Menu
MacBook Pro

Macbook Pro in Notebook

Le migliori offerte di maggio 2024 con prezzi a partire da 1.958,00 €

Confronta nella pagina MacBook Pro di Trovaprezzi.it le migliori offerte sul mercato. Punto di riferimento in ambito lavorativo, i MacBook Pro di Apple sono proposti in numerose varanti e configurazioni. Ai MacBook Pro con display da 13 Pollici si affiancano i più potenti MacBook Pro 14 e 16 Pollici. Parliamo sempre di MacBook Pro con chip M2 sebbene le versioni più grandi migliorino ancora le performance, sfruttando le evolute CPU M2 Pro e Max. Non si comportano male neanche i MacBook Pro M1 che, seppur più datati, assicurano sempre solide prestazioni.  
Filtra
529 offerte
Includi spese spedizione Includi sped.
Vista
Vedi più offerte

Prodotti rilevanti

Vedi tutti

Approfondimenti su Macbook Pro

Tech 16 novembre 2019
Apple MacBook Pro 16 ufficiale
Tech 21 settembre 2019
Recensione MacBook Pro 15 pollici (2019)
Tech 28 luglio 2019
Recensione MacBook Pro 13 con Touchbar

Ultimi articoli in Notebook

Tech 22 maggio 2024
Microsoft Paint: nei Copilot+ PC potrà generare immagini con l’AI
Tech 21 maggio 2024
Dell lancia nuovi laptop PC con AI e CPU Qualcomm Snapdragon X Elite e X Plus

Guide all'acquisto

Studio, lavoro o intrattenimento: guida all’acquisto per scovare il notebook giusto
Guida all’acquisto dei migliori notebook economici: il risparmio prima di tutto

Non hai trovato quello che cerchi oppure vuoi segnalarci un problema?

Domande frequenti su MacBook Pro

Quanto costa un MacBook Pro?

Quando pensiamo ai notebook per impieghi professionali, il nome MacBook Pro è fra i primi della lista. Qualità e prezzo, però, vanno di pari passo. Per acquistare un modello della famiglia Apple, infatti, si parte da circa 1.300 euro per superare anche i 4.000 euro. A rappresentare un ottimo compromesso è il MacBook Pro M1 Pro 14". Datato 2021, è ancora oggi una validissima opzione proposta a meno di 2.000 euro.

Qual è il MacBook Pro più potente?

Puntando alla vetta della categoria, ecco spuntare MacBook Pro M2 Max 16", il portatile made in Apple più potente di sempre. Il merito è dell’avanzato chip M2 Max che crea una rottura radicale con quanto visto in precedenza. Oltre a primeggiare nella gestione dei processi, mette in campo strabilianti performance grafiche, tanto da gestire senza difficoltà anche i rendering più laboriosi.

Quali sono i MacBook Pro più recenti?

All’ultima generazione di portatili professionali Apple, appartengono i MacBook Pro M2 Pro e Max, disponibili con display da 14 oppure 16 Pollici. Lanciati nel 2023, rappresentano un punto di riferimento per l’intero mercato. Molto interessante è anche il MacBook Pro M2 da 13 Pollici, messo in commercio nel 2022. Venduto ad un prezzo più accessibile, è una macchina da lavoro a 360 gradi.

Quali sono le colorazioni disponibili per i MacBook Pro?

Design e qualità costruttiva si esaltano sui MacBook Pro. E il merito va anche a colorazioni sobrie e riuscite. Sia il modello da 13 Pollici che le varianti da 14 e 16 Pollici, infatti, sono proposte in due eleganti tonalità: grigio siderale e argento, con il secondo più chiaro del primo.

