Tech 6 febbraio 2021

iPad vs. iPad Air: qual è il modello ideale per le tue esigenze?

ipad vs ipad air

Scegliere tra l’iPad e l’iPad Air potrebbe sembrare complicato, ma in verità alcuni dettagli riguardanti le rispettive caratteristiche tecniche chiariscono gli scenari ideali di impiego di questi tablet. L’iPad 2020 (8° generazione) è un prodotto Apple maturo, leggermente aggiornato rispetto all’edizione 2019 e fondamentalmente un classico dal prezzo competitivo – considerato il mondo Apple. L’iPad Air 2020 (4° generazione) invece è il modello della transizione (qui la recensione), quello che si ispira all’iPad Pro e lascia intuire quale sarà la prospettiva soprattutto del design. Ad ogni modo la buona notizia è che per le comuni attività quotidiane – mail, riproduzione video, navigazione online, etc. – entrambi i prodotti sono eccellenti. Le criticità prestazionali emergono su altri fronti. Ma andiamo con ordine.

Prezzi

iPad e iPad Air hanno prezzi di listino che partono rispettivamente da 389 euro (32 GB) e 669 euro (65 GB). Si tratta delle più comuni versioni Wi-Fi, perché quelle con supporto 4G salgono a 529 e 809 euro. Il tema centrale riguarda i tagli di memoria disponibili: si può scegliere fra iPad 32 GB e 128 GB, oppure iPad Air 64 GB e 256 GB. Evidente che su questa tema l’iPad è avvantaggiato dal miglior rapporto qualità/prezzo. L’Air però si difende bene anche grazie alle numerose offerte dei negozi online. Inoltre se da una parte l’iPad è disponibile solo nelle colorazioni argento, grigio siderale e oro, l’iPad Air vanta anche le più ammiccanti verde e celeste.

iPad 8 10.2 pollici 2020

iPad Air 4 10.9 pollici 2020

Design e dimensioni

iPad e iPad Air si distinguono immediatamente al colpo d’occhio. Non tanto per gli ingombri, ma per le forme più arrotondate del primo e quelle più squadrate del secondo. Evidente anche la notevole differenza di spessore delle cornici dello schermo. Prova ne sia che a (quasi) parità di dimensioni l’iPad monta un pannello LCD da 10,2 pollici (2.160 × 1.620 pixel), mentre l’iPad Air da 10,9 pollici (2.360 x 1.640 pixel). Si nota la differenza? Decisamente sì, e non tanto perché l’Air ha un rivestimento antiriflesso migliore ma per l’ampia gamma cromatica e qualche piccola altra miglioria. Un film o una serie TV risultano più vivide e brillanti. L’iPad continua a difendersi bene, ma il cugino più elegante è di una categoria leggermente superiore. Altro dettaglio da non sottovalutare è la presenza della porta Lightning per l’iPad e la porta USB-C per l’iPad Air. Vince l’Air sulla leggerezza, la maneggevolezza e la qualità finale dello schermo anche se si tratta di un distacco minimo. L’autonomia dichiarata da Apple per entrambi è di fino a 10 ore di navigazione Web o di riproduzione video in Wi-Fi; in modalità mobile si parla di circa 9 ore.

ipad air 2020

Apple iPad Air 2020

Comparto multimediale

L’iPad 2020 adotta la stessa configurazione di videocamere introdotta nel 2017 con l’iPad di quinta generazione. Quindi si conferma la presenza di una fotocamera principale da 8 Megapixel e una secondaria per i selfie da 1,2 Megapixel. L’iPad Air invece vanta una dotazione più potente poiché si affida a una fotocamera principale da 12 Megapixel e una secondaria da 7 Megapixel. La sintesi prevedibile è che l’Air realizza scatti di maggiore qualità e non solo video Full HD come l’Air ma anche video a risoluzione 4K. Stesso scostamento qualitativo per le videochiamate e i selfie. Non meno importante il fatto che l’iPad dispone di due griglie, su un lato corto, che consentono ai due altoparlanti integrati di diffondere l’audio in maniera adeguata ma non così esaltante. Sull’iPad Air gli altoparlanti sono sempre due, ma le griglie sono ben quattro: il risultato è un suono più corposo e potente. In sintesi l’iPad Air vince a mani basse sul fratello.

