Il motore di ricerca per i tuoi acquisti
Menu

Cellulari e Smartphone Google - Pixel

I modelli più popolari ai migliori prezzi a partire da 340,00 €

Gli smartphone Google si distinguono per una dotazione fotografica eccellente, un'esperienza software veloce e aggiornamenti costanti, grazie al sistema operativo Android presente sui dispositivi della linea Pixel.

Google Pixel 4a

Google Pixel 4a è uno smartphone dalle funzionalità avanzate offerto a un prezzo più abbordabile, uno dei migliori tra i dispositivi di fascia media: costa sicuramente meno del fratello maggiore Pixel 4, uno dei migliori smartphone Google. In ogni caso Google Pixel 4a può realizzare praticamente ogni desiderio dell’utente: scatta innanzitutto foto da professionista, infatti la fotocamera del telefono è provvista di HDR+, modalità Foto notturna, Ritratto e molto altro. Quella posteriore è da 12,2 megapixel con intelligenza artificiale, grazie alla quale si può aggiungere la sfocatura dello sfondo anche dopo aver scattato la foto. Quella anteriore è da 8 megapixel e regala selfie semplicemente straordinari. Un altro elemento fondamentale è la batteria adattiva, che impara a riconoscere le app preferite dell’utente, riducendo l'alimentazione per quelle che si usano di meno. Dura tutto il giorno e c’è anche la ricarica rapida da 18 W. Non può mancare l’Assistente Google in un prodotto del genere, rinnovato e che permette di controllare il telefono e le app direttamente con la voce. Il produttore infine ha puntato anche molto sulla sicurezza: sono garantiti tre anni di aggiornamenti e grazie a processore Titan M si può tenere al sicuro il sistema operativo e i propri dati sensibili. Questo smartphone è quindi la scelta migliore per chi vuole spendere il giusto, ma avere funzionalità avanzate.Google Pixel 4a in pillole:Schermo da 5,8 pollici facile da usare con una sola mano6 GB di RAM più 128 GB di memoria internaDesign moderno e minimaleFotocamera straordinaria anche con poca luce

Leggi tutto
da 340,00 €
vedi
Google Pixel 5

Schermo da 6 pollici Processore Snapdragon 765G Doppia fotocamera Batteria da 4.080 mAh

Leggi tutto
da 559,00 €
vedi
Google Pixel 4a 5G

Google Pixel 4a 5G è la nuova versione del Pixel 4a, dotata appunto della connettività del futuro, ma anche di uno schermo più grande e diverse migliorie. Google già con Pixel 4 aveva stupito tutti, ma ora è pronta per passare a un nuovo livello di qualità. Con Pixel 4a 5G infatti l’utente accede a un dispositivo con schermo da 6,2 pollici OLED, sul quale vedere film, serie TV o giocare in streaming alla massima velocità. Lo smartphone fa anche da hotspot 5G, per inviare una connessione super-veloce ad amici o agli altri dispositivi in proprio possesso e lavorare in mobilità al massimo delle prestazioni. Ciò che però da sempre contraddistingue questi prodotti è la fotocamera, questa volta con una lente ultrawide e nuove funzionalità che permettono di modificare foto e video come un professionista. Oltre alle magnifiche foto in notturna senza flash, l’utente può ora illuminare a suo piacimento i ritratti, per un effetto che migliora la profondità degli scatti. Si possono poi girare video dalla qualità cinematografica, sempre grazie all’intelligenza artificiale e agli algoritmi di Google, che in questo campo non ha rivali. Il produttore ha potenziato anche la registrazione vocale, con una funzione in grado di trascrivere interamente un’intervista o un conversazione. Se a questo si aggiunge una batteria da 3885 mAh che dura tutto il giorno, si comprende di essere di fronte al miglior Pixel per rapporto qualità-prezzo.Google Pixel 4a 5G in pillole:Ampio schermo da 6,2 pollici con HDRRAM di 6 GB e memoria interna da 128 GBDoppia fotocamera da 12 + 16 megapixelPotente processore Qualcomm Snapdragon 765G

