Il motore di ricerca per i tuoi acquisti
Menu

Diffusori Audio JBL

I modelli più popolari ai migliori prezzi a partire da 7,99 €

Dai primi monitor da studio alle odierne casse bluetooth, JBL intende proporsi come un brand solido e di grande tradizione, offrendo party speaker resistenti ad acqua e polvere. L’ideale, in altre parole, per fare festa.

JBL Flip 3 Stealth Edition

JBL Flip 3 Stealth Edition è un diffusore bluetooth pensato per un utilizzo prolungato e in condizioni estreme. Così come lo speaker portatile JBL Flip III, anche questo apparecchio dispone di una batteria al litio da 3000 mAh, che assicura una durata di 10 ore ed è ricaricabile in 3,5 ore via USB. La certificazione IPX7 garantisce inoltre la resistenza all’acqua. Il dispositivo è impegabile pertanto senza problemi al mare, in piscina o sotto la doccia. Il suo corpo in gomma dura, in aggiunta, attenua i possibili danni derivati da cadute o urti accidentali. Dal punto di vista tecnico, JBL Flip 3 Stealth Edition offre numerosi motivi di interesse. Il supporto alla connessione bluetooth 4.1 è esteso ai profili di ascolto A2DP V1.2 e AVRCP V1.5. All’interno della cassa trovano posto due trasduttori da 40 mm, per una potenza in uscita complessiva di 16 W. Sono presenti poi due radiatori passivi JBL Bass Radiator, capaci di regalare bassi ben bilanciati. Il rapporto segnale rumore è inferiore a 80 dB, mentre la risposta in frequenza va da 80 Hz a 20 kHz. JBL Flip 3 Stealth Edition è un diffusore semplice da utilizzare: sul corpo cilindrico dell’apparecchio sono posti i pulsanti che consentono di gestire il volume, la riproduzione e la connessione bluetooth. Il tasto di accensione, inoltre, è dotato di LED luminosi: in questo modo è possibile controllare in maniera intuitiva se il dispositivo è acceso o spento. Con un peso di 450 g, infine, questo speaker risulta adatto agli spostamenti.JBL Flip 3 Stealth Edition in pillole:Autonomia dichiarata di 10 oreCertificazione IPX7Supporto alla connessione bluetoothPotenza complessiva di 16 W

Leggi tutto
da 59,95 €
vedi
JBL Partybox 100

JBL Partybox 100 rende speciale ogni festa. In modo simile a quanto proposto dal diffusore JBL Partybox 200, questo speaker è dotato di una serie di luci LED RGB che si illuminano a seconda del ritmo della musica riprodotta. È possibile selezionare uno specifico gioco di luci, oppure lasciare che il dispositivo scelga la soluzione migliore. Le fonti sonore collegabili sono numerose: si può sfruttare la porta USB per inserire pen drive e memorie esterne, e ascoltare così le proprie playlist personalizzate. La connessione bluetooth è perfetta per la riproduzione di brani via smartphone. La presa Aux-in da 3,5 mm permette di collegare dispositivi via cavo, mentre l’ingresso per microfono e chitarra trasforma JBL Partybox 100 in un vero e proprio amplificatore. Le specifiche tecniche confermano la versatilità di questo prodotto. Dotato di due tweeter da 2,25 pollici e due woofer da 5,25 pollici, il diffusore esprime una potenza in uscita di 160 W. La tecnologia bass boost amplifica le basse frequenze, per un suono rotondo e forte. E se c’è bisogno di ancora più potenza, è sufficiente sfruttare la funzione True Wireless Stereo, per connettere due JBL Partybox 100 senza l'uso di cavi. Alla potenza si accompagna poi un'ottima gestione energetica. La batteria agli ioni di litio da 2500 mAh garantisce una durata di 12 ore. La ricarica lenta viene completata in 6,5 ore, quella veloce in 3,5 ore. Facilmente montabile anche su treppiede, il diffusore pesa 9,7 kg, è lungo 356 mm e alto 664 mm.JBL Partybox 100 in pillole:Potenza di 160 WNumerose connessioniLuci a LED integrateAutonomia di 12 ore

