Il motore di ricerca per i tuoi acquisti
Menu
MacBook

Macbook in Notebook

I modelli più popolari ai migliori prezzi a partire da 865,00 €

Confronta nella pagina MacBook di Trovaprezzi.it le migliori offerte sul mercato. Le soluzioni portatili Apple si dividono in MacBook Air e MacBook Pro. Le prime si rivolgono a chi desidera una tipica esperienza Apple anche in mobilità, mentre le seconde sono dedicate soprattutto a utenti professionali. Dotati di processori Intel Core e Apple M1, i MacBook sfoggiano grandi quantitativi di RAM, storage capiente e sistema operativo macOS. I display, di tipo Retina, possono andare da 13 pollici fino a 17 pollici. Per quanto riguarda i colori, i più ambiti dagli utenti Apple sono i MacBook grigio siderale e i MacBook oro.
Filtri
640 offerte
Vista
Vedi più offerte

Guide all'acquisto

Guida all’acquisto dei migliori notebook economici: il risparmio prima di tutto
Notebook HP: l’intera gamma del colosso dell’informatica


Domande frequenti su MacBook

Qual è il MacBook che costa meno?

Apple MacBook Air M1 13" (2020) è il modello più economico della gamma di MacBook. Un apparecchio comodo da utilizzare in mobilità, grazie al suo schermo Retina da 13 pollici con risoluzione 2.560x1.600 pixel. Dotato di chip Apple M1, offre differenti configurazioni di RAM e storage.

Quanto costa un MacBook?

In linea con le altre proposte Apple, i MacBook propongono prezzi piuttosto importanti. La gamma di prodotti si inserisce in una fascia di costo che va da circa 900 euro a oltre 3.000 euro. La spesa cambia in funzione della grandezza dello schermo, ma anche del tipo di processore (Intel Core o Apple M1), della quantità di RAM (da 8 GB a 32 GB) e storage interno (da 256 GB a oltre 2 TB).

In quanti colori sono disponibili i MacBook Apple?

I MacBook sono apparecchi potenti, ma anche belli da vedere. Come da tradizione Apple, il design di questi prodotti è molto curato. I MacBook Air, ad esempio, sono spesso disponibili in differenti colorazioni, tra le quali oro, grigio siderale e argento.

Quali tecnologie esclusive sono incluse nei MacBook?

Sono veramente tante le tecnologie ammirabili sui MacBook. I modelli Pro, ad esempio, possono disporre di Touch Bar, elemento che consente di sfruttare scorciatoie per le funzioni più comuni. Gli apparecchi, inoltre, sono muniti di connessioni Thunderbolt, oltre che Touch ID, sistema di riconoscimento tramite impronta digitale. La tastiera dei prodotti, denominata Magic Keyboard, è spesso dotata di sensore di luce ambientale. In alcuni modelli, inoltre, trova spazio il Trackpad Force Touch, per un controllo più preciso del cursore.



MacBook: tutto quello che c’è da sapere dalle caratteristiche ai prezzi

Device esclusivi con configurazioni hardware senza compromessi

Per molti, un MacBook rappresenta l'unica scelta possibile quando si parla di computer portatili. E non si fa particolare fatica a capire perché. Gli apparecchi proposti da Apple sono propri di un fascino unico, a cui corrispondono prestazioni di alto livello. Per analizzare l'offerta della casa americana è obbligatorio citare le due linee produttive principali, ovvero MacBook Air e MacBook Pro. La prima è caratterizzata da device comodi da usare in mobilità e dal profilo sottile. La seconda, invece, si indirizza agli utenti che necessitano di performance di altissimo livello, come quelle di Apple MacBook Pro M1 Max 16" (2021). All'interno di queste due categorie di prodotti, le altre distinzioni da effettuare sono molteplici. Una di queste riguarda i processori. Fino al 2020, il brand si è affidato a CPU Intel, con le linee Core i3, i5, i7 e i9 a trovare spazio sulle diverse alternative. Con l'arrivo di Apple M1, il primo System on a Chip (SoC) progettato internamente per Mac, numerosi modelli di MacBook sono stati subito equipaggiati con questo nuovo componente. Altro fattore da valutare è lo schermo, con varie opzioni di MacBook che vanno da 13,3 pollici a 17 pollici. In molti casi si tratta di display Retina di altissimo livello, con risoluzione che può andare da 2.560×1.600 pixel a salire. Altri elementi da valutare sono lo storage interno (da 256 GB fino a oltre 2 TB) e la RAM (da 8 a 32 GB). Il sistema operativo, infine, è macOS, dotato di tutte le app simbolo dell’ecosistema software Apple (da FaceTime a Safari).

Tutto lo stile Apple per portatili di fascia alta

I device Apple sono sempre stati caratterizzati da prezzi piuttosto importanti. Una regola a cui non sfuggono nemmeno i MacBook. Questi dispositivi rientrano in un range di costo che indicativamente va da poco meno di 900 euro a oltre 3.000 euro. Le discriminanti principali che determinano il valore dei diversi prodotti sono grandezza dello schermo, tipo di processore e capacità di storage. In quella che, in senso relativo, può essere definita la fascia bassa dell'offerta, si trovano alternative come Apple MacBook Air 13" (2020), che nella versione con CPU Intel arriva a costare poco meno di 1.400 euro. Salendo di prezzo, a incrementare è soprattutto la taglia degli schermi. Come nel caso di Apple MacBook Pro M1 Pro 14" (2021), apparecchio da circa 1.900 euro che sfoggia un display Liquid Retina XDR da 14 pollici con SoC Apple M1 Pro e 16 GB di RAM. Più il prezzo aumenta, quindi, e più le soluzioni si indirizzano a professionisti che vogliono lavorare al meglio anche in mobilità. Superando la soglia dei 2.000 euro di costo si arriva così a modelli dalle dimensioni importanti come Apple MacBook Pro M1 Pro 16" (2021), acquistabile per circa 2.700 euro. Un dispositivo con un importante schermo da 14,2 pollici o 16,2 pollici (a seconda delle varianti), processore M1 e 16 GB di RAM.



Questo negozio partecipa al Trusted Program. Più informazioni

Questo negozio raccoglie recensioni certificate con Feedaty. Più informazioni

Torna su