Apple porterà il Face ID su tutti gli iPhone, iPad e Mac

Secondo Mark Gurman di Bloomberg, Apple utilizzerà il Face ID su tutti i suoi prodotti entro due anni e abbandonerà il notch sugli iPhone.
Di Lucia Massaro @LuciaMassaro1 26 luglio 2021
iPhone 12

Il Face ID arriverà anche sui Mac e iPad entro due anni. È questa la supposizione di Mark Gurman, giornalista di Bloomberg sempre molto informato sulle vicende di casa Apple. Dobbiamo a lui parte delle indiscrezioni su iPhone, iPad, MacBook, Apple Watch e tutto ciò che riguarda il mondo della Mela Morsicata. Gurman, dunque, è quasi certo che Apple stia programmando l’introduzione del Face ID (il sistema di riconoscimento facciale 3D presente sulle ultime generazioni di iPhone) anche sugli iPhone di fascia bassa (iPhone SE), sugli iPad Air e ovviamente sui Mac.

Il Touch ID (riconoscimento delle impronte digitali) resta un’alternativa economica al più complesso e tecnologicamente avanzato Face ID, che apre le porte anche a utilizzi in realtà aumentata. Secondo la fonte, però, il completo abbandono del Touch ID avverrà entro due anni dando così il tempo a Apple di rendere meno onerosa l’implementazione del sistema di riconoscimento facciale, decisamente più sicuro.

iPhone SE touch ID

Touch ID di iPhone SE 20202

Per Gurman, poi, i modelli di fascia alta si differenzieranno soprattutto per una fotocamera integrata direttamente sotto lo schermo. Questo permetterà di eliminare il notch (la tacca che caratterizza gli iPhone), elemento ormai molto discusso dagli utenti che lo ritengono passato. Insomma, Apple potrebbe anche apportare modifiche al design. La fotocamera sotto lo schermo, però, non ha ancora raggiunto livelli qualitativi elevati. E sappiamo bene come Apple abbia bisogno di rispettare determinati standard.

Il giornalista, in realtà, si aspettava il debutto del Face ID già sull’iMac da 24 pollici, il primo iMac basato sul chip proprietario M1 annunciato pochi mesi da Apple. A quanto pare, la sua assenza sarebbe giustificata proprio dall’attuale design dell’iMac, per cui ci si aspetta che Apple cambi nuovamente il design in futuro per ospitare tutto ciò che serve per abilitare il riconoscimento del volto. Queste non sono però informazioni ufficiali. Devono essere prese con le pinze, ma siamo quasi certi che il Touch ID prima o poi verrà completamente rimpiazzato.

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti