Tech 25 febbraio 2020

Huawei Mate XS ufficiale

Mate Xs

Huawei ci riprova e dopo il Mate X presentato durante la scorsa edizione del Mobile World Congress di Barcellona, quest’anno è il turno di Mate Xs, ovvero un dispositivo pieghevole ancora più avanzato e moderno. La più grande novità è però la conferma ufficiale dell’arrivo nel nostro paese, nonostante il dispositivo sarà sprovvisto dei Google Services a causa del ban subito dall’azienda cinese dal governo degli Stati Uniti.

Huawei Mate Xs ha un display esterno da 6,38 pollici con fattore di forma di 25:9 e risoluzione di 2480 pixel x 892 pixel e uno interno da 6,6 pollici con fattore di forma da 19,5:9 e risoluzione di 2480 x 1148 pixel. Quando si apre lo smartphone, in maniera simile al Galaxy Fold, la risultante è un display quasi quadrato con diagonale da 8 pollici e completamente senza bordi, la cui risoluzione raggiunge i 2480 x 2200 pixel.

Huawei Mate Xs

Huawei Mate Xs è il nuovo pieghevole dell’azienda cinese.

Huawei ha lavorato sodo per poter integrare tutta la componentistica nella parte interna della barra laterale destra, sulla quale sono installati anche i moduli fotografici realizzati, come avviene anche su Huawei P30 e il top di gamma P30 Pro, in collaborazione con Leica. Sotto la scocca troviamo un processore Kirin 990 5G, lo stesso del Mate 30 Pro. Ci sono poi 8 GB di RAM e 512 GB di archiviazione interna.

Lo spessore è di 11 millimetri quando è richiuso, mentre quando viene aperto si raggiunge uno spessore di soli 5,4 millimetri, ancora meno rispetto a un iPad Pro che, seppur sottile, si ferma a 5,9 millimetri.

La batteria ha una capacità di 4500 mAh ed è compatibile con la tecnologia di ricarica rapida fino a 55 Watt, in grado di ricaricare dallo 0 all’85% in appena 30 minuti.

Il sensore per lo sblocco tramite impronte digitali è posizionato sul lato destro, un po’ come avviene su Xperia 1, e funziona anche come pulsante per l’accensione e lo spegnimento del dispositivo. Il software si basa su Android 10 con personalizzazione dell’interfaccia EMUI 10, l’ultima del colosso cinese, ma come detto in apertura sono assenti i servizi Google. A sorprendere è certamente il prezzo: Huawei Mate Xs arriverà sul mercato con un listino di ben 2.599 euro.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Family P40
Tech 27 marzo 2020

Huawei P40, P40 Pro e P40 Pro Plus ufficiali

Huawei ha presentato in maniera ufficiale i nuovi P40, P40 Pro e P40 Pro Plus, una serie di dispositivi che prende il posto della oramai vecchia serie P30, con un salto avanti

Huwei
Tech 24 marzo 2020

Kirin 820 5G di Huawei appare online

Kirin 820 5G potrebbe essere una sigla che non dice tanto, ma gli appassionati del settore avranno già strabuzzato gli occhi in quanto si tratta del processore di fascia media prodotto da

Huawei Watch GT 2E
Tech 18 marzo 2020

Huawei Watch GT 2e appare online

Huawei ha sempre avuto in gamma degli smartwatch molto interessanti in grado di contrapporsi al dominio assoluto di Apple Watch e di tanti altri dispositivi e offrire un corretto mix tra parte