ASUS Zenfone 8 sarà presentato il 12 maggio

Sono tre i modelli previsti: Zenfone 8, Zenfone 8 Pro e Zenfone 8 Mini. Il più atteso è il modello più compatto per potrebbe sfidare Galaxy S21.
Di Lucia Massaro @LuciaMassaro1 26 aprile 2021
zenfone

È il 12 maggio la data scelta da ASUS per annunciare la sua linea di smartphone top di gamma. Dopo aver svelato il nuovo terminale gaming, ROG Phone 5, e aver portato in Italia il notebook ZenBook Duo 14 toccherà alla famiglia ASUS Zenfone 8 che – stando a quanto riportano le indiscrezioni – dovrebbe essere composta da ben tre modelli. Ai successori di Zenfone 7 e Zenfone 7 Pro, infatti, potrebbe unirsi anche Zenfone 8 Mini.

Come deducibile dal nome, quest’ultimo dovrebbe essere caratterizzato da dimensioni compatte andando in controtendenza rispetto alle soluzioni scelte dalla maggior parte degli smartphone di fascia alta. A oggi, infatti, le soluzioni compatte dotate di hardware da top di gamma sono limitate. Gli unici modelli a disposizione sono il Galaxy S21 di Samsung e iPhone 12 Mini di Apple, oltre agli smartphone Pixel di Google.

ASUS ZenFone 8

A supportare questa tesi c’è anche lo slogan che accompagna l’invito stampa creato da ASUS: Big on Performance. Compact in Size (grande nelle prestazioni, compatto nelle dimensioni). Questo porta a pensare che un Zenfone 8 Mini esista davvero e che sia proprio questo il modello su cui il produttore taiwanese intende puntare.

Zenfone 8 Mini dovrebbe essere basato sullo Snapdragon 888 di Qualcomm, proprio come gli altri membri della gamma. È lo stesso processore visto su Mi 11, Find X3 Pro e OnePlus 9 Pro. Il display avrebbe una diagonale da 5,92 pollici (più grande di iPhone 12 Mini e più piccolo di Galaxy S21), sarebbe realizzato con tecnologia OLED e avrebbe un refresh rate a 120 Hz. Scontata la presenza di Android 11, la nuova versione del sistema operativo di Google. La fotocamera principale infine sarebbe da 64 Megapixel.

Sulla versione base, invece, le informazioni sono praticamente inesistenti. Mentre Zenfone 8 Pro dovrebbe arrivare con un display da 6,67 pollici e quattro fotocamere posteriori. La vera incognita resta il prezzo. Un posizionamento strategico potrebbe aiutare ASUS a convincere quegli utenti che desiderano uno smartphone compatto dalle ottime prestazioni, prodotti oggi assenti nei cataloghi dei principali rivali come OPPO, OnePlus e Xiaomi.

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti