Tech 21 ottobre 2019

iPhone 11 Pro Max: ecco quanto costa produrlo

iPhone 11 Pro Max

Ogni volta che viene rilasciato uno smartphone top di gamma, si diffonde tra gli utenti la fatidica domanda: quanto costa produrlo? È stato così per tutte le passate generazioni di iPhone e ovviamente non potevano mancare all’appello i più recenti iPhone 11. iPhone 11 Pro Max è il più costoso dell’intera gamma e nella variante da 512 GB di archiviazione interna raggiunge il costo di 1689 euro.

Un prezzo davvero alto ma giustificato in parte dalla cura costruttiva, dall’assemblaggio e dalla possibilità di avere un software e centinaia di applicazioni ben curate, sicure e che aumentano la produttività, oltre ovviamente a tutti i vantaggi di un hardware molto potente e della tripla fotocamera.

iphone-11-pro-max-costi

Ecco quanto costa produrre iPhone 11 Pro Max.

Ma quanto costano questi singoli componenti? Il modulo più costoso è senza ombra di dubbio quello fotografico, che raggiunge il prezzo di 73,50 dollari, seguito a ruota dal display che ha un prezzo di 66,50 euro. La batteria è tra i componenti più economici: costa infatti solamente 10,50 dollari mentre è il processore A13-Bionic, condiviso con iPhone 11 e 11 Pro a svettare. Sono necessari 159 dollari per produrlo.

Oltre ai singoli pezzi, ci sono poi una serie di sensori, piccoli moduli elettronici, materiali e assemblaggio per un prezzo che è di 181 dollari. In totale dunque, per produrre un iPhone 11 Pro MAX sono necessari 490,50 dollari, un costo molto alto se si considera che mancano i costi di marketing, quelli del software e ovviamente il margine di profitto, necessario per qualsiasi azienda.

Si giustifica dunque in parte il costo così elevato di iPhone 11 Pro MAX e degli altri modelli dell’azienda di Cupertino. Un cellulare Android di fascia alta costa per esempio molto meno, con una cifra media che si aggira nell’ordine dei 250-300 euro per i soli componenti e assemblaggio.

iPhone 11 Pro MAX può contare poi sul meglio che il mercato può offrire oggi: un display con tecnologia OLED Super Retina da 6,5 pollici, la tripla fotocamera posteriore con tre lunghezze focali e una batteria che permette di avere un’autonomia tra le migliori disponibili.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

iPhone 11 Pro Max
Tech 25 ottobre 2019

Samsung aumenta la produzione di display per iPhone 11 Pro

iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max sono i più recenti dispositivi dell’azienda di Cupertino, presentati durante il mese di settembre e hanno da subito registrato record di vendite e un

wifi-6
Tech 20 ottobre 2019

Wi-Fi 6 è più veloce: i vantaggi e gli smartphone compatibili

La connettività è sempre una caratteristica importante per gli smartphone: oggi tutti parlano di 5G, che abbiamo già illustrato approfonditamente. C’è però un’altra sigla estremamente importante che si vedrà sempre più spesso accanto

MacOS Catalina
Tech 14 ottobre 2019

Apple dice addio a iTunes: come si sincronizza iPhone 11?

Apple ha da pochi giorni reso pubblico l’aggiornamento a macOS Catalina, ovvero il nuovo sistema operativo che sarà disponibile su tutti i MacBook Pro e Air, oltre che sugli iMac. Tra le