Leggi tutto
da 430,00 €
vedi
Google Pixel 3a

Pixel 3a è uno smartphone di Google che aggredisce la fascia media del mercato. Fratello minore di Pixel 3a XL, costa chiaramente meno rispetto ai top di gamma Pixel 3 e 3 XL. La scheda tecnica è comunque perfettamente bilanciata, dato che offre un processore Qualcomm Snapdragon 670 insieme a 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. Il display è magnifico: è un 5,6 pollici a schermo intero con tecnologia OLED e risoluzione FHD+ di 2220 x 1080 pixel, stessa cosa per le fotocamere. Sul retro si vede infatti una fotocamera singola da 12 megapixel e apertura f/1.8, stabilizzatore ottico e doppio flash LED. La buona notizia è che il sensore è sempre il Sony IMX363, cioè lo stesso visto sulla gamma più alta di Pixel. Pixel 3a ha quindi un comparto fotografico eccezionale, in cui si inserisce anche la fotocamera anteriore da 8 megapixel, con cui poter registrare video in Full HD a 60 fps. Le opzioni di scatto sono tantissime, dalla modalità Foto notturna che consente di scattare foto di notte senza flash, alla modalità ritratto che permette di regolare la profondità di campo. La batteria è di 3000 mAh, ma Google assicura che dura tutto il giorno perché è intelligente. Inoltre c’è la ricarica veloce, per godere di 7 ore di utilizzo con soli 15 minuti di ricarica. La sicurezza viene poi messa al primo posto, grazie al chip Titan M che aiuta a proteggere i dati sensibili e agli aggiornamenti software garantiti per tre anni.Google Pixel 3a in pillole: Finalmente uno smartphone Pixel che costa la metà Un design classico ma allo stesso tempo innovativo Alla metà del prezzo si accede alla migliore fotocamera sul mercato Uno smartphone estremamente sicuro e con un’esperienza Android pura

Leggi tutto
da 350,00 €
vedi
Google Pixel 4 XL

Google Pixel 4 XL con memoria interna da 128 GB è lo smartphone più potente e versatile mai prodotto dal colosso di Mountain View, che ormai da anni si è inserito in questo mercato. Rispetto al fratello minore Pixel 4 è più grande, in effetti è piuttosto imponente, ma molto piacevole da tenere tra le mai, grazie al vetro satinato presente nella versione bianca. Il primo elemento che stupisce è proprio il display: si tratta di un grande pannello da 6,3 pollici dall'incredibile risoluzione, dotato di una frequenza di aggiornamento di 90 Hz che porta molta più fluidità nelle interazioni e fedeltà dei colori. La vera novità risiede come sempre nel comparto fotografico, che questa volta raddoppia: il sensore posteriore principale è da 12 megapixel, molto luminoso e con la stabilizzazione ottica. C’è anche un secondo sensore da 16 megapixel che consente di avere uno zoom migliorato. L’esperienza di scatto è sempre di alto livello, aiutata dagli avanzati software di intelligenza artificiale e dall’HDR+ automatico. Google Pixel 4 XL si distingue anche da molti altri smartphone Android per l’esperienza software che riesce a donare, essendo la stessa azienda a sviluppare il sistema operativo. Sono presenti tantissime opzioni per personalizzare l’uso, dal tema scuro alla modalità bianco e nero per la lettura, oltre a un rinnovato Assistente Google che risponderà a tutte le domande dell’utente.Google Pixel 4 XL 128 GB in pillole:Uno smartphone top di gamma Android in tutto e per tuttoGrazie a Motion Sense si può controllare il telefono con i gestiFotografie di qualità professionaleSblocco con il sorriso per accedere rapidamente

