Tech 3 dicembre 2019

Xiaomi: il Q3 2019 è il migliore di sempre

Xiaomi copertina

È tempo di bilanci per Xiaomi, che ha annunciato i risultati finanziari del terzo trimestre del 2019, il migliore di sempre da quando il colosso cinese ha deciso di puntare al mercato internazionale. La società ha segnato un aumento dei ricavi del 5,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con un guadagno che si attesta su 53,7 miliardi di RMB.

Anche gli utili sono aumentati, con un incremento pari al 25,2% per l’utile lordo e 20,3% per l’utile netto. Nel 2018 l’azienda aveva raggiunto un utile loro di 8,2 miliardi e un utile netto di 3,5 miliardi di RMB. Un periodo molto felice per Xiaomi, che quest’anno ha potuto approfittare del grande successo ottenuto sul mercato internazionale e in Europa.

Smartphone Xiaomi

Con i suoi dispositivi Xiaomi è stata in grado di conquistare un’ampia fetta di mercato.

Lei Jun, fondatore e CEO di Xiaomi, ha dichiarato che da quando è stata adottata la strategia Smartphone + IoT, il gruppo ha fatto progressi costanti potendo espandere sempre di più la sua base di utenza. Xiaomi, grazie ai risultati ottenuti, è stata inserita nelle classifiche Fortune Future 50 e nella Top 100 Digital Companies stilata da Forbes.

Il produttore cinese dichiara, inoltre, di volersi continuamente impegnare nello sviluppo di tecnologie innovative che possano permettere agli utenti di usare dispositivi sempre più avanzati senza dover però spendere un’esagerazione.

Il 2020 dovrebbe rappresentare un anno strepitoso per il colosso cinese, che si appresta a presentare almeno 10 dispositivi di fascia alta e media con connettività 5G. Ciò permetterebbe a Xiaomi di avere un notevole vantaggio rispetto ad altri competitor che hanno lasciato la compatibilità alle nuove reti solamente ai loro top di gamma.

Il successo del brand è dovuto sicuramente all’ottimo rapporto qualità/prezzo di dispositivi come Mi A3, Mi 9SE, Mi Mix 3, ma anche a una strategia di comunicazione molto efficace e al continuo supporto alla community. Da considerare anche il maggiore interesse per dispositivi IoT e smartwatch, come la recente Mi Band 4.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

iOS 13.3
Tech 13 dicembre 2019

iOS 13.3: novità per il controllo parentale

Apple ha ufficialmente rilasciato il nuovo aggiornamento che porta la versione iOS al numero 13.3 per tutti i dispositivi compatibili tra cui iPhone 11, 11 Pro, Xs e tanti altri. Sono tante

Oppo
Tech 13 dicembre 2019

Oppo Reno 3 5G arriva il 26 dicembre

La serie OPPO Reno3 5G arriverà ufficialmente il 26 dicembre, dunque subito dopo Natale. L’azienda cinese ha già svelato alcuni dei dettagli che andranno a caratterizzare la prossima gamma di smartphone, che

Google Pixel 4
Tech 13 dicembre 2019

Google Pixel: il nuovo update migliora foto e videochiamate

Google ha in previsione un nuovo aggiornamento dei propri dispositivi Pixel. Il prossimo update potrebbe portare alcune migliorie all’esperienza d’uso, oltre alle classiche patch di sicurezza rilasciate mensilmente. A beneficiare del miglioramento