Panasonic, ecco i nuovi televisori OLED per il 2019

Di Valerio Porcu 28 febbraio 2019
Panasonic-GZ2000-OLED

Panasonic ha annunciato la gamma completa dei suoi televisori OLED per il 2019, dopo aver mostrato un solo modello al CES 2019 di gennaio. L’annuncio, risalente a qualche giorno fa, porta il totale di nuovi modelli OLED a quattro – il doppio rispetto al 2018. L’azienda ha inoltre ampliato il catalogo di TV anche per quanto riguarda i modelli LCD. I nuovi modelli si aggiungono (e sostituiscono) a prodotti come il TX-55FZ o il TX-65FZ.

Il modello annunciato a gennaio è il Panasonic GZ2000 OLED, primo modello dell’azienda con HDR10+ e Dolby Vision. Si tratta del top di gamma, a cui si aggiungono i GZ1500, GZ1000 and GZ950. Tutti condividono lo stesso schermo OLED, ma si differenziano per design e audio.

Panasonic-GZ2000-OLED

I nuovi modelli Panasonic OLED supportano streaming e fotografie con tecnologia Hybrid Log Gamma, Dolby Vision, Dolby Atmos, e HDR10+. Il processore d’immagine è, per tutti i modelli, l’HCX Pro Intelligent Processor – il più potente a disposizione di Panasonic. Confermata anche la piena compatibilità con Google Assistante e Amazon Alexa.

I nuovi televisori Panasonic LCD, invece, sono i modelli GX940 GX900, GX800, e GX700. Si tratta di televisori in un certo senso “di ripiego”, considerando che l’azienda – come anche altri produttori – sta puntando sopratutto sugli OLED. Al momento però, per via dei prezzi, c’è ancora spazio per i televisori con pannello LCD.

Il Panasonic GDX940, in particolare, è un televisore LCD 4K da 75 pollici con HDR+ e un processore ad alte prestazioni (cioè il CX Pro Intelligent Processor), indirizzato a quei consumatori che vogliono un televisore di grandi dimensioni, senza incorrere nella spesa aggiuntiva di un pannello OLED. Offre compatibilità con l’audio Dolby Atmos, anche se i due altoparlanti da 20 watt probabilmente non saranno l’ideale per godersi il meglio della qualità sonoro – per questo è consigliabile una buona soundbar (Bose Soundbar 500) o un impianto hometheater (Yamaha YHT-1840).

Valerio Porcu
Valerio Porcu

Classe 1976, ha studiato elettronica e letteratura, con una specializzazione in didattica delle lingue. Grazie all’unione della formazione tecnica con quella umanistica, ha sviluppato uno sguardo critico e attento, e la capacità di osservare con attenzione e distacco lo sviluppo tecnologico, sia per i grandi salti evolutivi sia per i piccoli oggetti di uso quotidiano. Uno sguardo maturo che sa...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti