Trend 21 maggio 2020

Trovaprezzi: la classifica delle 10 fitness tracker più cercate nel primo quadrimestre 2020

top10_orologi_sportivi

Il mercato delle fitness tracker, o smartband che dir si voglia, è sicuramente uno tra i più interessanti del momento. Non solo perché lo sviluppo di questi dispositivi porta a notevoli migliorie di generazione in generazione, ma anche perché si tratta di dispositivi che subiranno un crescente interesse del pubblico a causa della pandemia da Coronavirus. Gli orologi smart permettono infatti di monitorare non solo la propria attività quotidiana, ma anche lo stato di salute e molti di essi includono il GPS che potrebbe essere fondamentale per contribuire a tracciare gli spostamenti in modo da contenere un eventuale aumento dei contagi.

Insomma, c’è tanta carne al fuoco e i dispositivi più cercati del primo quadrimestre 2020 su Trovaprezzi.it variano su tutte le fasce di prezzo, dalle entry level alle top di gamma.

10. Garmin Forerunner 735XT

Forerunner 735 XT
Garmin Forerunner 735XT è un dispositivo presentato durante il 2016 ma che ancora oggi, grazie anche a un deciso calo di prezzo, è in grado di dire la sua. L’orologio Garmin pensato per gli sportivi integra il GPS GLONASS e include al suo interno tanti profili personalizzabili che permettono di tracciare con accuratezza molti sport, tra cui la corsa, il ciclismo e anche il nuoto. Monitora con precisione la frequenza cardiaca grazie all’innovativo sensore Garmin Elevate posto nella parte inferiore, oltre a stimare la VO2 max, valore importante al fine di valutare le proprie prestazioni.

9. Garmin Forerunner 945

Forerunner 945
Arrivato sul mercato a giugno del 2019, il Garmin 945 occupa la nona posizione della classifica delle fitness tracker più vendute. Integra Bluetooth, Wi-Fi e GPS ed e può essere usato anche in maniera indipendente dallo smartphone. Al suo interno ci sono tantissimi sensori, tra cui GPS GLONASS e GALILEO, altimetro, bussola, giroscopio, accelerometro, termometro e pulsossimetro, oltre al sensore per la rilevazione del battito cardiaco. Un dispositivo avanzato di fascia alta che con GPS attivo offre una durata di circa 36 ore.

8. Garmin Forerunner 245

Forerunner 245
Il Garmin Forerunner 245 sostituisce il tanto apprezzato Garmin 235 introducendo un design più moderno, un display con colori più fedeli e che offre maggiore visibilità sotto la luce diretta del sole e soprattutto la modalità Training Load, che monitora l’intensità dell’allenamento e offre consigli per trarre il meglio dall’attività sportiva a seconda dei propri obiettivi. Un fitness tracker completo che con un prezzo inferiore ai 300 euro si configura come tra i migliori per l’uso sportivo. Non manca una completa parte smart.

7. Polar M430

Polar M430
Polar M430 è la perfetta via di mezzo tra una comune smartband e uno sportwatch avanzato. Il design è molto sportivo ed è resistente contro acqua e polvere. Nella parte inferiore il sensore di battito cardiaco è dotato di 6 LED e il GPS integrato è in grado di rilevare in maniera accurata l’andatura e il percorso. Questo orologio smart Polar fornisce tanti dati tra cui velocità, distanza e altitudine. L’orologio si collega anche con lo smartphone ed è in grado di visualizzare notifiche anche da applicazioni di terze parti. Tutti i dati raccolti vengono poi sincronizzati nell’applicazione dedicata sullo smartphone, compatibile con iOS e Android.

6. Garmin Instinct

Garmin Instinct
Un prodotto per veri duri. Il Garmin Instict si contraddistingue rispetto ad altri fitness tracker per adottare lo standard militare 810g che lo rende oltre che molto resistente impermeabile fino a 10 atmosfere, mentre la maggior parte delle fitness tracker in commercio si ferma a sole 5 atmosfere. Integra ben 15 profili sport oltre che bussola, accelerometro e GPS GLONASS e GALILEO. È progettato per resistere alle situazioni più impervie e per soddisfare le necessità di chi pratica gli sport più estremi, dall’alpinismo all’arrampicata. Offre una batteria fino a 14 giorni in modalità smartwatch e la possibilità di ricevere notifiche da tutte le applicazioni.

