Tech 18 novembre 2019

Cortana: addio all’applicazione per Android e iOS

cortana

Cortana è l’assistente vocale di Windows e, sin dal momento del suo lancio, anche chi aveva un dispositivo Android come il Galaxy S10 o il Huawei P30 Pro, o un iPhone, poteva usarlo grazie all’applicazione dedicata. In questi giorni è giunta la notizia ufficiale che tale applicazione sparirà dai rispettivi store di applicazioni a partire dal 2020.

I Paesi principali interessati sono Regno Unito, Canada e Australia. L’assistente virtuale, chiaramente ispirato alla saga videoludica Halo, era stato introdotto per la prima volta con Windows 10. La comunicazione dell’abbandono arriva direttamente da Microsoft tramite un comunicato stampa diffuso sulle sue pagine ufficiali.

Cortana

L’applicazione di Cortana sparirà da Android e iOS nel 2020.

Il supporto all’applicazione terminerà il 31 gennaio 2020, data che segnerà la scomparsa dell’app anche da Android Launcher di Microsoft.

Per il momento non è chiaro se l’applicazione continuerà a esistere su mercati diversi da quelli citati o se l’operazione di eliminazione continuerà per tutto il 2020, cosa in realtà molto più probabile. Tra le motivazioni potrebbe esserci la volontà dell’azienda di voler implementare l’assistente vocale direttamente all’interno della suite Office.

Non sarà dunque una “fine” ma più un “arrivederci”, infatti vedremo ritornare l’assistente vocale all’interno di programmi come Word, PowerPoint ed Excel. Tutto rimane invece invariato nei dispositivi che al momento sono dotati del sistema operativo Windows 10, tra cui i Surface. I laptop e tablet progettati da Microsoft ne prevedono l’uso già a partire dalla configurazione iniziale.

Non resta che attendere ulteriori sviluppi e un corposo aggiornamento della suite Office che tutti abbiamo utilizzato perlomeno una volta nella vita. E voi cosa ne pensate? Usate Cortana nella quotidianità?

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

PS5 Scarlett
Tech 6 dicembre 2019

PS5 e Xbox Scarlett avranno specifiche simili

Il 2020 sarà un anno decisivo per l’intero mondo videoludico. PlayStation 5 e Xbox Scarlett sono ormai alle porte e ci sono milioni di utenti che bramano di scoprirne i dettagli, i

philspencer
Tech 28 novembre 2019

Xbox Scarlett compatibile con la realtà virtuale?

Il mondo dei videogiochi è in pieno fermento, vuoi per l’arrivo di nuove tipologie di console come Google Stadia, vuoi per l’attesa della next-gen di PS4 e Xbox One, attese per il

Surface Pro X
Tech 11 novembre 2019

Surface Pro X: le criticità secondo iFixit

Microsoft ha annunciato poco meno di un mese fa la sua lineup per il 2020, composta dal nuovo Surface Pro 7, ma anche da tanti altri dispositivi, tra cui il Surface Pro