Leggi tutto
da 229,99 €
vedi
JBL Xtreme

JBL Xtreme è uno speaker bluetooth dalla configurazione hardware decisamente interessante, in grado di interagire con dispositivi come smartphone e tablet. Il supporto alla connessione bluetooth 4.1, infatti, si accompagna alla compatibilità con i profili A2DP, AVRCP, HFP e HSP. L’operatività è garantita in un range di frequenza che va da 2,4 GHz a 2,48 GHz. Sul fronte della gestione energetica, poi, il quadro è particolarmente roseo. La batteria interna da 5000 mAh è a base di polimeri agli ioni di litio, e ha un’autonomia di riproduzione dichiarata di 15 ore. La ricarica viene completata in 3,5 ore, e può essere portata a termine servendosi dell’apposita presa USB. Il fulcro della configurazione hardware di JBL Xtreme, in ogni caso, è da ricercare nel comparto audio. Il diffusore comprende due woofer da 63 mm e due tweeter da 35 mm, per una potenza nominale di 40 W in modalità AC. I due radiatori esterni passivi si occupano di aumentare la resa dei bassi. La potenza del trasmettitore bluetooth, invece, è compresa in un range che va da 0 a 4 dBm. È presente poi un microfono con cancellazione dei rumori di fondo e dell’eco, che consente di effettuare chiamate in vivavoce. Sfruttando la funzione JBL Connect è possibile collegare più JBL Extreme, per creare un impianto multicanale senza fili. Il diffusore, infine, si rivela un ottimo compagno di viaggio. Il peso è di 2112 g, e grazie alla struttura splashproof non ci si dovrà preoccupare dei danni provocati dagli schizzi d’acqua.JBL Xtreme in pillole:Connettività bluetooth 4.1Batteria interna da 5000 mAhPotenza nominale di 40 WStruttura splashproof

Leggi tutto
da 18,00 €
vedi
JBL FLIP 5

Le condizioni climatiche estreme non spaventano JBL FLIP 5. Questo speaker bluetooth, al pari del diffusore portatile JBL Charge 3, presenta un corpo in gomma dura, capace di resistere a cadute e urti accidentali. E se durante l’utilizzo all’aperto inizia a piovere? Nessun problema: l’altoparlante in questione è certificato IPX7. Ciò significa che è possibile utilizzarlo al mare, in piscina o in spiaggia. Acqua o sabbia non interferiscono con il suo funzionamento, che può andare avanti per diverso tempo. JBL FLIP 5, infatti, ha un’autonomia dichiarata di 12 ore, merito di una batteria agli ioni di litio da 4800 mAh, ricaricabile in 2,5 ore. La configurazione hardware vede caratteristiche pensate per chi vuole portare la propria musica sempre con sé. La forma dei due driver interni assicura una diffusione del suono uniforme e in tutte le direzioni. La potenza totale, pari a 20 W, dà modo inoltre di ascoltare musica a tutto volume. Interessanti, poi, alcune funzioni legate alla parte software. Tra queste c’à PartyBoost, che consente di sincronizzare due speaker compatibili, così da creare il proprio impianto personalizzato. JBL FLIP 5, cambiando argomento, adopera la tecnologia di connessione bluetooth. La versione supportata è la 4.2, correntemente utilizzata da dispositivi di ogni tipo, compresi smartphone, smartwatch e tablet. Per ultimo, qualche nota sul design. Lo speaker è caratterizzato da una classica forma cilindrica, che permette l’utilizzo in orizzontale o verticale. Le colorazioni disponibili sono numerose, a partire dalle classiche alternative a tinta unita come rosso, bianco o nero.JBL FLIP 5 in pillole:Resistente all’acqua e alla sabbiaAutonomia dichiarata di 12 orePotenza totale di 20 WSupporto alla connessione bluetooth 4.2

Leggi tutto
da 84,99 €
vedi
JBL GO 2

JBL GO 2 si inserisce di diritto tra le opzioni più appetibili nella variegata offerta di speaker impermeabili. Versione rinnovata della cassa JBL Go, sfoggia un design waterproof con certificazione IPX7, in grado perciò di resistere agli spruzzi d’acqua. Un diffusore da portare con sé in piscina, in spiaggia o sotto la doccia, che si caratterizza anche per la sua spiccata portabilità. Le dimensioni sono pari a 71,2 mm di altezza, 86 mm di larghezza e 31,6 mm di profondità, con un peso di 184 g. Dal punto di vista sonoro, lo speaker JBL GO 2 si distingue per la presenza della connessione bluetooth in versione 4.1 con supporto ai profili più diffusi, compresi A2DP e AVRCP. All’interno del dispositivo trova spazio un trasduttore da 40 mm. La potenza è di 3 W, con risposta in frequenza compresa tra 180 Hz e 20 kHz e rapporto segnale/rumore superiore a 80 dB. La batteria interna con polimeri agli ioni di litio è da 730 mAh. L’autonomia dichiarata è di circa 5 ore, mentre una ricarica viene portata a termine in circa 2,5 ore tramite un tradizionale cavo micro USB. La porta per la ricarica si trova sul lato destro del dispositivo, vicina all'ingresso audio per il collegamento con jack da 3,5 mm. Sul lato superiore dello speaker bluetooth JBL GO 2, per ultimo, sono posti i tasti fisici che danno modo di gestire la riproduzione, effettuare la sincronizzazione con i device wireless, alzare e abbassare il volume.JBL GO 2 in pillole:Potenza di 3 WAutonomia di circa 5 oreConnessione bluetooth in versione 4.1Certificazione IPX7