5. Garmin Fenix5

Garmin Fenix 5
Garmin Fenix5 è il modello antecedente al più moderno Fenix 6 Pro che ritroviamo in quarta posizione. Arrivato sul mercato nel giugno del 2018, è dotato di un ampio display a colori con tecnologia Chroma e trattamento antiriflesso. Si tratta di uno dei pochi orologi a integrare il TrainingStatus, ovvero un monitoraggio che si basa sul carico degli allenamenti e che permette all’utente di capire se l’allenamento è stato produttivo o meno. All’interno ci sono poi un altimetro barometrico e una bussola elettronica a tre assi, oltre al GPS.

4. Garmin Fenix 6 Pro

Garmin Fenix 6 Pro
Garmin è sicuramente tra le preferite per quanto riguarda gli sportwatch di fascia medio-alta e occupa anche la quarta posizione con il Fenix 6 Pro. Disponibile in tre varianti con quadranti da 42 e 47 millimetri, integra un display da 1,3 pollici a colori con risoluzione HD. Usa profili sportivi precaricati in grado di monitorare diverse attività tra cui il nuoto, il canottaggio e l’escursionismo e l’avanzato sensore di battito cardiaco funziona anche in acqua. Integra anche la navigazione turn-by-turn che permette di seguire un determinato percorso con le indicazioni direttamente sullo sportwatch.

3. Garmin Fenix 6X Pro

Fenix 6x Pro
Il modello dedicato agli sportivi professionisti occupa il gradino più basso del podio. Al contrario della versione standard è dotato di un display da 1,4 pollici a colori. Al suo interno c’è il meglio che la tecnologia possa fornire attualmente: GPS GLONASS e GALILEO, Modalità Expedition che consente di ridurre i consumi del GPS, funzione ClimbPro che visualizza informazioni in tempo reale sulle salite che si stanno per affrontare. C’è poi la possibilità di seguire allenamenti ad hoc tramite le animazioni sul display. Il sensore per il battito cardiaco è in grado di fornire informazioni sulla VO2max, sul carico dell’allenamento e funziona anche sott’acqua.

2. Samsung Galaxy Fit e

Samsug Galaxy Fit e
Il secondo gradino del podio è occupato da una fitness tracker Samsung sicuramente più economica che abbiamo provato e di cui potete leggere il nostro parere nella recensione completa. Galaxy Fit e offre un’autonomia di dieci giorni, un piccolo display in bianco e nero e un design elegante. Perfetta da indossare tutti i giorni per monitorare l’attività fisica quotidiana e il sonno, oltre che piccole sessioni di allenamento. Pensata per l’uso casual e per chi cerca un dispositivo affidabile ma al contempo facile da usare.

1. Xiaomi Mi Band 4

Xiaomi Mi Band 4
Il gradino più alto del podio non poteva che essere occupato dalla Xiaomi Mi Band 4 che abbiamo provato e di cui potete leggere la nostra opinione nella recensione completa. Lanciata a maggio dello scorso anno, la piccola fitness tracker del colosso cinese è la prima della serie a integrare un display da 0,95 pollici con tecnologia OLED e a colori. Offre il monitoraggio continuo del battito cardiaco, un rilevamento preciso del sonno e la possibilità di tracciare i propri allenamenti. In abbinamento con lo smartphone usa il GPS del cellulare per mappare il percorso effettuato e può ricevere notifiche da tutte le applicazioni. Il maggiore punto di forza è senza ombra di dubbio l’autonomia, che supera i 14 giorni.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Mi Band 5
Tech 12 agosto 2020

Xiaomi Mi Band 5: sempre più versatile e precisa, ma l’autonomia?

Xiaomi Mi Band 5 si rinnova. Poco all’apparenza ma le novità sono davvero tante rispetto alla Mi Band 4. Schermo più grande, sensori più precisi, design più raffinato, questa smartband di Xiaomi presenta

Mi Band 4c
Tech 8 luglio 2020

Mi Band 4C è ufficiale

Xiaomi Mi Band 4C è ufficiale, ma solamente in Malesia per il periodo iniziale di commercializzazione. La Mi Band 4C è una smartband di Xiaomi che si è già vista, infatti si

Mi Band 5
Tech 29 giugno 2020

Mi Band 5 arriverà in edizione speciale anche in Europa?

Mi Band 5 è praticamente già disponibile online nel territorio asiatico e le anticipazioni per la presentazione nel vecchio continente continuano a susseguirsi giorno dopo giorno. La versione di questa smartband targata