editoriali presenti su Trovaprezzi.it sono scritti esclusivamente da esperti di settore (umani). Non utilizziamo strumenti di intelligenza artificiale per produrre testi o altri contenuti.

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Segui le migliori offerte su Telegram
Torna su