Trend 8 aprile 2020

#iorestoacasa: videogames, giochi da tavolo e puzzle si cercano online

osservatorio giochi

In questo periodo di grande emergenza, gli italiani stanno riscoprendo il valore prezioso del tempo e dei legami. Uniti da Nord a Sud al grido di #iorestoacasa, in tantissimi scoprono vecchie e nuove passioni e diversi modi originali per divertirsi, in compagnia o anche soli, ma senza uscire. Quali sono dunque gli svaghi preferiti degli italiani in solitaria o con i propri familiari?

Trovaprezzi.it ha analizzato le ricerche e le tendenze del comparto dei videogiochi e dei classici giochi da tavolo dell’ultimo biennio (2018-2019) con un focus particolare relativo all’ultimo periodo (7-24 marzo 2020).

Nonostante le svariate app apparse sul web negli ultimi anni o gli stessi social network che coinvolgono in vario modo giovani e meno giovani, il mondo dei giochi tiene comunque il passo. Anche in questo momento storico i giochi si stanno dimostrando il passatempo ideale per coinvolgere tutta la famiglia o per organizzare veri e propri tornei con le console più popolari, come dimostrano anche i dati di Trovaprezzi.it.

La categoria con maggiore crescita in questo “particolare periodo” è Puzzle con oltre 30mila ricerche (+991% rispetto alle ricerche del 9-26 marzo 2019), seguita da Console Giochi che ha registrato un aumento del 324% con oltre 81mila ricerche. Analizzando, invece, le ricerche dell’intero 2019 rispetto all’anno precedente scopriamo che l’interesse era rivolto ad Accessori per i videogiochi (+17% con quasi 250mila ricerche) e Videogiochi per PS4 (+14% e circa 429mila ricerche).

I giochi tradizionali – come i giochi da tavolo e di società – restano sempre un po’ di nicchia (raggiungendo complessivamente quasi 15mila ricerche tra il 7 e il 24 marzo e poco più di 300mila ricerche nell’intero anno 2019), ma il trend di ricerca è positivo anche per i grandi classici (+102% nel periodo 7-24 marzo rispetto al 9-26 marzo 2019). I giochi della Hasbro: Monopoly, Il Gioco della Vita (disponibile a circa 20 euro*), Taboo, Cranium, Cluedo, Indovina Chi e tanti altri, già popolari dagli anni ’90 tengono ancora banco 30 anni dopo; Monopoly ricompare persino nella nuova versione Electronic Banking (a partire da 34 euro*) accanto a Risiko e Scarabeo (a partire da circa 25 euro*).

Ma quali sono stati i giochi da tavolo più in voga negli ultimi anni?

osservatorio_mar20_giochi_tab2

 

Per tutti coloro che preferiscono avventurarsi in solitaria nella costruzione di un puzzle, online c’è solo l’imbarazzo della scelta con tantissimi soggetti diversi in 3D o in 2D. I più cercati tra il 7 e il 24 marzo? I puzzle di Clementoni risultano essere i più desiderati in questo periodo forse perché raffigurando luoghi e monumenti con immagini di alta qualità permettono alle persone di “viaggiare”. Le linee più cercate sono la Museum Collection da 1.000 pezzi ma anche la High Quality Collection da 500, 1.000, 1.500 o 3.000 pezzi con prezzi a partire da 5 euro*.

Tra i videogiochi più ricercati dagli italiani dal 7 al 24 marzo 2020: Pokemon e il classico Super Mario la fanno da padrone nel mondo Nintendo 3DS; mentre per PS4 (così come per Xbox One) si preferiscono i giochi sportivi (come Pes, Fifa o Nba) o i grandi classici come Assassin’s Creed (a circa 25 euro*), Call of Duty (da 8 euro*) o ancora Grand Theft Auto (a 22 euro*). Il panorama dei videogiochi non è cambiato rispetto al periodo marzo 2019 – febbraio 2020:

osservatorio_mar20_giochi_tab1

Per scoprire chi sono gli e-shopper italiani più games addicted e più attivi nella ricerca di giochi e videogiochi sono stati analizzati dati di più ampio respiro (le ricerche del 2019 rapportate al 2018).

Coloro che preferiscono giochi da tavolo e prodotti per la sala giochi sono i “nostalgici” tra i 35 ed i 44 anni (oltre 110mila ricerche nel 2019). Per i videogiochi, invece, l’età degli interessati si abbassa alla fascia tra i 25 e i 34 anni (complessivamente circa 490mila ricerche).

Ma non sono solo i più giovani ad interessarsi ai videogiochi: nel 2019, rispetto al 2018, anche i più maturi si sono avvicinati sempre di più a questo mondo, per sé stessi o per fare dei regali ai propri cari. Gli over 65 mostrano un interesse crescente per le Console Giochi (+63%) mentre nella fascia 55-64 anni le ricerche sono cresciute in Accessori Videogiochi (+124%) e Videogiochi per PS4 (+129%).

Gli uomini si confermano i più attivi nella ricerca di questo tipo di prodotti. Si nota infatti un calo di interesse da parte delle donne nel 2019 rispetto al 2018 (-4% in Giochi da Tavolo, -55% in Sala Giochi, -20% in Console Giochi, -33% in Videogiochi per XBox One e -5% in Videogiochi per PS4) mentre continua a crescere l’interesse da parte degli uomini.

*prezzi rilevati su Trovaprezzi.it il 25 marzo 2020

Alessandra Casati
Alessandra Casati

Le sue passioni di sempre e da sempre sono la tecnologia, la moda e tutto ciò che è trendy. Si avvicina alla scrittura per diletto, dedicando una particolare attenzione a tutte le nuove tendenze, sia in campo digitale sia in ambito più “analogico”. Questo dualismo di interessi che la caratterizza è ben rappresentato nel tatuaggio che ha sulla schiena: la...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

come uscire dalla quarantena
Lifestyle 16 maggio 2020

Ripartire dopo la quarantena senza traumi? Ecco come!

L’emergenza sanitaria legata al Coronavirus ha stravolto le abitudini di tutti noi. Ogni paese, in misure e modalità molto simili, ha infatti dato il via ad un periodo di lockdown in cui

cuffie cancellazione del rumore
Tech 26 aprile 2020

Le migliori cuffie con cancellazione del rumore per un isolamento perfetto

Ascoltare musica o podcast in tranquillità, sentire al meglio i dialoghi durante una video conferenza di lavoro o una lezione online, ascoltare in maniera più nitida i dialoghi dei film: questo e

brunch sul terrazzo
Lifestyle 26 aprile 2020

Come organizzare un brunch sul balcone: ricette e mise en place

La primavera ha portato con sé la voglia di stare all’aperto e nonostante le limitazioni del decreto #iorestoacasa è possibile svolgere attività outdoor come trasformare il proprio balcone in una postazione di