Leggi tutto
da 25,99 €
vedi
JBL Go

Audio di ottima qualità a un prezzo accessibile: questa è la proposta di JBL Go, uno dei modelli di diffusori audio JBL più apprezzati. Dal punto di vista tecnico, questo apparecchio offre una potenza in uscita di 3 W, ottenuta grazie all’azione di un trasduttore da 40 mm a una via. Lo speaker opera in un range di frequenza che va da 180 Hz a 20000 Hz, e registra un rapporto segnale/rumore di 80 dB. In questo modo è possibile effettuare chiamate in vivavoce con una qualità più che sufficiente. Sul fronte della gestione energetica, invece, è da segnalare la presenza di batteria agli ioni di litio da 600 mAh e voltaggio pari a 3,7 V. L’autonomia dichiarata è di 5 ore, mentre la ricarica completa viene effettuata in 1,5 ore. Quest'ultima operazione può essere effettuata sfruttando la presa micro USB e il cavo offerto in dotazione. Parlando invece della connettività, JBL Go offre soluzioni del tutto soddisfacenti. Il supporto al Bluetooth in versione 4.1 si accompagna alla compatibilità con i profili A2DP V1.2, AVRCP V1.5 HFP V1.5 e HSP V1.2. L'interazione con i dispositivi Android e Windows Phone, così come con numerosi altri apparecchi, è garantita pienamente. Interessanti le soluzioni adottate nel design. L’apparecchio, infatti, presenta dimensioni piuttosto compatte, con una larghezza di 71,2 mm e una profondità di appena 31,6 mm. Disponibile in differenti colorazioni, JBL Go è dotato di una speciale protezione contro l’acqua, ideale per l’utilizzo in piscina, al mare o sotto la doccia.JBL Go in pillole:Autonomia dichiarata di 5 oreConnettività Bluetooth 4.1Protezione dall’acquaDesign piacevole

Leggi tutto
da 22,96 €
vedi
JBL Xtreme 2

Pioggia e condizioni estreme non spaventano JBL Xtreme 2. Questo diffusore bluetooth è certificato IPX7, come lo speaker portatile JBL Flip Essential e il modello JBL Charge 4. Ciò significa che è possibile utilizzarlo in qualsiasi ambiente senza doversi preoccupare degli schizzi d’acqua. In spiaggia o in piscina, sotto la pioggia o al mare, questa cassa è progettata per continuare a riprodurre la propria musica preferita. Per resistere anche ai party più lunghi, JBL Xtreme 2 è stato fornito di una batteria agli ioni di litio da 36 Wh, con una autonomia dichiarata di 15 ore. La ricarica, invece, viene completata in circa 3,5 ore tramite presa USB. Il design è classico, con una forma cilindrica e leggermente bombata che permette il posizionamento in orizzontale o verticale. È possibile poi utilizzare la cinghia in dotazione, per trasportare facilmente il dispositivo. Dal punto di vista della configurazione sonora, va sottolineata la presenza di due woofer da 2,75 pollici e due tweeter da 20 mm. I due radiatori passivi regalano bassi ben presenti e corposi. Dal punto di vista della connettività, il diffusore si distingue per la compatibilità con la tecnologia bluetooth in versione 4.2. Vengono supportati i profili di connessione più comuni, tra i quali A2DP V1.3, AVRCP V1.6, HFP V1.6 e HSP V1.2. Il diffusore JBL Xtreme 2, infine, è fornito di un microfono, che consente di gestire le chiamate in vivavoce. Il rapporto segnale/rumore si assesta sugli 80 dB, e ciò assicura che il flusso audio sia privo di imperfezioni.JBL Xtreme 2 in pillole:Certificazione IPX7Autonomia dichiarata di 15 oreSupporto alla tecnologia bluetooth in versione 4.2Microfono integrato

Leggi tutto
da 19,99 €
vedi
JBL Partybox 1000

Con il diffusore JBL Partybox 1000, le feste più sfrenate entrano in una nuova dimensione. Si tratta del modello di punta della serie Partybox, comprendente anche lo speaker JBL Partybox 100, ed è dotato di tutte le caratteristiche per trasformare un party in un vero e proprio evento. Si comincia con la configurazione tecnica: la potenza erogata, nello specifico, è di ben 1100 W. La dotazione di trasduttori include un driver a compressione, due unità mid-range da 7 pollici e un woofer down firing da 12 pollici. Numerose sono le connessioni disponibili. Tra le altre, spiccano la porta USB, un ingresso AUX, i terminali RCA per i canali destro e sinistro e un ingresso per microfono e chitarra. Grazie all’ultima opzione, JBL Partybox 1000 si trasforma in un vero e proprio amplificatore. Ma non basta, perché l'altoparlante supporta la tecnologia bluetooth e il sistema True Wireless Stereo. Questo permette di collegare fino a due diffusori bluetooth contemporaneamente, per una configurazione audio veramente completa. Le sorprese non finiscono qui. Nella parte superiore del dispositivo, accanto ai controlli di volume e riproduzione, trova spazio un Dj Pad completo. Con un semplice tocco delle dita, è possibile inserire sulla traccia in riproduzione vari effetti sonori, dalle tastiere alla batteria. Nella dotazione rientra anche il braccialetto con controllo gestuale, che crea piacevoli effetti di luce. E a proposito di effetti di luce, l’intero pannello frontale di JBL Partybox 1000 è ricoperto di punti luminosi che si muovono a tempo di musica.JBL Partybox 1000 in pillole:Potenza di 1100 WTecnologia True Wireless StereoDj Pad integratoPannello frontale con punti luce integrati

