Dermatite: guida all'acquisto dei prodotti giusti per alleviare i sintomi

La dermatite è una condizione molto comune che si manifesta con arrossamenti, prurito e desquamazione della cute o del cuoio capelluto. Durante i cambi di stagione o nei periodi di maggiore stress questo fenomeno patologico del corpo sembra accentuarsi e, che si tratti di dermatite atopica, dermatite seborroica o dermatite da contatto, bisogna correre ai ripari. Pur non esistendo, infatti, terapie che permettono la guarigione da questa condizione cutanea cronica, sono disponibili moltissimi prodotti utili per alleviare e attenuare i sintomi infiammatori della dermatite. Si tratta di creme, gel, lozioni cutanee e prodotti da assumere per via orale, che aiutano a mantenere il giusto strato di idratazione e nutrimento della cute, riducendo al minimo i sintomi come la secchezza e le irritazioni cutanee. In questa guida all’acquisto ci si focalizzerà sui rimedi per aiutare ad alleviare i sintomi dei diversi tipi di dermatite
dermatite rimedfi

Tipologie di dermatite

Prima di capire quale prodotto è bene acquistare per combattere e alleviare i sintomi della dermatite, è utile avere un quadro generale che permetta di identificare il tipo di dermatite dalla quale si è affetti:

Dermatite atopica: si tratta di un tipo di dermatite che si può manifestare sin dalla nascita ed è molto comune nella popolazione. Si caratterizza per la produzione di una pelle molto secca, arrossata e pruriginosa, che può essere tra le prime manifestazioni della famosa “marcia atopica”. Termine che viene usato per descrivere la progressione tipica delle manifestazioni allergiche che si verifica in alcuni individui, principalmente nei bambini e che porta a quadri allergici più seri come l’asma.

Dermatite seborroica: è un tipo di dermatite che colpisce zone oleose della pelle, come il cuoio capelluto, il viso e il petto. Si caratterizza con una pelle molto arrossata e soggetta a desquamazioni, comunemente chiamate con il termine “forfora”. Questo tipo di dermatite si accentua durante i cambi di stagione o nei periodi di particolare stress, dovuti a lavoro, studio o situazioni sociali.

Dermatite da contatto: questo tipo di dermatite è provocato dal contatto della cute con sostanze irritanti o allergizzanti. I sintomi variano a seconda della zona di pelle coinvolta, dal materiale, dai tempi d’esposizione e ovviamente da altre variabili individuali del soggetto. Questa dermatite si può limitare, andando a identificare la sostanza responsabile ed evitando che questa entri in contatto con il corpo. 

(Dati aggiornati a giugno 2024 e soggetti a variazione nel tempo)

Come scegliere i migliori prodotti per alleviare la dermatite

Detergenti per la dermatite

Uno dei primi prodotti che bisogna acquistare per limitare le problematiche correlate ad una pelle con dermatite è sicuramente un giusto detergente. Che si tratti di cuoio capelluto o di pelle di corpo e viso, questo cosmetico gioca un ruolo chiave. Il prodotto deve essere formulato in modo tale da pulire la cute, senza danneggiarla o irritarla. Per questo motivo si tratta di detergenti molto delicati, con formule naturali e che rispettano il pH e le condizioni fisiologiche dell’epidermide. Spesso nella loro composizione vengono aggiunte sostanze idratanti, come ceramidi e altre molecole di natura grassa, capaci di conferire una maggiore idratazione alla cute ed evitare secchezza, rossori, prurito e desquamazioni tipiche di tutti i tipi di dermatite. Ovviamente nel caso la dermatite da trattare sia a livello dei capelli, si parlerà di shampoo anti-dermatite, come quelli proposti dal marchio RestivOil, in grado di agire a livello del cuoio capelluto irritato e soggetto a forfora. 

Creme per la dermatite

Subito dopo aver eseguito una giusta e delicata idratazione della cute è necessario applicare delle creme o gel specifici in grado di promuovere il trofismo cutaneo. Questi prodotti contengono sostanze estremamente nutrienti e idratanti, capaci di migliorare lo stato di idratazione dei vari strati della pelle e allo stesso tempo combattere fenomeni irritativi, come rossore e prurito. Formulazioni come Dermovitamina Calmilene Crema e Unifarco Ceramol 311 Crema Base possono aiutare a mantenere una pelle più in salute e facilitare processi di rimarginazione cutanea. L’applicazione quotidiana aiuta a mitigare tutti i casi di dermatite e nei casi di infiammazione acuta, durante i cambi di stagione o in periodi di stress, è possibile aumentare il numero delle applicazioni giornaliere.   

