Il motore di ricerca per i tuoi acquisti
Menu

PC Desktop e Workstation Apple - iMac, Mac e Mac mini

I modelli più popolari ai migliori prezzi a partire da 699,00 €

I computer Apple sono i gioielli dell’informatica. Non solo iPhone per il brand della mela, ma anche iMac e mini-Mac, computer eccezionalmente belli e incredibilmente potenti per prestazioni senza paragoni.

Apple iMac M1 24" (2021)

Profilo da 11,5 mm Display Retina 4,5K RAM 8 GB Memoria SSD

Leggi tutto
da 1.329,79 €
vedi
Apple Mac mini M1 (2020)

Wi-Fi e Bluetooth RAM massima 16 GB Due porte USB‑A (fino a 5 Gbps)

Leggi tutto
da 738,08 €
vedi
Apple iMac 21.5" (2020)

Processore Intel Core RAM fino a 32 GB 21,5 pollici

Leggi tutto
da 999,00 €
vedi
Apple iMac 27'' (2020)

Webcam integrata RAM da 8 GB a 128 GB Display con Retina 5K

Leggi tutto
da 1.536,00 €
vedi
Apple iMac Retina 4K 21.5" (2017)

Un guscio sottile ed elegante color argento, che raccoglie al suo interno la quintessenza della tecnologia, questo è l’Apple iMac Retina 4K 21.5" (2017), disponibile nelle varianti Apple iMac Retina 4K 21.5" (2017) i5 3.0GHz 1TB 8GB (MNDY2T/A) e Apple iMac Retina 4K 21.5" (2017) i5 3.4GHz 1TB 8GB (MNE02T/A). Grazie alla retina 4 K potrete godere di un’elevatissima qualità delle immagini che per la notevole intensità di pixel risultano ancora più vive e nitide. Il monitor di questo iMac ha infatti un display risoluzione pari a 4096 x 2304, sarà quindi impossibile percepire ad occhio nudo i singoli pixel. Il supporto della scheda grafica integrata AMD Radeon Pro completa un quadro di visione già di per sé praticamente perfetto. Che usiate questa macchina per lavoro o per l’intrattenimento, resterete comunque soddisfatti dalle elevate prestazioni sotto ogni punto di vista. Merito anche del processore Intel Core i5, che vanta anche la tecnologia Turbo Boost. Internamente è montato un disco rigido di tipo HDD da 1 TB di memoria, che consente di archiviare programmi complessi, file o film, mentre la RAM da 8 GB, comunque implementabili, vi permette di lavorare agilmente anche in multitasking effettuando rapidamente più operazioni contemporaneamente. Ottimo anche dal punto di vista delle connessioni grazie alla presenza di 4 porte USB, tutte con tecnologia 3.0, e due velocissime Thunderbolt 3. Questa moderna tecnologia esclusiva della Apple offre un’ottima connessione universale che vi permette di ricaricare dispositivi, trasferire dati e trasmettere video con una velocità incredibile, potrete così anche trasmettere le immagini e i filmati su un monitor più grande. È inoltre presente una videocamera integrata per videochiamate realistiche.Apple iMac Retina 4K 21.5" (2017) in pillole:Monitor da 21,5 polliciVideocamera integrataDue Thunderbolt 3

Leggi tutto
da 799,00 €
vedi
Apple iMac Pro 27'' (2020)

Risoluzione del display 5120 x 2880 Pixel Wi-Fi e Bluetooth SSD da 1024 GB

Leggi tutto
da 4.999,00 €
vedi
Apple Mac mini (2020)

Certificato ENERGY STAR Peso 1,3 Kg RAM massima fino a 64 GB

Leggi tutto
da 699,00 €
vedi
Apple iMac 21.5" (2017)