Leggi tutto
da 717,49 €
vedi
JBL FLIP Essential

JBL Flip Essential offre tutto quello che serve per ascoltare musica fuori casa. Il diffusore bluetooth in questione dispone di una batteria ai polimeri di litio, soluzione vista anche nello speaker JBL Pulse. Questa componente, da 3000 mAh, assicura un’autonomia dichiarata di 10 ore, ed è ricaricabile in 3,5 ore tramite l’apposito cavo in dotazione. Continuando a parlare dell’hardware, va sottolineata la presenza di due altoparlanti da 8 W interni che erogano una potenza in uscita complessiva di 16 W. Il radiatore JBL Bass-Radiator garantisce inoltre bassi profondi e ben presenti. Ancora, la connettività bluetooth in versione 4.1 permette di sfruttare smartphone e tablet con estrema semplicità. L’apparecchio è compatibile con la maggioranza dei dispositivi mobili, sia Android che Apple. E per i più tradizionalisti, è presente un ingresso Aux, che dà l’opportunità di collegare dispositivi via cavo come lettori MP3 o impianti stereo. Costituito da un corpo in gomma resistente, JBL Flip Essential è certificato IPX7. Ciò significa che il diffusore resiste all’acqua, e può essere immerso fino a un metro senza pregiudicare il suo funzionamento. A proposito di funzionamento, l’utilizzo di questo speaker è particolarmente semplice. Il pulsante di accensione include un indicatore LED, che consente di controllare con facilità se l’apparecchio è acceso o spento. Dal punto di vista del design, JBL Flip Essential si affida a soluzioni piuttosto classiche. La forma cilindrica dà modo di utilizzare l’altoparlante sia in posizione verticale che orizzontale. Il peso contenuto, pari a 0,47 kg, permette di portarlo sempre con sé.JBL Flip Essential in pillole:Radiatore JBL Bass-RadiatorPotenza in uscita di 16 WCertificazione IPX7Autonomia dichiarata di 10 ore

Leggi tutto
da 69,54 €
vedi
JBL Partybox 310

Tutta l’allegria di un party racchiusa in un diffusore audio: questa è una possibile descrizione di JBL Partybox 310, che così come lo speaker JBL Partybox 300 offre caratteristiche pensate espressamente per feste e ritrovi tra amici. Per prima cosa, le luci. Sulla parte frontale del dispositivo sono presenti punti luminosi sincronizzati a ritmo di musica. Tra effetti strobo e pulsanti, la scelta è ampia e adatta a ogni tipo di canzone. Ancora, la potenza in uscita è di 240 W, un valore più che adeguato ai party in spiaggia o in giardino. A questo proposito, va detto che JBL Partybox 310 vanta la protezione IPX4, che certifica la resistenza contro gli spruzzi d’acqua. Pertanto, si può utilizzare l’apparecchio a bordo piscina o in riva al mare senza timore. Per quanto riguarda l’autonomia di funzionamento, la batteria ricaricabile agli ioni di litio garantisce fino a 18 ore di riproduzione musicale. La ricarica viene completata in meno di 3,5 ore. E in ogni caso, si ha l'opportunità di collegare l’apparecchio a una presa di corrente per continuare ad ascoltare musica pure quando la batteria è del tutto scarica. Per quanto riguarda la connettività, è previsto il supporto al bluetooth, con portata di 10 m. È disponibile anche una porta USB, ideale per ascoltare le playlist memorizzate su chiavette e pen drive. La presa RCA, invece, è dedicata ai collegamenti cablati. Le sorprese non finiscono qui: JBL Partybox 310 include infatti un doppio ingresso per microfono e chitarra, pensati per il karaoke. JBL Partybox 310 in pillole: Potenza in uscita di 240 W Autonomia di 18 ore Certificazione IPX4 Varietà di connessioni

