Xiaomi Mi 11 Pro: ecco come sarà

Di Lucia Massaro @LuciaMassaro1 28 gennaio 2021
Xiaomi Mi 11 Pro

La gamma di smartphone Xiaomi è pronta ad allargarsi. L’azienda cinese infatti ufficializzerà nelle prossime settimane il Mi 11 Pro. Si tratta di una variante del Mi 11 (quest’ultimo già presentato in patria), evoluzione naturale dei vari Mi 10, Mi 10T e Mi 10T Pro. Il gigante di Pechino si prepara dunque a invadere il mercato anche nel 2021, con la logica di poter offrire un modello per qualsiasi fascia di prezzo.

Per quanto riguarda il Mi 11 Pro, è apparso nelle prime immagini ufficiose. Come potete osservare voi stessi, sembra confermata la particolare attenzione per il comparto fotografico. Si parla da tempo infatti di un zoom in grado di raggiungere i 120X d’ingrandimento, superando dunque i 100X del Galaxy S21 Ultra che, in questo momento, rappresentano un primato per il mondo smartphone. C’è grande curiosità dunque attorno a questo aspetto.

Xiaomi Mi 11 Pro

Sembra inoltre che il Mi 11 Pro possa arrivare sul mercato in quattro colorazioni: argento, verde, nero e bianco. Nessuna indicazione invece in merito alla parte frontale, che dovrebbe comunque riprendere quanto già visto con il Mi 11. Questo significherebbe niente notch in stile iPhone 12, bensì una fotocamera frontale incastonata direttamente nello schermo grazie alla presenza di un vero e proprio foro.

Per quanto riguarda invece le caratteristiche tecniche, scontata la presenza dello Snapdragon 888 di Qualcomm. Questo garantirà il supporto allo standard 5G e dovrebbe essere affiancato da ben 16 Gigabyte di RAM. Un quantitativo di memoria a rapido accesso già visto su prodotti come il ROG Phone 3, che certificherebbe la vocazione del Mi 11 Pro anche per il mondo gaming. Attendiamo comunque conferme ufficiali anche in merito ai prezzi di vendita. Possibile un posizionamento ben oltre gli 800 euro, ma ne sapremo di più nelle prossime settimane. 

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti