Menu
Barbecue

Barbecue in Barbecue

Le migliori offerte di maggio 2024 con prezzi a partire da 8,30 €

Confronta nella pagina Barbecue di Trovaprezzi.it le migliori offerte sul mercato. All’efficienza del barbecue a gas si affiancano i tradizionali barbecue a carbonella e a legna. Per gli spazi più piccoli, invece, il barbecue elettrico e quello portatile si rivelano le alternative più adatte. Disponibili con strutture in pietra, design moderni o artigianali, i barbecue vengono commercializzati in differenti forme, dimensioni e potenza. Strumenti ideali per preparare gustose pietanze in compagnia che vengono proposti da brand come Weber, Campingaz e De'Longhi.  
Filtra
4.313 offerte
Includi spese spedizione Includi sped.
Vista
Vedi più offerte

Prodotti rilevanti

Vedi tutti

Approfondimenti su Barbecue

Lifestyle 18 aprile 2022
Barbecue a gas o barbecue a carbonella: quale scegliere?
Lifestyle 18 luglio 2021
Barbecue portatili per un’estate gustosa e divertente
Lifestyle 25 aprile 2019
Barbecue di primavera: come organizzarlo al meglio

Ultimi articoli in Barbecue

Lifestyle 21 aprile 2024
Come pulire il barbecue a gas e perché farlo regolarmente
Lifestyle 01 aprile 2024
Grigliare da professionisti: i 5 migliori barbecue a gas

Guide all'acquisto

Scegli il miglior barbecue con la nostra guida all’acquisto

Non hai trovato quello che cerchi oppure vuoi segnalarci un problema?

Domande frequenti su Barbecue

Che differenza c'è tra grill e barbecue?

Le differenze principali tra grill e barbecue riguardano cottura e temperatura. La griglia (o grill) cuoce a temperature molto alte, in modo da ottenere un risultato soddisfacente in poco tempo. Il barbecue, al contrario, tende a funzionare a temperature più basse, per una cottura più lenta. Si tratta evidentemente di nozioni generali, con i vari modelli che possono proporre tempi di preparazione più o meno lunghi.

Quanto costa un barbecue?

Il costo di un barbecue può andare da meno 150 euro a oltre 450 euro. Il prezzo viene determinato dalle specifiche tecniche dei diversi apparecchi. Tra queste rientrano i materiali utilizzati, la presenza di eventuali tecnologie proprietarie, il tipo di alimentazione e la potenza erogata. In linea generale, i dispositivi più economici sono quelli portatili di piccole dimensioni; le opzioni che richiedono investimenti superiori sono invece quelle più potenti e che consentono di cuocere quantità superiori di cibo.

Qual è il barbecue migliore?

Tra i tanti barbecue in commercio si potrebbe considerare l’acquisto di Sochef Saporillo, prodotto economico con alimentazione a gas e cottura a pietra lavica. Un apparecchio leggero e funzionale, adatto agli ambienti di dimensione ridotta e dotato di ruote laterali, per un utilizzo ancora più intuitivo.

Cosa si può cucinare con il barbecue?

Per preparare una gustosa grigliata con il proprio barbecue è possibile impiegare vari tagli di carne, dalle costine di maiale agli hamburger. Le modalità e il tempo di cottura cambiano a seconda della potenza e del modello impiegato, oltre che della quantità di cibo.

Barbecue: tutto quello che c’è da sapere dalle caratteristiche ai prezzi

Gli strumenti giusti per preparare grigliate in compagnia

Il barbecue è sinonimo di convivialità, di momenti trascorsi in allegria con amici e parenti mentre si è impegnati a preparare deliziosi manicaretti all’aria aperta. Per essere certi di acquistare il miglior prodotto possibile, però, è necessario conoscere quantomeno a grandi linee le differenze tra i vari modelli in commercio. Tutto ciò porta a parlare delle tipologie di barbecue disponibili, a partire da quella più popolare, ovvero il barbecue a gas. Le opzioni del genere, tra le quali rientra il barbecue Weber Spirit II E-310 GBS, sono dotate di una griglia di cottura scaldata da uno o più bruciatori alimentati a propano o butano. Altrettanto comuni sono i barbecue a carbonella e i barbecue a legna; si tratta delle scelte più tradizionali, che prevedono la fase di accensione del fuoco e della formazione della brace. Le alternative descritte sono adeguate all'utilizzo in spazi aperti: se si intende utilizzare la griglia in balcone o in aree più piccole, invece, potrebbe essere utile virare verso un barbecue elettrico. Questi dispositivi propongono un funzionamento piuttosto intuitivo, registrano dimensioni compatte e un tempo di cottura rapido. L'elenco potrebbe continuare con le soluzioni portatili, quelle artigianali e professionali. Una volta scelta la tipologia di apparecchio che si adatta alle proprie necessità, in ogni caso, è la volta di considerare le differenti specifiche tecniche. Sarà necessario esaminare la grandezza del barbecue, parametro legato alla quantità di cibo che si intende preparare. Altrettanto importante è valutare la potenza, così come i materiali impiegati. Un barbecue in pietra si caratterizza per funzionalità differenti rispetto, ad esempio, a quelle di un barbecue a legna professionale. Per ulteriori informazioni che possono aiutare a decidere meglio quale modello preferire, è possibile consultare la guida all'acquisto dei migliori barbecue.

Elettriche, a gas, a carbone: alternative per tutte le esigenze di spesa

Il costo di un barbecue varia in funzione di numerosi parametri tecnici, a cominciare da materiali utilizzati, potenza e tipo di alimentazione. Ne risulta così una fascia di apparecchi economici che possono essere acquistati per cifre inferiori a 150 euro. I modelli in questione propongono un'esperienza di utilizzo semplice, sono spesso portatili e quindi utilizzabili in contesti come campeggi e gite fuoriporta. In molti casi può trattarsi di soluzioni ibride, che alla classica funzione da barbecue accompagnano quella di bistecchiera, come dimostra De'Longhi BQ 80.X, in vendita a poco più di 100 euro. Quello che è definibile come il segmento medio si estende invece dai 150 euro ai 450 euro. Qui entrano in scena le alternative elettriche, a gas e a carbone dei brand più noti. C'è spazio per i prodotti a legna come il barbecue Campingaz Adelaide 3, venduto a circa 200 euro. Opzioni adatte all’impiego all’aperto e che consentono di preparare manicaretti in giardini e aree esterne. Infine si arriva alla fascia alta, da 450 euro in su, con specifiche sempre più avanzate e tecnologie complesse. Basta pensare alle barre Flavorizer del barbecue Weber Spirit II E-320 GBS, proposto a circa 650 euro, pensate per dare un tocco in più alle proprie grigliate.

Questo negozio partecipa al Trusted Program. Più informazioni

Questo negozio raccoglie recensioni certificate con Feedaty. Più informazioni

Le stelline rappresentano il punteggio medio delle recensioni degli ultimi 12 mesi. Il numero tra parentesi indica il numero totale delle recensioni raccolte.

Le stelline non sono presenti perché questo negozio ha raccolto meno di 10 recensioni negli ultimi 12 mesi. Il numero tra parentesi indica il numero totale delle recensioni raccolte.

Torna su