Leggi tutto
da 417,00 €
vedi
JBL Tuner

JBL Tuner è un diffusore portatile tutto orientato al futuro. Questo apparecchio è compatibile con la connessione bluetooth, come lo speaker JBL Go e i modelli JBL Flip 4 e JBL Link 10. La versione supportata è la 4.2, mentre i profili compatibili sono A2DP V1.2 e AVRCP V1.5. Il resto delle connessioni offerte include una presa Aux-In, buona per il collegamento via cavo di dispositivi privi di bluetooth. La particolarità di JBL Tuner, però, è costituita dalla radio incorporata. È presente il tradizionale sintonizzatore FM digitale, dotato di RDS, così come una radio DAB. Il piccolo display LCD retroilluminato consente inoltre di visualizzare il nome della stazione radio riprodotta, così come altre informazioni utili. E per salvare le proprie stazioni radio preferite, sono disponibili cinque pulsanti personalizzabili. Dal punto di vista hardware, lo speaker in questione include un trasduttore da 44,5 mm con risposta in frequenza che va dagli 85 Hz ai 20 kHz. La potenza nominale è di 5 W, mentre il rapporto segnale/rumore è di 80 dB. L’altoparlante JBL Tuner offre prestazioni di buon livello anche sul fronte della gestione energetica. La batteria agli ioni di litio da 2000 mAh garantisce una durata dichiarata di 8 ore. Per portare a termine la ricarica, invece, sono necessarie 3,5 ore. Per ultimo, alcune brevi note sul design. Commercializzato nei colori nero e bianco, il diffusore si segnala per la presenza della tipica antenna estendibile per la radio FM. Il peso, pari a 445 g, rende facili gli spostamenti.JBL Tuner in pillole:Radio FM e DAB incorporateDisplay LCD retroilluminatoPotenza nominale di 5 WAutonomia dichiarata di 8 ore

Leggi tutto
da 97,99 €
vedi
JBL Boombox

JBL Boombox è un diffusore wireless pensato per essere utilizzato in condizioni estreme. La sua struttura è waterproof, come quella dell’altoparlante JBL Flip III e del modello JBL Tuner, e ciò consente l’utilizzo al mare o sotto la pioggia. Dotato di certificazione IPX7, l’apparecchio in questione resiste dunque agli schizzi d’acqua, ma anche ai party più lunghi. L’autonomia dichiarata della batteria ai polimeri di litio, dalla potenza di 20.000 mAh, è di 24 ore, mentre una ricarica viene completata in meno di 6,5 ore. JBL Boombox è un apparecchio dal peso importante, pari a 5,25 kg: per poterlo trasportare al meglio, allora, è stata inclusa una speciale maniglia, che permette una fruizione più semplice. La stazza non indifferente è giustificata dalla potenza sonora, erogata da due tweeter da 20 mm e due woofer da 100 mm. La potenza in uscita è di 60 W quando l’apparecchio è alimentato a corrente, e di 40 W con l’utilizzo tramite batteria. Sono presenti inoltre due modalità sonore, chiamate indoor e outdoor, dedicate all’ascolto in ambienti chiusi e aperti. Il rapporto segnale/rumore è di 80 dB, e ciò dà modo di effettuare chiamate prive di interferenze tramite il microfono vivavoce. Dal punto di vista delle connessioni, l’apparecchio non delude le attese. JBL Boombox supporta la tecnologia bluetooth in versione 4.2, ed è compatibile con i protocolli A2DP 1.3, AVRCP 1.6 e HFP 1.6. Sono disponibili infine due prese USB, dedicate alla ricarica di dispositivi come smartphone, fotocamere e tablet.JBL Boombox in pillole:Certificazione IPX7Autonomia dichiarata di 24 orePotenza in uscita elevataModalità sonore dedicate all’ascolto indoor e outdoor

Leggi tutto
da 299,99 €
vedi
JBL Clip 3

JBL Clip 3 è un diffusore bluetooth progettato per resistere anche alle condizioni atmosferiche più estreme. La sua certificazione è IPX7, la stessa dello speaker JBL Flip Essential e dei modelli JBL Charge 4 e JBL Pulse 3. Ciò significa che l’apparecchio resiste all’acqua, e perciò è utilizzabile in piscina o mentre si fa la doccia. E grazie al moschettone integrato, l’altoparlante è agganciabile a qualsiasi tipo di supporto, per un utilizzo ancora più intuitivo e comodo. Disponibile in differenti colorazioni, JBL Clip 3 pesa appena 220 g. Le dimensioni sono particolarmente compatte: 137 mm di larghezza, 97 mm di altezza e 46 mm di profondità. Un diffusore progettato, dunque, per un ascolto in mobilità e fuori casa. Oltre a essere dotato di una struttura robusta, il dispositivo offre una elevata autonomia. La batteria agli ioni di litio da 1000 mAh assicura una durata di 10 ore. Il tempo necessario per portare a termine una ricarica, invece, è di 3 ore. Sul fronte puramente sonoro, le notizie sono altrettanto positive. JBL Clip 3 è compatibile con la tecnologia bluetooth in versione 4.1, e supporta i profili A2DP V1.2, AVRCP V1.5, HFP V1.5 e HSP V1.2. Al suo interno, un trasduttore da 40 mm si occupa di riprodurre le varie frequenze audio, per una potenza in uscita di 3,3 W. È presente poi un microfono incorporato, che consente di gestire le chiamate in vivavoce. Il rapporto segnale/rumore di 80 dB assicura la cancellazione dell’eco e di eventuali rumori di fondo.JBL Clip 3 in pillole:Certificazione IPX7Moschettone integratoAutonomia dichiarata di 10 oreCompatibile con la tecnologia bluetooth in versione 4.1