Definire questi elaboratori semplicemente belli, sarebbe alquanto limitativo. Sì, perché gli Apple della linea iMac 21.5" sono computer in grado di portare stile ed eleganza nella vostra casa o nel vostro ufficio. Un raffinato All-in-one da 21.5 pollici che vanta il design tipico Apple, che in quanto a dettagli non scherza. Il pratico supporto in argento, infatti, è perfettamente abbinato con il guscio e dona all’ambiente in cui è inserito un animo moderno e al contempo sobrio e discreto. Chi preferisce un monitor più ampio, magari perché svolge lavori di video-editing, può puntare sul modello da 27 pollici. Questa workstation è quindi perfetta per chi dispone di poco spazio ma non vuole rinunciare all’affidabilità che solo la Apple è in grado di garantire. Internamente è presente un processore Intel Core i5 Dual Core di varia potenza, che può raggiungere una frequenza turbo massima pari a 3.8 Ghz grazie alla tecnologia Turbo Boost, riuscendo così a rispondere a esigenze di potenza e prestazioni più elevate. Il display in Full HD, a seconda del modello, vanta una risoluzione pari a 1920 x 1080 Pixel, 4096 x 2304 Pixel o 5120 x 2880 Pixel e grazie alla presenza di una moderna scheda grafica integrata consente di godere di immagini nitide e colori brillanti. Per quanto riguarda la memoria, è montata una RAM da 8 GB, che consente di effettuare agilmente operazioni in multitasking, e un disco rigido con 1 TB a disposizione, per archiviare file, video, programmi e immagini. Oltre alle porte USB 3.2 Gen 1 (3.1 Gen 1) di tipo A, 10 volte più veloce rispetto alla generazione precedente, sono presenti ben 2 Thunderbolt 3.Apple iMac 21.5" (2017) in pillole:Monitor da 21,5 polliciDue porte Thunderbolt 3Processore Intel Core i5 Dual Core

Leggi tutto
da 1.349,00 €
vedi
Apple iMac 21.5" (2019)

Perché acquistare un’Apple della linea iMac 21.5" 2019? Semplice, basta semplicemente guardarlo per innamorarsene. Ben oltre i comuni PC, queste workstation modello All-in-one si caratterizzano per lo stile unico e le prestazioni inconfondibili. Acquistando questo modello di elaboratore, avrete una macchina in grado di farvi sognare e soprattutto di farvi raggiungere nuovi e inimmaginabili livelli di multimedialità. Le prestazioni sono affini a quelli di dispositivi Apple anche più costosi, così come il design, unico e infondibile come solo il brand della mela sa fare. Il monitor è sufficientemente grande da offrire immagini appaganti e coinvolgenti, ma non troppo ingombrante da occupare eccessivo spazio sulla scrivania. Si tratta di uno schermo da 21,5 pollici che vanta una risoluzione pari a 4096 x 2304 Pixel, decisamente fuori dai classici standard, tecnologia 4K Ultra HD e retroilluminazione a LED, elementi che consentono di godere di immagini e video nitidi, con colori assolutamente brillanti. Il processore, a seconda del modello scelto, può essere un Intel Core i5 di ottava generazione o un Intel Core i3 di ottava generazione e può raggiungere una frequenza turbo massima pari a 3.6 GHz, che congiuntamente alla RAM di tipo DDR4-SDRAM da 8 GB, massima supportata 32 GB, consente di gestire attività in multitasking. Poi ci sono i sistemi di connessione, che consentono di gestire in agilità il flusso di dati da e verso il dispositivo. Oltre alle uscite per cuffie e microfono, sono infatti montate quattro porte USB e due comode e moderne Thunderbolt, a cui si aggiungono le tecnologie senza fili Wi-Fi e Bluetooth 4.2.Apple iMac 21.5" 2019 in pillole:Monitor da 21,5 polliciRisoluzione del display pari a 4096 x 2304 PixelDue Thunderbolt

Leggi tutto
da 1.489,00 €
vedi
Apple Mac Pro (2013)