Leggi tutto
da 580,00 €
vedi
Google Pixel 4

Pixel 4 è il telefono di Google, cioè la nuova versione di una serie di smartphone molto apprezzati soprattutto per l’intelligenza artificiale applicata alla fotografia. Fratello minore di Pixel 4 XL, ha uno spessore ridotto e un peso molto leggero di soli 162 grammi. Pixel 4 da 128 GB è realizzato per durare ed esteticamente si presenta pulito e minimalista, con un profilo metallico e un retro in vetro. Uno smartphone adatto soprattutto a chi non ama le forme ingombranti, infatti arriva con uno schermo OLED da 5,7 pollici dalla forma allungata e con una buona risoluzione FullHD+. La resa dei colori è ottima, dato che supporta anche l’HDR e la frequenza di aggiornamento di 90 Hz per una fluidità ulteriore nelle interazioni con le app, i giochi o i contenuti multimediali. Dal punto di vista hardware si è sicuramente di fronte a un top di gamma, grazie al processore Snapdragon 855, una connettività che supporta anche il 4G LTE ultra-veloce, Bluetooth 5.0 e la porta USB-C 3.1 per la ricarica. Questo dispositivo introduce anche una nuova tecnologia denominata Project Soli, cioè un sistema di sblocco che rileva la mano dell’utente quando si avvicina, accendendo lo schermo e velocizzando in questo modo anche il riconoscimento del volto. Infine non può mancare la doppia fotocamera, in questo caso da 12 + 16 megapixel, stabilizzate e ricche di funzionalità per scattare le migliori fotografie anche di notte.Google Pixel 4 128 GB in pillole:Display magnifico, luminoso e fluidoAudio stereo di qualitàSoftware Android 10 reattivo e sempre aggiornatoOttima qualità costruttiva

Leggi tutto
da 648,36 €
vedi
Google Pixel 2 XL

Google Pixel 2 XL da 64 GB è uno degli smartphone Android più intelligenti sul mercato, superiore al  fratello minore Google Pixel 2 e non solo nelle dimensioni. Ha un grande schermo da 6 pollici con tecnologia P-OLED e una risoluzione di 2880x1440 pixel, una delle più alte sul mercato. Un design tutto nuovo rispetto alla generazione precedente, con scocca e cornici ottimizzati per dare più spazio al display. Anche l’audio è stato decisamente migliorato grazie ai doppi altoparlanti stereo, per godere di migliori contenuti multimediali anche dal lato sonoro. Il cuore di Google Pixel 2 XL è il potente Snapdragon 835, che affiancato a 4 GB di RAM e la ricarica rapida permette di avere tra le mani uno strumento di lavoro, oltre che di intrattenimento. La fotocamera da 12,2 megapixel è estremamente avanzata grazie all’intelligenza artificiale, per scatti professionali anche di notte. Tra le nuove funzionalità si può annoverare il display Always-on che consente sempre di vedere l’ora, le icone di notifica o il nome della canzone in riproduzione. Ha poi una funzionalità che difficilmente si troverà in uno smartphone concorrente, chiamata Active Edge. Si può utilizzare stringendo lo smartphone sui lati e questa azione avvia subito l’Assistente Google, al quale si può chiedere qualsiasi cosa. Dal meteo al percorso su Maps che si deve intraprendere, attivare l’intelligenza artificiale non è mai stato così semplice. Google Pixel 2 XL propone quindi tutto ciò che si può chiedere a uno smartphone top di gamma, con qualcosa in più.

Leggi tutto
da 454,09 €
vedi

Non hai trovato quello che cerchi oppure vuoi segnalarci un problema?


