Apple annuncia la Apple Intelligence: arriva l’intelligenza artificiale!

L'azienda di Cupertino entra finalmente nell'era dell'intelligenza artificiale annunciando la sua Apple Intelligence per iPhone, iPad e Mac.
Di Giuseppe La Terza 11 Giugno 2024
Apple Intelligence

Come parte del keynote della WWDC 2024, Apple ha svelato la sua strategia di intelligenza artificiale, con una serie di funzionalità progettate per essere potenti, intuitive, integrate, personali e private. Le funzionalità di Apple Intelligence sono disponibili su iPhone, iPad e Mac e utilizzano una combinazione di modelli generativi di intelligenza artificiale su dispositivo e alimentati da server.

Le funzionalità di Apple Intelligence includono la prioritizzazione personalizzata delle notifiche su iPhone, strumenti di scrittura generativi tra le app, generazione di immagini e altro ancora. Apple afferma che la sua intelligenza artificiale generativa si distingue poiché è personalizzata al contesto individuale, pur mantenendo la privacy.

Ad esempio, durante la lettura di una email, Apple Intelligence può esaminare l’email, individuare i contatti correlati, fornire indicazioni stradali e trovare file pertinenti.

Apple Intelligence

Apple Intelligence su iOS 18

La generazione di immagini consente di creare immagini animate che assomigliano ai contatti nella rubrica e inviarle agli amici tramite Messaggi.

Apple Intelligence è principalmente alimentata da modelli su dispositivo, compatibili con chip A17 Pro su iPhone 15 Pro e con Mac Apple Silicon M1 e successivi. Ecco i dispositivi compatibili:

L’azienda di Cupertino sta anche lanciando un’infrastruttura server che eseguirà modelli più sofisticati, chiamata Private Cloud Compute. Apple afferma che ciò consente a modelli di intelligenza artificiale generativa più potenti di elaborare i tuoi dati, senza compromettere la privacy. Apple sostiene che i tuoi dati non vengono mai memorizzati o resi accessibili ad Apple quando si utilizza Private Cloud Compute.

Oltre alle funzionalità offerte da Apple Intelligence, l’azienda sta anche collaborando con OpenAI per offrire ChatGPT direttamente all’interno dei suoi sistemi operativi. Le funzionalità di Apple Intelligence sono gratuite, le funzionalità di ChatGPT, invece, richiederanno un account a pagamento una volta superata la consueta quota gratuita.

Pubblicato il 11 Giugno 2024
Giuseppe La Terza
Giuseppe La Terza

Nato nel 1992 ha vissuto con entusiasmo quello che probabilmente può essere definito come il periodo più entusiasmante dell'evoluzione tecnologica in campo informatico e mobile. Basti pensare che in questo periodo sono nati i sistemi operativi Windows 98 e Windows XP, che hanno segnato positivamente uno dei periodi più importanti nel settore dei personal computer.

Giunto al periodo del liceo ha...Leggi tutto

Gli articoli, le guide, le recensioni e tutti i contenuti editoriali presenti su Trovaprezzi.it sono scritti esclusivamente da esperti di settore (umani). Non utilizziamo strumenti di intelligenza artificiale per produrre testi o altri contenuti.

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Segui le migliori offerte su Telegram
Torna su