Creme per dermatite a base di cortisone

Nei casi di infiammazione molto accentuata o di forte stato irritativo può essere necessaria l’applicazione di creme a base di principi attivi cortisonici con azione antinfiammatoria, come ad esempio SIT Dermocortal crema 0.5% 20g. Questi farmaci da banco o altri rimedi a base di cortisone prescritti dal medico, agiscono sulla catena di reazioni che portano all’infiammazione e irritazione localizzata. Sono creme che andrebbero utilizzate per periodi limitati e dietro indicazione del medico, facendo attenzione a non esporsi al sole ed evitando l’applicazione su porzioni troppo estese di cute. 

Integratori per la dermatite

Nell’armamentario di prodotti e rimedi per combattere e prevenire le manifestazioni acute di dermatite, ci sono anche gli integratori alimentari per la pelle. Si tratta di speciali formulazioni che aiutano a mantenere e preservare il benessere della cute, per effetto di ingredienti trofici e antiossidanti. Anche la presenza di collagene idrolizzato, acido ialuronico e vitamine può contribuire alla salute a 360 gradi del sistema cutaneo. Con una pelle più sana e in equilibrio sarà più facile evitare la comparsa di arrossamenti e altri sintomi legati alla dermatite, o quanto meno questi risulteranno meno severi. Ovviamente, in associazione a questi prodotti da assumere per via orale, si consiglia sempre anche l’utilizzo dei prodotti ad azione topica sopracitati. 

Detergenti per la dermatite

dermatite da pannolino
Per detergente si intende una sostanza che ha la capacità di rimuovere sporco e impurità dalla superficie cutanea. Le sostanze presenti nei detergenti agiscono abbassando la tensione superficiale dell'acqua, permettendole di avvolgere e staccare le particelle di sporco dalle superfici e pulendo in profondità la cute. Ciò, però, deve essere fatto nel pieno rispetto dei parametri fisiologici, come pH e microflora batterica. Questo discorso è ancora più vero quando si parla di porzioni di cute molto delicate, come quelle del volto o delle parti intime o se si soffre di un qualsiasi tipo di dermatite. In questo caso, il detergente dovrà rispettare delle caratteristiche ancora più specifiche e stringenti, delineandosi come un prodotto delicato e capace di detergere ma senza aggredire la cute. Uno dei primi fattori che è facile notare all’interno dei detergenti per dermatite o per pelle sensibile, è l’assenza di profumi, fragranze, coloranti e sostanze schiumogene. Anche gli allergeni sono assenti e, infatti, la maggior parte di queste formulazioni è testata dermatologicamente ed è priva di metalli pesanti, come il nichel. Ciò che conta maggiormente è la presenza di ingredienti altamente idratanti e lenitivi, come estratti vegetali di Aloe vera, camomilla e calendula, che aiutano a ridurre i fenomeni irritativi e infiammatori. Si potrebbero distinguere, in particolare, tre tipologie di detergente per la dermatite:

Detergenti con azione emolliente: si tratta di detergenti delicati con sostanze idratanti e lenitive, che possono essere utilizzati per la propria skin care quotidiana. Biogena Flogan Det Crema Detergente 150ml è un prodotto a base di Ciclopirox Olamina e Lactoferrina, che insieme agiscono sia su diversi tipi di dermatite, ma anche sulla Malassezia responsabile delle irritazioni di barba e altri annessi cutanei. La formulazione è adatta per la pulizia quotidiana del viso, poiché aiuta ad eliminare gli eccessi di sebo e le squame cutanee. Per questo viene usata sia in caso di dermatite acuta, ma anche nelle fasi di remissione del problema.

Detergenti con ceramidi: questa categoria di detergenti aiuta a riparare la barriera cutanea danneggiata e aiuta a trattenere più umidità e quindi a migliorare lo stato di idratazione cutanea. Prodotti come Unifarco Ceramol 311 Olio Detergente 400ml contengono ceramidi che sono adatti a tutti i tipi di pelle. Tramite l’applicazione quotidiana della formulazione si va ad agire sulla pelle secca di adulti, anziani e bambini e si contribuisce ad alleviare i sintomi derivanti dalla dermatite.

Detergenti con antibatterici: i detergenti con antibatterici e, talvolta antifungini, vengono prescritti nel caso in cui, in seguito a forte prurito, c’è il rischio che si creino infezioni cutanee che peggiorano il quadro dei sintomi della dermatite. Un esempio classico è Meda Pharma Dermoflan Detergente 150ml, che con la sua formulazione in schiuma con antibatterico, è in grado di combattere le infezioni della pelle del viso e del corpo. Il prodotto viene consigliato dal medico in casi specifici di dermatite o di altre problematiche cutanee.

