Google Foto avrà da oggi nuove funzioni legate all’AI

L’Intelligenza Artificiale sbarca su Google Foto e consentirà a tutti gli utenti di effettuare modifiche professionali agli scatti in galleria.
Di Gaetano Mero 22 Maggio 2024

Buone notizie per tutti coloro che amano apportare modifiche alle foto scattate con lo smartphone. Google ha annunciato la disponibilità di nuove funzioni sulla propria app Foto, disponibile sia su dispositivi Android che iOS, con il supporto dell’Intelligenza Artificiale.

Gli utenti avranno difatti a disposizione strumenti come: gomma intelligente, sfocatura, effetto HDR, correzione dei colori del cielo, aumento della luminosità nei selfie, esaltazione dei colori, effetto cinema e tanto altro. Le funzionalità saranno integrate nell’applicazione in modo automatico e potranno essere richiamate semplicemente dal menù modifica, cliccando sull’icona corrispondente nella barra in basso.

Google renderà, inoltre, accessibili alcune delle funzionalità di Magic Editor, strumento finora disponibile in via esclusiva per i possessori di Pixel 8 e 8 Pro e per tutti coloro che hanno attivo un abbonamento a Google One Premium. Con Magic Editor è possibile modificare foto e video per creare contenuti adatti a qualsiasi piattaforma social. L’applicazione sfrutta l’Intelligenza Artificiale per elaborare filmati e immagini e correggere in automatico orientamento, colori, stabilizzazione e luminosità.

Google Magic Editor

Ci sono tuttavia alcune limitazioni: Google ha infatti deciso che si potranno modificare un massimo di 10 foto o video al mese con Magic Editor. Per poter aumentare tale limite sarà necessario attivare uno degli abbonamenti premium oppure, come già affermato, acquistare uno degli ultimi smartphone del marchio. Al fine di usufruire delle nuove funzionalità, come riportato dal magazine 9to5google, si dovrà possedere uno smartphone aggiornato ad Android 8 o successivi con almeno 4GB di RAM a bordo. Non sono, invece, stati forniti dettagli sui requisiti per gli utenti che utilizzano un iPhone.

Google ha di recente introdotto una serie di funzioni basate sul proprio sistema di Intelligenza Artificiale Gemini e dedicate agli studenti. L’IA sarà presto una componente importante di Google Workspace aggiungendo nuove possibilità nella creazione dei documenti. Si potrà ad esempio generare un test su un determinato argomento, compilare un’agenda personale con impegni e appuntamenti, dare vita ad una presentazione con video e immagini originali.

Pubblicato il 22 Maggio 2024
Gaetano Mero
Gaetano Mero

Classe 1983. Giornalista pubblicista, redattore, ghostwriter e content creator. Con un passato da appassionato di elettronica, circuiti e informatica, il suo primo contatto con un computer è stato all’età di sei anni, nell’ormai lontano 1989, con il Commodore 128.

Crescendo ha sviluppato grande interesse per la scrittura, tanto da diventare nel 1995 vicedirettore del giornalino scolastico del proprio Istituto di scuola...Leggi tutto

Gli articoli, le guide, le recensioni e tutti i contenuti editoriali presenti su Trovaprezzi.it sono scritti esclusivamente da esperti di settore (umani). Non utilizziamo strumenti di intelligenza artificiale per produrre testi o altri contenuti.

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Segui le migliori offerte su Telegram
Torna su