L'Apple Mac Pro MD878T/A è l'altra testa di serie della categoria top class della Apple, insieme all'Apple Mac Pro ME253T/A. Lo potremmo definire il modello base dei Mac Pro, ma qui di basico c'è ben poco. Dispone di un processore Intel Xeon E5 6-core a 3,5GHz, 16GB di memoria ECC DDR3 a 1866MHz, per quanto riguarda la grafica ha due AMD FirePro D500, ciascuno con 3GB di memoria VRAM GDDR5, e un'unità flash PCIe da 256GB1. L'Apple Mac Pro MD878T/A è stato progettato intorno alla potenza grafica: doppia GPU e supporto video a 4 K. Raggiunge 20 Gb/sec di larghezza di banda verso ogni dispositivo esterno, in questo modo risulta più agevole il collegamento verso periferiche ad alte prestazioni, facilitando qualsiasi tipo di lavoro stiate svolgendo. Ma nulla è lasciato al caso in questo computer, che con la sua potenza necessita anche di un adeguato sistema di raffreddamento. Il Mac Pro risponde a questa esigenza, con un'unica ventola che si muove più lentamente e che aspira verso l'alto il calore in maniera più silenziosa. Praticamente la macchina perfetta!

Leggi tutto
da 3.058,66 €
vedi

Non hai trovato quello che cerchi oppure vuoi segnalarci un problema?


Apple, il brand che ha fatto la storia

Cosa rende i personal computer Apple, meglio conosciuti come Mac, delle macchine oggetto del desiderio? Tanti sono i fattori che fanno dei Macintosh dei Pc fantastici. Che siano potenti e performanti Apple Mac Pro, eleganti monitor Apple iMac All in one, o piccoli e compatti Apple Mac Mini poco importa. Tutti i computer desktop progettati dalla casa di Cupertino vantano processori di ultima generazioni, prestazioni elevate e un alto tasso di affidabilità. Da un punto di vista grafico, gli evoluti processori video consentono di vedere immagini, foto e filmati in alta risoluzione, regalando un’esperienza visiva iper-realistica. Se siete dei professionisti del settore del foto e video editing, non potete che scegliere un Macintosh. E come se non bastasse, i Mac sono oggettivamente belli ed eleganti. Inoltre, al di là di quello che pensano in molti, esistono degli iMac o dei Mini Mac relativamente economici e comunque performanti. I Mac Mini, ad esempio, sono piccoli e compatti ma con processori che macinano dati molto più velocemente di un più comune Pc Windows e con numerose porte d’uscita perfette per collegare tutte le periferiche che servono, dalle stampanti ai monitor HD. Consumano molto poco e occupano pochissimo spazio. Gli iMac All in one, invece, si caratterizzano per la loro eleganza e raffinatezza. Si presentano sotto forma di monitor, collegato al solo filo dell’alimentazione, da 21,5 o da 27 pollici. Sono talmente sottili e discreti che sulla scrivania di qualsiasi ufficio o stanza, sembrano più un pezzo d’arredamento che una macchina da lavoro. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, è possibile scegliere tra le numerosissime opzioni disponibili, adatte a tutte le esigenze, anche quelle dei professionisti e, soprattutto, a tutte le tasche. Poi ci sono Mac Pro, computer professionali che performano ad alti livelli e che, grazie a un adeguato sistema di raffreddamento, non si surriscaldano neanche sotto stress. Tutti i computer desktop Apple vantano un sistema operativo OS X, che è quasi inattaccabile, rendendo praticamente inutile la presenza di un antivirus e, soprattutto, è facile da usare. Inoltre, sono decisamente più affidabili e veloci dei più comuni Pc, e questo si traduce in un minor tasso di svalutazione nel tempo. Acquistare un Mac significa fare un investimento che darà i suoi frutti nel tempo, migliorando le prestazioni lavorative e l’esperienza utente.


Le ultime news su PC Desktop e Workstation



Domande frequenti su PC Desktop e Workstation Apple

Qual è il miglior Mac fisso?

I computer fissi firmati Apple si dividono in 3 categorie: iMac da 24 pollici; iMac da 27 pollici; MacPro. A questi si aggiungono i piccoli e prestanti Mac Mini. Tra tutti i dispositivi, quelli più costosi e potenti appartengono alla linea MacPro le cui funzionalità avanguardistiche, incluse le capacità di configurazione ed implementazione, si rivolgono a un pubblico di professionisti.

Qual è il computer Apple più economico?

I computer della linea Apple Mini sono sicuramente i meno costosi dell’azienda del melafonino. Spendendo meno di 1000 euro è possibile portare a casa un dispositivo della linea Apple Mac mini M1 (2020) che, oltre ad essere assai compatto, discreto ed elegante, offre le stesse prestazioni di una normale tower.

Dove comprare prodotti Apple?

Gli Apple Store sono i negozi specializzati nella vendita di prodotti firmati Apple. Tuttavia, è possibile acquistare iMac, MacPro e Mac Mini anche online. Sul sito Trovaprezzi.it sono numerose le offerte relative a questi prodotti, dal sito è anche possibile analizzare le specifiche tecniche e le schede descrittive dei singoli computer. Tutti i modelli sono, inoltre, disponibili in molteplici varianti.

Quanto è lo sconto studenti Apple?

I prezzi dei computer Apple per il settore Education consentono di usufruire di un risparmio notevole. La percentuale di sconto applicata agli studenti per l’acquisto di dispositivi Apple è comunque variabile, in genere si aggira tra il 10% e il 15%. È anche possibile approfittare di ulteriori vantaggi acquistando AppleCare+, l’assicurazione proposta dalla casa madre.




Apple: perché un Mac è meglio di un qualsiasi computer

Cosa è importante sapere:

  • Un’interfaccia intuitiva a prova di bambino
  • Non c’è bisogno di antivirus e firewall, mentre le prestazioni sono sempre infallibili
  • Uno stile unico e inconfondibile, capace di farsi notare. I computer Mac sono riconoscibili da lontano e praticamente inimitabili
  • Costi più altri rispetto a un classico computer, ma una qualità impareggiabile che garantisce una notevole durevolezza

Mac o Windows? Perché scegliere Apple

Una lotta che va avanti da decenni. Da un lato ci sono i puristi del brand della mela che amano l’ecosistema Apple e per niente al mondo lo cambierebbero. Dall’altro i tradizionalisti che difendono a spada tratta il mondo Windows, sicuramente più diffuso a livello mondiale in termini numerici. In mezzo una differenza di prezzo notevole. Ma cosa giustifica dei costi che, agli occhi di molti, possono sembrare spropositati? La qualità senza pari. Dispositivi come Apple Mac Pro (2013), Apple Mac mini (2020), Apple iMac 27" (2015) sono molto diversi tra loro, per caratteristiche tecniche e funzioni d’uso. Tuttavia, hanno un filo conduttore: un’interfaccia semplice e intuitiva che può essere compresa anche da un bambino. Cosa di cui non possono fregiarsi i computer del mondo Windows che, anche provando a semplificare il suo sistema, sembra fare fatica ad uscire dai classici schemi. Basti pensare che per disinstallare un programma su un qualsiasi Mac è sufficiente trascinarlo nel cestino, operazione assai più complessa nel mondo Windows. Mettiamo il caso poi, che abbiate optato per altri accessori e device Apple, come un Iphone, un Ipad o un Iwatch, allora è anche superfluo evidenziare quanto l’ecosistema e l’interconnessione di questo ambiente siano in grado di semplificare la vita e la gestione dei contenuti multimediali, cosa che Windows non riesce a fare. L’azienda fondata da Bill Gates ci aveva provato con il Windows Phone, poi uscito dal mercato italiano, senza però raggiungere buoni risultati. Quindi, anche sotto questo punto di vista, non può competere con Apple, che ancora una volta risulta una scelta vincente.

