Il nuovo notebook da gaming di Acer promette un’autonomia di 18 ore

Di Luca Salerno 22 ottobre 2020
Acer Swift 3X

I computer portatili da gaming solitamente sono molto potenti e con caratteristiche particolarmente avanzate ma questo ha delle conseguenze non indifferenti sull’autonomia complessiva. Acer con il suo nuovo modello Swift 3X, il primo ad avere una scheda grafica Intel Xe Max, promette ottime prestazioni per il gaming ma con una durata della batteria superiore rispetto alla media. Secondo quanto annunciato infatti dall’azienda, la batteria del portatile potrà durare sino a 18 ore.

Per avere un metro di paragone, altri modelli della serie come ad esempio l’Acer Swift 3 hanno un’autonomia complessiva che supera le 7 ore, anche se in questo caso si tratta di un modello di fascia media per un uso generico. Quanto alle specifiche dello Swift 3X, oltre alla già citata scheda grafica di Intel, il nuovo portatile avrà, in base alla configurazione, un processore Intel di 11esima generazione come il Core i5-1135G7 o il Core i7-1165G7, una cui variante era già apparsa su altri modelli di fascia alta di Acer.

Acer Swift 3XIn tema di memoria e spazio di archiviazione, il nuovo Acer Swift 3X avrà una RAM da 16 GB e un SSD da 1 TB. Lo schermo sarà invece da 14 pollici, poco più grande di altri modelli della serie Swift 1, con un display IPS dalla risoluzione massima di 1080px e un rapporto corpo-schermo dell’84%. Inoltre ci sono un lettore di impronte integrato e una webcam. Le connessioni offerte da questo modello sono USB-C, USB 3.2 Gen 2 e Thunderbolt 4, oltre alle classiche Bluetooth e Wi-Fi.

Recentemente Acer ha presentato anche dei nuovi modelli della sua gamma Chromebook Spin 513 e Chromebook Enterprise Spin 513 che rappresentano di fatto le versioni aggiornate dei modelli Spin 13 di fascia media. Entrambi hanno 8 GB RAM, spazio di archiviazione sino a 128 GB e uno schermo full HD IPS da 13 pollici con un rapporto corpo-schermo del 78%. Sui due portatili, inoltre, ci saranno due porte USB-C e una USB-A.

Luca Salerno
Luca Salerno

Da circa 17 anni mi occupo di giornalismo ed editoria, mentre ad ancora prima risale la mia passione per la tecnologia iniziata nei lontani anni ‘80 con un Commodore 64. Questi due interessi sono stati sempre una costante nella mia vita e ritengo che riuscire a conciliarli nella mia attività professionale sia un vero privilegio.

La mia formazione universitaria in Scienze...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti