Saverio Alloggio

Sono nato nel 1990 e ho vissuto da adolescente l’arrivo degli smartphone. La mia passione per la tecnologia è nata però ben prima, iniziando ad assemblare computer in quinta elementare. Circuiti e schede di rete mi hanno affascinato da quando ne ho memoria. È stato il 2007 però l’anno della svolta: sono stato tra i pochi italiani (rispetto ai numeri attuali) a mettere le mani sull’iPhone di prima generazione e mi si è aperto un mondo.

La possibilità di navigare nel web, ascoltare musica, scattare una fotografia, guardare un video e compiere tutte queste operazioni dallo stesso dispositivo mi ha fatto comprendere quanto grandi fossero le potenzialità degli smartphone. Divento dunque uno dei membri attivi del forum di Telefonino.net e inizio a muovere i primi passi nel mondo editoriale, collaborando con piccoli blog di settore.

Contemporaneamente, nell’ambito del percorso universitario in Economia, sono stato tra i vincitori della borsa di studio CTO4StartUP di Microsoft, un’esperienza che ha ulteriormente consolidato le mie competenze tecniche. Sono gli anni in cui il mercato smartphone registra un vero e proprio boom e, per tale ragione, ho organizzato un seminario didattico presso l’Università degli Studi di Bari dedicato proprio alla rivoluzione apportata da questi dispositivi.
L’ho chiamato “SmartRevolution” ed è diventato un piccolo fenomeno mediatico. È stato supportato da tutte le principali aziende tech (Samsung, Lenovo, Sony, solo per citarne alcune), ha registrato centinaia di persone dal vivo e migliaia collegate in streaming. La prima edizione si è tenuta nel 2015 e la seconda nel 2016, espandendosi anche presso l’Università LUMSA di Roma.

Nel frattempo ho compiuto il salto e, dai piccoli blog di settore, sono passato alle realtà editoriali vere e proprie. Inizio a collaborare con la redazione di Telefonino.net fino ad approdare, nel 2017, in quella di Tom’s Hardware Italia. Nel giro di 12 mesi sono diventato il responsabile dell’area smartphone, attualmente nota come MobileLabs. Nei quasi tre anni in cui ho ricoperto questo ruolo ho avuto l’opportunità di girare il mondo, coordinando la copertura di alcune tra le più importanti fiere tech a livello globale, come il Mobile World Congress e l’IFA di Berlino. Ho lavorato spalla a spalla con le principali aziende del settore e ho testato migliaia di modelli di smartphone, tablet, wearable, ultrabook.

Ho lasciato Tom’s Hardware a settembre 2020 e attualmente collaboro con Corriere della Sera, con il gruppo editoriale BlazeMedia e creo contenuti per Socialware, agenzia di comunicazione specializzata nella gestione degli e-commerce. Sono fermamente convinto dell’urgenza, per il web italiano, di mettere a disposizione dell’utente finale delle prove prodotto che riescano a riflettere il reale utilizzo dei dispositivi, senza perdersi in mille dettagli tecnici e, al tempo stesso, riuscendo a toccare tutti gli aspetti chiave di uno smartphone, un tablet o di un qualsiasi prodotto di elettronica. Sarà questa la sfida per i prossimi anni, avvicinarsi nuovamente ai fruitori dei contenuti, a prescindere che questi ultimi siano dei testi scritti o dei filmati. La credibilità complessiva della rete passerà inevitabilmente da questa bisogno sempre più impellente.

Per il magazine di Trovaprezzi.it mi occupo della realizzazione di news, guide, approfondimenti e recensioni dedicate al mondo dell’elettronica, con particolare riferimento a smartphone, tablet e wearable. Non solo contenuti scritti però: sono anche uno dei volti del canale YouTube ufficiale del magazine.
Vedi più articoli