Non solo la cute di viso e corpo può essere colpita da dermatiti, ma anche il cuoio capelluto spesso è vittima di tale problema. Per questo motivo è possibile utilizzare uno shampoo specifico per far fronte a tale problematica, riducendo fastidi, prurito e desquamazione cutanea. Questi oltre ad essere problemi di natura fisica, vanno ad agire anche sulla psiche e la socialità delle persone. Unifarco Ceramol Dermo Shampoo DS è una formula pensata per combattere la dermatite seborroica, andando a riequilibrare il cuoio capelluto e allo stesso tempo pulendolo da squame e sebo in eccesso. Anche Biothymus DS Dermodetergente 100ml è un prodotto ad azione normalizzante sui capelli e sulla pelle, adatto per tutti i tipi di dermatite.

Creme per la dermatite

crema per la dermatite
Dopo aver provveduto alla detersione corretta della pelle del viso o del corpo è necessario utilizzare creme specifiche per riequilibrare la cute colpita da dermatite. Bisogna capire le caratteristiche della formulazione, identificando la gravità dei sintomi e le esigenze cutanee specifiche delle persone. C’è chi ha una pelle secca, grassa, mista o impura, e quindi con l’aiuto di un dermatologo sarà possibile scegliere la crema migliore per combattere la dermatite. Di seguito vengono riportate alcune tipologie di crema che è possibile scegliere per andare a tamponare i sintomi irritativi e infiammatori provocati dalla dermatite. Tra i prodotti più prescritti e apprezzati dai consumatori c’è BioNike Triderm Dermatite Seborroica Trattamento Normalizzante. Questa formulazione intensiva contiene ciclopiroxolamina e ingredienti ad azione lenitiva, come enoxolone e furfuril palmitato, che insieme normalizzano le secrezioni sebacee e alleviano i sintomi della dermatite seborroica, come prurito, infiammazione, stati desquamativi e forfora abbondante. La crema deve essere applicata sulle zone affette da arrossamento per più giorni, fino alla remissione dei sintomi. Altro prodotto con azione idratante ed emolliente da utilizzare nelle fasi acute della dermatite è Eucerin Atopicontrol Fasi Acute Crema. Questa particolare formulazione contiene un mix di attivi, come il licocalcone A, che agiscono andando a riparare la barriera cutanea e contrastando il grattamento e quindi le ulteriori lesioni che si possono venire a creare sulla pelle. Non vanno dimenticate quelle creme a base di ossido di zinco da utilizzare in caso di dermatite da contatto o dermatite da pannolino, come Unionderma Most Crema Lenitiva 50ml. Il dispositivo contiene anche magnesio silicato, che aiuta ad assorbire il sebo in eccesso e previene la formazione di zone di attrito e sfregamento, tipiche della dermatite da pannolino, che colpisce bambini e persone anziane. 

Creme per dermatite a base di cortisone

Anche se la maggior parte delle volte si richiedono e utilizzano creme senza cortisone, in alcuni casi il medico può decidere di utilizzarle per combattere sintomi severi della dermatite. Forti arrossamenti, prurito intenso o infiammazione diffusa, possono costringere il medico a effettuare un trattamento d’urto di breve periodo a base di creme contenti antinfiammatori di natura cortisonica. L’applicazione di queste formule richiede più attenzione all’esposizione ai raggi solari e un monitoraggio da parte del proprio medico. Dopo le fasi acute si può riprendere l’utilizzo delle creme e dei gel normalmente utilizzati per prevenire la dermatite e lenire la cute.

Integratori per la dermatite

Non è del tutto corretto parlare di integratori per la dermatite. Si tratta, piuttosto, di integratori che favoriscono il benessere della cute e del cuoio capelluto, veicolando vitamine, minerali, sostanze antiossidanti e non solo. La maggior parte degli integratori per la pelle, come Marco Viti Dr. Viti Collagene Plus Beauty Drink Flaconcini apportano al corpo sostanze come il collagene idrolizzato, che aiuta a sostenere il benessere cutaneo a 360 gradi. Altra formulazione multicomponente largamente apprezzata dai consumatori è Swisse Capelli Pelle Unghie 60 compresse, che contiene un mix di vitamine ed estratti vegetali che beneficiano la struttura e la funzionalità di cute e capelli. Gli integratori per la pelle iniziano ad agire dopo alcuni mesi di somministrazione e permettono di offrire un benessere diffuso della cute e dell’organismo, rendendo, così, meno severi i sintomi correlati alle diverse forme di dermatite

Biagio Flavietti
Biagio Flavietti

Biagio Flavietti è un giovane farmacista nato il 20 giugno 1993 a Napoli. Nella stessa città, dopo una maturità classica, consegue la laurea magistrale in Farmacia nel dicembre 2017 presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, con una tesi in farmacologia e farmacoterapia. La tesi mette al centro del suo studio l’analisi e la ricerca di integratori a base...Leggi tutto

Le marche più popolari

Vedi le offerte in categoria

Bagnoschiuma, Docciaschiuma e Gel Doccia Talco in polvere Esfolianti e Scrub corpo Creme snellenti e anticellulite Crema corpo Saponetta Olio e burro corpo Spugne da bagno
Torna su