Leggi tutto
da 39,91 €
vedi
JBL Charge 4

L’offerta di casse bluetooth JBL include prodotti unici come JBL Charge 4, con il quale è facile ascoltare musica dentro e fuori casa. Così come il diffusore wireless JBL Boombox, questo modello include una powerbank, e dispone di una porta USB dedicata all'alimentazione di altri dispositivi. In questo modo, è possibile ricaricare il proprio smartphone o tablet con facilità. Parlando sempre di gestione energetica, va segnalato che lo speaker JBL Charge 4 è dotato di una batteria agli ioni di litio da 7500 mAh, che assicura un’autonomia di 20 ore; il tempo di ricarica, invece, si assesta sulle 4 ore. Dotato di un rivestimento waterproof e splashproof, l’apparecchio è certificato IPX7, resiste agli schizzi d’acqua ed è immergibile fino a un metro di profondità. La sua forma è cilindrica, mentre il peso è di 965 g. Le dimensioni non sono eccessive: a 220 mm di lunghezza corrispondono 95 mm di profondità e 93 mm di altezza. Dopo aver analizzato design e autonomia di funzionamento, che dire delle prestazioni sonore? Da questo punto di vista, i dati sono positivi. L’altoparlante eroga una potenza nominale di 30 W, grazie anche all’azione di un driver brevettato e due radiatori JBL Bass Radiators, che si occupano di gestire i bassi. Parlando poi della connettività, va detto che il dispositivo si segnala per la compatibilità con la tecnologia bluetooth in versione 4.2, e il supporto ai protocolli A2DP V1.3 e AVRCP V1.6. L'interazione con smartphone Android e Apple, così, è garantita.JBL Charge 4 in pillole:Powerbank integrataAutonomia di 20 oreCertificazione IPX7Potenza nominale di 30 W

Leggi tutto
da 128,10 €
vedi
JBL Flip 4

Lo speaker bluetooth JBL Flip 4 offre un’esperienza sonora di buona qualità e fruibile anche fuori casa. Così come il diffusore JBL Xtreme 2 e il modello JBL Link 10, questo apparecchio permette di ascoltare musica proveniente da smartphone, tablet e altri dispositivi. Tutto ciò grazie alla connettività Bluetooth, presente in versione 4.2, e al supporto ai profili A2DP, AVRCP, HFP e HSP. Il suono viene erogato invece da due speaker da 8 W, per una potenza in uscita complessiva di 16 W. Gli altoparlanti operano in un range di frequenza che va da 70 Hz a 20000 Hz, con un rapporto segnale/rumore che si assesta sugli 80 dB. Quest’ultimo dato è fondamentale, perché consente di gestire le chiamate col vivavoce in tutta comodità. E tramite l’ingresso audio da 3,5 mm, lo speaker può trasmettere l’audio proveniente da apparecchi che non sono provvisti del bluetooth. Ottime notizie, poi, provengono dal fronte della gestione energetica. JBL Flip 4, infatti, dispone di una batteria agli ioni di litio da 3000 mAh, capace di garantire un’autonomia di riproduzione di 12 ore. La ricarica completa viene eseguita in circa 3,5 ore, ed è effettuabile tramite il cavo micro USB in dotazione. L’ascolto senza intoppi in mobilità viene garantito anche dalla struttura waterproof, cioè resistente all’acqua, che dà modo di utilizzare JBL Flip 4 al mare, in piscina o sotto la pioggia. Per ultimo, è giusto accennare all’integrazione con Siri e Google Now, garantita dalla semplice pressione di un tasto.JBL Flip 4 in pillole:Potenza complessiva di 16 WAutonomia di riproduzione di 12 oreStruttura waterproofIntegrazione con Google Now e Siri

Leggi tutto
da 79,95 €
vedi
JBL Boombox 2

JBL Boombox 2 è nato per far festa. Questo modello nasce come evoluzione naturale del JBL Boombox, e si ritaglia uno spazio di rilievo nella categoria dei party speaker. Analizzando la configurazione tecnica, spicca il dato della potenza in uscita, pari a 80 W. L’amplificatore interno pilota due woofer da 106 mm, dedicati alle basse frequenze, cui si affiancano due tweeter da 20 mm, pensati per gestire gli alti. La risposta in frequenza va da 50 Hz a 20 kHz, con rapporto segnale/rumore superiore a 80 dB. La configurazione hardware di JBL Boombox 2 si segnala poi per la batteria ai polimeri di litio da 72,6 Wh. L’autonomia di riproduzione può arrivare fino a 24 ore, mentre il tempo di ricarica si assesta sulle 6,5 ore. Passando alla connettività, il dato più interessante è quello riguardante la connessione bluetooth, presente in versione 5.1. I profilli supportati sono A2DP 1.3 e AVRCP 1.6. È disponibile anche una presa USB per la ricarica di device esterni. E grazie all'opzione PartyBoost, JBL Boombox 2 è abbinabile ad altri diffusori compatibili per creare un impianto sonoro multicanale. Essendo un apparecchio progettato soprattutto per l’utilizzo all’aperto, non sorprende che lo speaker sia dotato della certificazione IPX7. È possibile pertanto usare la cassa sotto la doccia, al mare o in piscina, e addirittura immergerla fino a un metro di profondità senza paura di possibili malfunzionamenti. Il peso del diffusore è di 5,9 kg. Per facilitare gli spostamenti, ci si può servire della maniglia integrata.JBL Boombox 2 in pillole:Potenza in uscita di 80 WDue woofer da 106 mmCertificazione IPX7Maniglia per il trasporto facilitato