Dotazione hardware

iPad e iPad Air una volta smontati (dai tecnici) possono apparire molto simili, come d’altronde le linee iPad di questi ultimi anni. Però i processori di riferimento sono diversi e condivisi con linee iPhone più o meno antiche. L’iPad Air si affida al chip A14 Bionic, come d’altronde la famiglia degli iPhone 12 o iPhone 12 Pro Max uscita nel 2020. L’iPad invece sfrutta le potenzialità del chip A12, che ha contraddistinto la linea iPhone XS e XS Max distribuita a partire dal 2018. Evidente quindi il vantaggio prestazionale dell’iPad Air, che però si manifesta solo con applicazioni e attività ad alta intensità come ad esempio il gaming, l’editing foto e video ad alta risoluzione, etc. Insomma, non è certo nella navigazione online o nelle operazioni di base che si sente la differenza. Da ricordare poi che l’iPad impiega il riconoscimento facciale per lo sblocco, mentre l’iPad Air sfrutta il sistema di riconoscimento di impronte integrato nel tasto fisico di avvio. Funzionano bene e in fondo è una questione di gusti. La buona notizia è che sono veloci ed efficienti. Complessivamente, sul fronte hardware, l’iPad Air comunque vince la sfida, ma l’iPad sul quotidiano tiene duro.

ipad 2020

Apple iPad 2020

Tastiera e penna

Entrambi i modelli integrano il connettore magnetico Smart connector per tastiere e altri accessori. Attenzione però: in molti casi ci sono linee specifiche per uno e per l’altro. L’iPad infatti supporta la Smart Keyboard, mentre l’iPad Air la Magic Keyboard e la Smart Keyboard Folio. Su tutte la Magic Keyboard si distingue per la capacità di rendere l’esperienza tablet più vicina a quella notebook grazie a una solida tastiera, l’efficiente touchpad e ovviamente le potenzialità di iOS. L’iPad Air inoltre supporta la Apple Pencil di seconda generazione, mentre l’iPad quella di prima generazione. La differenza sostanziale è che il modello più evoluto è più preciso, si ricarica più facilmente tramite l’area magnetica del tablet ed è leggermente più corto.

Conclusioni

L’iPad 2020 è il tablet Apple consigliabile a chiunque non abbia specifiche esigenze professionali. Ha un buon equilibrio hardware e una dotazione completa. La sua più grande debolezza forse è la fotocamera selfie da 1,2 Megapixel, che inizia a mostrare segni di età. Così come il design davvero un po’ antiquato. Però davvero, sono dettagli marginali.

L’iPad Air invece è davvero una soluzione intermedia tra iPad e iPad Pro, come abbiamo sottolineato nella nostra recensione. Gradevole il design e di buona qualità lo schermo. La potenza è buona, così come l’efficienza. Anche in questo caso sono pochissime le criticità: una su tutte il fatto che sia disponibile solo nei tagli di memoria da 64 GB e 256 GB. Un vero peccato perché il taglio da 128 GB – disponibile per iPad e iPad Pro – appare oggi come il miglior compromesso. Ad ogni modo il problema si aggira con un sapiente uso di iCloud.

In sintesi, per un uso quotidiano normale l’iPad è perfetto. Chi invece vuole un design più sofisticato, uno schermo più sexy oppure cimentarsi in editing video o fotografico più complessi sarebbe meglio che puntasse sull’Air.

Dario d'Elia
Dario d'Elia

Sono nato nel 1974, esattamente nel momento in cui l'era digitale stava iniziando a varcare i confini dei laboratori per entrare nelle case. Risale proprio a quel periodo uno dei primi microcomputer: il "famoso" IMSAI 8080, che Matthew Broderick usò nel 1983 per violare il supercomputer del Norad nel film "Wargames". Ecco, sono cresciuto in quel periodo di transizione e...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Smartwatch donna
Tech 14 aprile 2021

I migliori smartwatch da donna

Dopo aver dedicato una guida ai migliori smartwatch del mercato, qui ci occuperemo di capire quali sono gli smartwatch più adatti per un pubblico femminile. Nonostante il mercato sia pieno di soluzioni,

iPad Pro 2020
Tech 12 aprile 2021

iPad Pro 2021: i nuovi tablet sono in dirittura d’arrivo

Apple sarebbe pronta ad annunciare i nuovi iPad Pro 2021 nonostante alcuni problemi di fornitura. La notizia trova un’ulteriore conferma da parte di Bloomberg secondo cui la versione più costosa del successore

Apple Magic Keyboard vs Smart Keyboard Folio
Tech 11 aprile 2021

Apple Magic Keyboard vs Smart Keyboard Folio: quale scegliere?

Apple Magic Keyboard, Smart Keyboard Folio e Smart Keyboard sono le tastiere di riferimento per chi possiede un iPad. In questa comparativa ci concentreremo soprattutto sui primi due modelli, perché di fatto