Sicurezza e affidabilità made in Apple

Qualcuno dice che l’affidabilità tipica dei dispositivi Apple sia frutto di una leggenda metropolitana, un mito da sfatare. Errato. Gli iMac, e non solo, sono device che vantano un alto grado di sicurezza per una serie ben precisa di motivi. Innanzitutto, è risaputo che la piattaforma Windows e tutti i computer che la supportano, sono maggiormente diffusi in termini numerici, e questo ne fa un bersaglio più semplice e appetibile. Il numero di virus e malware creati per i PC classici è nettamente superiore, anche perché i computer Windows hanno un Market Share di quasi l’80%. Di fatto è anche difficile trovare un antivirus per Mac. Un altro fattore che determina una maggiore affidabilità sta nel fatto che Apple produce i software e gli hardware dei suoi macchinari, che sono pensati gli uni per gli altri. Mentre i computer Windows hanno migliaia di configurazioni diverse tra loro, con upgrade continui che possono portare ad un’instabilità di sistema. Sembra, quindi, evidente che, in tema di sicurezza, Apple vinca a mani basse garantendo dispositivi multimediali con una vita media decisamente superiore e con una resa costante e duratura.

Un design riconoscibile

Ogni anno gli appassionati di informatica attendono con ansia il lancio sul mercato dei nuovi prodotti firmati Apple, non solo per le novità in ambito di funzionalità e caratteristiche, ma soprattutto per l’idea design che si portano dietro. Avere un dispositivo Apple è anche uno status symbol, è come entrare in un club privato dove la bellezza e l’eleganza regnano sovrane. Nel caso delle workstation, poi, le caratteristiche tecniche pur essendo in primo piano non sono le uniche a pesare nella scelta d’acquisto, perché dispositivi di tale portata si trasformano spesso in veri e propri oggetti d’arredo, dovendo essere messi in bella vista in casa o in ufficio. Chi ha un Apple iMac 27'' (2020) lo sfoggia con orgoglio perché, pur risultando poco ingombrante se paragonato ai classici All-in-one, vanta un look molto raffinato, fatto di dettagli estetici che fanno la differenza. E ogni volta Apple è in grado di stupire con nuovi accattivanti redesign, come è accaduto con il recente Apple iMac M1 24" (2021), completamente rivoluzionato rispetto alla versione precedente, con uno stile che punta su linee ancora più essenziali e una nuova serie di colorazioni variopinte, ma molto tenui. Anche i macchinari più piccoli come Apple Mac mini M1 (2020) sono capaci di farsi apprezzare per la capacità di portare un tocco di modernità in ogni ambiente.

Il prezzo dei computer Apple

In generale, è risaputo che tutti i dispositivi firmati Apple hanno un costo superiore, che però è ampiamente giustificato dalla qualità dei prodotti. Questi device richiedono una manutenzione minima e sono creati per durare nel tempo, con un minimo sforzo in termini di aggiornamenti necessari per poter essere sempre competitivi. Per quanto riguarda la parte hardware, la componentistica non teme rivali ed è figlia di studi e test molto accurati, quasi maniacali, che garantiscono un funzionamento lungo e preciso. Certo, se l’intenzione è quella di cambiare macchinario ogni anno o comunque con una certa frequenza, può diventare veramente oneroso stare al passo con le nuove versioni firmate Apple, una scelta economicamente insostenibile. Meglio, in questi casi, optare per prodotti di qualità, ma appartenenti ad un’altra categoria, come i computer Lenovo, che comunque colpiscono per stile e capacità. Ma se si è alla ricerca di un dispositivo destinato a durare nel tempo e che ci accompagni in maniera costante e quasi affettuosa, come solo un componente di una famiglia sa fare, allora la cosa migliore è scegliere una workstation Apple. E poi non dimentichiamo che l’eleganza va pagata. Non si può paragonare una borsa di marca a una che viene da un sistema produzione fast fashion. In termini numerici, comunque, c’è da dire che anche chi non può spendere cifre folli può permettersi di acquistare un Apple Mac mini, i cui prezzi di partenza sono inferiori agli 800 euro. Ma anche un iMac di recente e non ultimissima generazione con i suoi 1200 euro circa sembra essere alla portata di tutti. Certo, per macchinari da dedicare al lavoro le cifre si alzano di molto, ma sono dettate dalla qualità e dalla stabilità offerta.


Hai bisogno di un aiuto? Leggi le nostre guide all'acquisto


Torna su