Leggi tutto
da 440,61 €
vedi
JBL Control One

I diffusori JBL Control One costituiscono un nuovo modo di ascoltare musica e contenuti multimediali. A differenza degli speaker JBL Control X, dedicati all’ascolto wireless, questa coppia di casse da scaffale è pensata per impreziosire salotti e altre aree della casa. Si tratta perciò di altoparlanti passivi, che devono essere associati a un amplificatore che va da 25 W a 200 W per poter funzionare al meglio; la potenza massima raccomandata, a questo proposito, è di 100 W. Dal punto di vista tecnico, le casse a due vie JBL Control One erogano una potenza di picco di 200 W, con una impedenza nominale di 8 ohm. La sensibilità è pari a 89 dB, mentre la risposta in frequenza va da 80 Hz a 20 kHz. Gli speaker dispongono di un trasduttore per le basse frequenze da 100 mm, e di uno per le alte frequenze da 12 millimetri in laminato di titanio. Entrambi i componenti sono schermati magneticamente, così da diminuire le possibili interferenze con televisori o display dei computer. In altre parole, è possibile posizionare questi altoparlanti dove si preferisce. E questo grazie anche a dimensioni contenute. L’altezza è di 229 mm, la larghezza si ferma a 156 mm e la profondità è pari a 149 mm. Sfruttando le staffe per il fissaggio a muro, incluse nella dotazione, è semplice montare gli apparecchi nella maniera più adeguata. Dal punto di vista estetico, infine, gli speaker JBL Control One si presentano in maniera sobria, con cabinet dalle linee arrotondate.JBL Control One in pillole:Potenza di picco di 200 WImpedenza nominale di 8 ohmTweeter in laminato di titanioDimensioni contenute

Leggi tutto
da 110,67 €
vedi
JBL Partybox 300

JBL Partybox 300 dà vita alle feste più esclusive. Questo speaker bluetooth, simile per concezione al diffusore JBL Partybox 200, presenta caratteristiche peculiari. La parte frontale, ad esempio, è dominata da punti luminosi che generano giochi di luce differenti, adatti a ogni tipo di musica. Sono tante, poi, le funzioni disponibili. Tra tutte, la connessione bluetooth, che dà modo di riprodurre il flusso audio proveniente da smartphone, tablet o altri dispositivi. Sfruttando la tecnologia True Wireless Stereo, è possibile collegare fino a due apparecchi wireless contemporaneamente. La porta USB, invece, consente di ascoltare le playlist salvate su pen drive e memorie esterne. Ancora, JBL Partybox 300 è fornito di ingressi per microfono e chitarra, che trasformano lo speaker in un vero e proprio amplificatore. Per completare la panoramica relativa alle connessioni, è giusto sottolineare la presenza di una seconda porta USB, dedicata alla ricarica di dispositivi a batteria. Rimanendo in tema, è giusto dire che il diffusore in questione è fornito di una batteria agli ioni di litio da 74,88 kWh, con un’autonomia dichiarata di 18 ore e un tempo di ricarica di 5 ore. In alternativa, si può utilizzare l’alimentazione a corrente. La pagina del prodotto sul sito ufficiale JBL permette di approfondire i dati tecnici più importanti. JBL Partybox 300 eroga una potenza di 120 W, con risposta in frequenza che da 45 Hz a 20 kHz. La gestione di bassi e alti è affidata a due woofer da 6,5 pollici e tre tweeter da 2,25 pollici.JBL Partybox 300 in pillole:Potenza complessiva di 120 WAutonomia dichiarata di 18 oreVarietà di connessioniGiochi di luce personalizzabili