MacBook Pro: tutto quello che c’è da sapere dalle caratteristiche ai prezzi

Il portatile professionale definitivo

Apple affida ai MacBook Pro il ruolo di portabandiera aziendali in ambito notebook. Progettati intorno agli utilizzi professionali, i migliori portatili del brand di Cupertino brillano per design, bontà costruttiva e performance. In più, grazie alla ricca dotazione di applicazioni di qualità, il sistema operativo iOS risulta essere il più completo e versatile in circolazione. Tre sono le taglie in cui sono proposti. Si parte con i MacBook Pro 13 Pollici per arrivare ai generosi modelli da 16 Pollici, come il MacBook Pro M1 Pro 16". A metà strada, si pone il formato 14 Pollici che rappresenta un compromesso perfetto fra portabilità e appagamento visivo, come nel caso del MacBook Pro M2 Max 14". Peso e dimensioni crescono con l’aumentare della diagonale del display, pur mantenendosi sempre al di sotto della media della categoria. E nonostante le misure record, tutti i MacBook Pro montano una tastiera, denominata Magic Keyboard, che sa essere appagante come poche altre. Touch ID, videocamera FaceTime HD, tecnologia True Tone e solida autonomia: ecco altre caratteristiche comuni a tutta la linea. Quando si parla di display, però, la differenza fra MacBook Pro 13 e MacBook Pro 14 (e 16) si fa più marcata. Gli ultimi due nati di casa Apple, infatti, sfruttano pannelli Liquid Retina XDR per assicurare gradazioni cromatiche perfette e luminosità ai massimi livelli. Il tutto a beneficio di chi lavora con le immagini, siano esse fisse o in movimento, a due o a tre dimensioni. Anche a livello hardware, le distinzioni non mancano, specie chiamando in causa CPU e GPU. Se il MacBook Pro 13 è mosso dal valido processore M2, i modelli a 14 e 16 Pollici si affidano ai chip M2 Pro e M2 Max, nettamente superiori al primo. In particolare, la CPU Apple M2 Max fissa nuovi standard in ambito notebook, dando vita a performance mai viste per la grafica, l’animazione 3D, il rendering e la registrazione audio.

Uno sguardo alle oscillazioni di prezzo

Per portarsi a casa un MacBook Pro 13 Pollici M2, occorrono come minimo 1.300 euro. Ma puntando l’obiettivo verso i modelli da 14 e 16 Pollici, l’asticella sale considerevolmente. Per la prima variante con CPU M2 Pro, il prezzo base si aggira intorno ai 2.000 euro, che salgono a 2.400 per la seconda. Ma le cifre sono destinate a lievitare se non ci accontentiamo della configurazione base. In particolare, sono i MacBook Pro con chip M2 Max a porsi in vetta sia per prestazioni che per budget richiesto. Anche le dimensioni della RAM e della memoria dati incidono parecchio sul costo all’acquisto. 8, 16, 24, 32, 64 e 96 GB: ecco i tagli relativi alla prima. Mentre la seconda può variare da 256 GB a ben 8 TB. Per far risaltare ancora meglio questi elementi, abbiamo messo a confronto diretto i tre modelli a cui abbiamo accennato in precedenza. MacBook Pro M2 13" è l’ultimo erede di una lunga serie di eccellenti prodotti con diagonale da 13.3 Pollici. E ci permette di assaporare l’esperienza Pro senza spendere troppo. Bello, veloce e robusto, ospita sopra la tastiera quella Touch Bar che viene meno negli altri due modelli. Compatto e leggerissimo, peso meno di un 1,5 Kg. A chi cerca ancora maggiore potenza per le task professionali, però, consigliamo Apple MacBook Pro M2 Pro 14". Oltre a mettere in campo un chip più muscoloso, infatti, monta un pannello con tecnologia ProMotion che, grazie alla frequenza di aggiornamento variabile, ottimizza i consumi e spinge in alto l’autonomia. Discorso simile per Apple MacBook Pro M2 Pro 16" che sfoggia lo stesso display ma più grande. Tripudio di colori e luminosità, accompagna l’esperienza visiva con una componente sonora altrettanto appagante. Come il fratello più piccolo, infatti, integra un coinvolgente sistema audio hi-fi a 6 altoparlanti.

Questo negozio partecipa al Trusted Program. Più informazioni

Questo negozio raccoglie recensioni certificate con Feedaty. Più informazioni

Le stelline rappresentano il punteggio medio delle recensioni degli ultimi 12 mesi. Il numero tra parentesi indica il numero totale delle recensioni raccolte.

Le stelline non sono presenti perché questo negozio ha raccolto meno di 10 recensioni negli ultimi 12 mesi. Il numero tra parentesi indica il numero totale delle recensioni raccolte.

Torna su