Smartphone Google con la migliore esperienza Android

Non solo motore di ricerca o proprietario della più grande piattaforma di video al mondo che prende il nome di YouTube, Google è anche produttore di smartphone, di cui gli ultimi sono la massima espressione della tecnologia, cioè Pixel 5 con doppia fotocamera e Pixel 4a, disponibile anche in versione 5G. Un brand dalle tante facce, unite però dalla stessa filosofia: costruire prodotti e servizi per le persone. Google in realtà ha iniziato la sua avventura nel 1995 alla Stanford University: Larry Page valutava l'iscrizione alla scuola di specializzazione, mentre l'allora studente Sergey Brin aveva il compito di fargli visitare l'università. L'anno dopo si unirono e nella loro camera all'interno dello studentato e crearono quella che è poi diventata Google. Un'azienda anticonformista che nel tempo si è trasformata in un colosso, sia software che hardware, il cui slogan era Don't be evil (non essere cattivo): ha sempre promosso dei valori positivi, con tecnologie che migliorano la vita delle persone. Gli smartphone Google non sono stati i primi prodotti del colosso di Mountain View, ma l'azienda si è concentrata sullo sviluppo di Android, il sistema operativo open source utilizzato praticamente da tutti gli altri produttori, escluso Apple che ne utilizza uno proprietario, iOS. In realtà inizialmente Google non è stato il produttore in senso stretto dei suoi smartphone, ma nella sua storia si è affidato a partner esterni come HTC e LG. Solo la terza serie di Pixel è stata progettata dal “Pixel team” e prodotta dalla cinese Foxconn. La società ha iniziato a pensare al suo primo smartphone proprio quando Steve Jobs presentò il primo iPhone, nel 2007. Questa rivoluzione ha cambiato il mondo di concepire i telefoni cellulari, quindi anche Google disse addio alla tastiera fisica e il 2008 vide il lancio del primo vero smartphone dell'azienda, cioè l’HTC Dream. In questo contesto ha esordito Android 1.0, il sistema operativo pensato da Andy Rubin, supportato da un negozio digitale, che successivamente ha preso il nome di Play Store, comprendente app e giochi. Dopo diversi modelli è arrivata la serie Nexus, molto amata dagli appassionati, soprattutto il modello Galaxy Nexus nel 2011, sempre prodotto da HTC. Oggi gli smartphone Google sono dominati dalla gamma Pixel, che oltre ai più recenti vede anche i modelli top di gamma Pixel 4 e Pixel 4 XL, ma anche prodotti di fascia media come il Google Pixel 3a. Ciò che caratterizza da sempre questa nuova linea di smartphone è la dotazione fotografica e l’intelligenza artificiale. Molti concorrenti ormai aumentano sempre di più la risoluzione dei sensori sia sulla parte posteriore che su quella frontale, mentre Google opta sempre per sensori principali da 12 megapixel. Il risultato? Praticamente è una delle migliori fotocamere sul mercato, grazie al machine learning e alle funzioni estremamente smart di cui è sono dotati questi sensori. HDR, modalità ritratto, bokeh, autofocus che segue i soggetti anche quando si spostano: rappresenta la massima espressione della tecnologia applicata a un comparto fotografico. Una qualità che non ha eguali e che concorre con i migliori brand in questo segmento. La sua gamma di smartphone, insieme all’assistente vocale Google Assistant e Google Home, configurano un ecosistema smart dove il confort viene prima di tutto, dove la tecnologia aiuta a vivere meglio. Google continua quindi a innovare e lo farà per molto tempo, con i telefoni intelligenti inseriti in un contesto tecnologico in continua trasformazione.


Le ultime news su Cellulari e Smartphone



Domande frequenti su Cellulari e Smartphone Google

Quale smartphone Google ha la fotocamera migliore?

Tutti gli smartphone Google hanno fotocamere avanzate, sono tra le migliori sul mercato. Non solo per la presenza di più sensori sulla parte posteriore o anteriore, strategia che applicano molti produttori, oppure per l’alta risoluzione degli obiettivi. A migliorare le fotocamere degli smartphone Pixel è il software, quindi l’intelligenza artificiale che lavora insieme all’hardware per donare scatti e video sempre luminosi, nitidi e di qualità. Il Google Pixel 4a ha ad esempio una sola fotocamera posteriore da 12,2 megapixel, ma è in grado di scattare foto da professionista con HDR+, modalità notturna e ritratto. Google Pixel 5 è ancora più avanzato perché introduce una doppia fotocamera posteriore con sensore principale sempre da 12,2 megapixel, a cui si affianca un obiettivo ultra-grandangolare da 16 megapixel.

Cosa significa Android Stock sugli smartphone Google?

Android è un sistema operativo open source, che gli altri produttori utilizzano, ma a cui aggiungono interfacce e app proprietarie, appesantendo il sistema. Sugli smartphone Google è invece presente il cosiddetto Android Stock, cioè una versione “di fabbrica” realizzata da Google: questo permette di evitare applicazioni non necessarie e in generale un'interfaccia sempre pulita e con una migliore velocità nelle interazioni.

Quanto costano i telefoni Google?

Google nel corso della sua storia ha offerto smartphone appartenenti a diverse fasce di prezzo. Oggi nel suo catalogo sono presenti smartphone di fascia media come il Pixel 4a e Pixel 3a che superano anche i 350 euro, ma ci sono anche telefoni di gamma medio-alta come il Pixel 5 che superano i 600 euro.




Hai bisogno di un aiuto? Leggi le nostre guide all'acquisto


Altre marche popolari in Cellulari e Smartphone
Samsung Xiaomi Apple Oppo Huawei Motorola OnePlus Brondi
Torna su