Leggi tutto
da 337,46 €
vedi
JBL PartyBox On-The-Go

JBL PartyBox On-The-Go è il party speaker pensato per l’ascolto in mobilità. Questo modello fa parte della linea che comprende anche i modelli JBL Partybox 300 e JBL Partybox 310. Le sue caratteristiche sono tutte votate al divertimento. A cominciare dalle luci poste sulla parte frontale, che seguono il ritmo della musica. È possibile scegliere tra differenti giochi di luce, per un risultato sempre diverso. Quando si vuole dare inizio a una sessione di karaoke, ci si può affidare al microfono wireless in dotazione, con una portata di 10 m. C’è spazio per i duetti canori, grazie al doppio ingresso per microfono. In quanto dispositivo pensato per la fruizione in mobilità, JBL PartyBox On-The-Go include caratteristiche essenziali come la protezione dagli schizzi d’acqua, assicurata dalla certificazione IPX4. Il trasporto a spalla viene facilitato dalla cinghia, che include anche un apribottiglie. L’apparecchio misura 489 mm di larghezza, 244,5 mm di altezza e 224 mm di profondità, per un peso di 7,5 kg. Dal punto di vista puramente tecnico, i motivi di interesse non mancano di certo. Un woofer da 133 mm si accompagna a un tweeter da 44 mm, con risposta in frequenza compresa tra 50 Hz e 20 kHz. Il rapporto segnale rumore è superiore a 80 dBA, mentre la potenza erogata è di 100 W. Sono disponibili poi connessioni bluetooth e USB, con supporto ai formati MP3, WMA e WAV. La batteria ricaricabile di JBL PartyBox On-The-Go, infine, ha un’autonomia di circa 6 ore. JBL PartyBox On-The-Go in pillole: Potenza di 100 W Microfono wireless in dotazione Certificazione IPX4 Autonomia dichiarata di 6 ore

Leggi tutto
da 271,90 €
vedi
Vedi altri prodotti

Non hai trovato quello che cerchi oppure vuoi segnalarci un problema?


JBL, diffusori e speaker bluetooth nati per il divertimento

Quando si ha voglia di fare festa ascoltando della buona musica, è molto probabile che la scena venga rubata da un dispositivo JBL. Come gli speaker JBL Tuner, JBL Charge 4 o JBL Partybox 300. Dispositivi ricchi di funzioni, facili da usare e da trasportare. I prodotti di punta dell’azienda rispondono proprio alla voglia di chi vuole ascoltare qualche canzone insieme agli amici durante party e occasioni di ritrovo. Si spiega così la presenza comune di caratteristiche particolarmente utili come la resistenza all’acqua o alla polvere, rivestimenti esterni resistenti agli urti, oppure batterie dalla lunga durata. Insomma, in una cassa JBL si ritrova tutto ciò che serve per portare la propria musica preferita sempre con sé. La gamma di prodotti del brand è molto ampia. Dai party speaker di grandi dimensioni con luci integrate e presa per il microfono, ai piccoli diffusori da appendere a zaini e borse. Si tratta quindi di apparecchi moderni, ma che alle loro spalle hanno una storia di un certo interesse. JBL nasce per merito di James Bullough Lansing, le cui iniziali danno nome all’attività. Il primo prodotto di un certo peso viene commercializzato negli anni ’50 del secolo scorso. Si trattava del D130, trasduttore la cui struttura interna rimarrà invariata per ben 55 anni. Nel frattempo, la storia aziendale si arricchiva di capitoli non troppo piacevoli, culminati con la morte dello stesso fondatore e diversi cambi di assetto. Tra gli altri, vale la pena sottolineare l’acquisizione di JBL da parte di Jervis, società che in seguito diventerà Harman International Industries. Nel 1970, in ogni caso, il brand JBL poté tornare alla ribalta con il modello L-100, speaker in grado di raccogliere un grande successo. In quello stesso periodo, il marchio si espanse anche nel settore dei monitor da studio. Questa nuova direzione si rivelò decisamente azzeccata. Nel 1977, secondo un sondaggio Billboard, i monitor JBL erano utilizzati dalla maggioranza degli studi di registrazione statunitensi. La compagnia ha sempre posseduto una doppia anima: una dedicata all’ascolto domestico, e l’altra capace di occuparsi delle esigenze dei professionisti. E questa differenza marcata viene evidenziata nel 2017, quando JBL viene acquistata da Samsung. Da quel momento, il brand si divide in JBL Consumer e JBL Professional. Come visto, dunque, dietro a quelli che oggi appaiono come prodotti allegri e molto intuitivi si nasconde una storia fatta di originali scelte commerciali, riassetti societari e soprattutto passione per il mondo del sound di alta qualità. Dai primi trasduttori ai monitor da studio, fino ad arrivare ai moderni party speaker e diffusori bluetooth, JBL è stata in grado di attraversare decenni di grandi cambiamenti. Vere e proprie rivoluzioni riguardanti sia il modo di sentire musica, che le tecnologie applicate all’ascolto. Sebbene la struttura aziendale oggi sia molto diversa da quella dei primi anni di attività, nulla può sminuire il fascino del marchio, fatto di grandi successi e periodi di difficoltà. Acquistare uno speaker JBL, quindi, è come far proprio un piccolo pezzo di storia dell’audio.


Le ultime news su Diffusori Audio





Hai bisogno di un aiuto? Leggi le nostre guide all'acquisto


Altre marche popolari in Diffusori Audio
Google Amazon Bose Trust Yamaha Sony Logitech Klipsch
Torna su