Il motore di ricerca per i tuoi acquisti
Menu

5 cose che puoi fare con Telegram per sfruttarlo al meglio

Telegram ha delle peculiarità che la rendono più di una semplice app per messaggiare: ecco 5 cose che puoi fare per sfruttarlo al meglio.
Di Lucia Massaro @LuciaMassaro1 21 novembre 2021
Telegram trucchi

Telegram è l’alternativa per eccellenza a WhatsApp tanto che ormai esistono due fazioni. C’è chi dice che sia meglio l’una e chi l’altra. La verità è che sono entrambe delle ottime applicazioni di messaggistica istantanea che ci permettono di comunicare con amici, parenti e colleghi in maniera rapida ed efficace. Telegram però si spinge oltre e ha delle peculiarità che la rendono molto di più di una semplice app per messaggiare. Le conversazioni, infatti, sono una delle tante cose che possiamo fare su Telegram.

Ecco allora 5 cose che puoi fare con Telegram per sfruttarlo al meglio:

Messaggiare

La funzione più ovvia di Telegram è quella per messaggiare. Da questo punto di vista, non è molto diversa da WhatsApp, ma ci sono alcune peculiarità che la contraddistinguono da quest’ultima. Dopo aver scaricato l’applicazione (disponibile per iPhone, smartphone Android, PC e Mac) e averla collegata al numero di telefono, potete cominciare a parlare con chiunque abbia un account Telegram. Se c’è una caratteristica molto amata di Telegram è l’impossibilità di perdere le chat. Non è necessario, infatti, effettuare un backup se cambiamo smartphone. L’account è collegato al numero e se cambiamo cellulare, è sufficiente installare nuovamente l’app e attivarla per avere tutte le chat a nostra disposizione. Inoltre, è possibile anche utilizzarla su PC scaricando l’applicazione per desktop o Telegram Web senza la necessità di avere il cellulare con sé contrariamente a quanto avviene con WhatsApp.

Si possono anche creare gruppi (pubblici o privati) oppure entrare a far parte di un gruppo in cui scambiarsi opinioni su uno specifico argomento. Se si ha un interesse in particolare, si può cercare la parola chiave dalla barra di ricerca e iscriversi al gruppo di interesse.

Telegram messaggi programmati

Tra i tanti trucchi relativi ai messaggi su Telegram ce ne è uno davvero molto interessante: i messaggi programmati. Molto utile se dovete inviare una comunicazione di lavoro. Funziona esattamente come le mail programmate di Gmail. Basta scrivere il messaggio, tenere premuto sulla freccia (icona per inviare il messaggio) e selezionare Programma messaggio. A quel punto, scegliete giorno e ora e cliccate su Invia. Il messaggio verrà inviato esattamente quando vorrete.

Salvare File

Telegram può essere utilizzato anche come un hard disk sempre a portata di mano. Volete salvare delle foto o un file che vi servirà quando non sarete al PC? Auto-inviatevelo su Telegram. La chat di riferimento si chiama “Messaggi salvati”: qui potrete salvare tutto ciò che desiderate (lista della spesa, appunti, documenti, immagini, video, ecc…).

Telegram messaggi salvati

Questa funzione facilità anche il passaggio di un contenuto da smartphone a PC e viceversa, invece di utilizzare il trasferimento via cavo tra i due dispositivi. Una soluzione davvero molto comoda.

Avere Chat Segrete che si autodistruggono

Immaginate di poter avere una chat segreta che si autodistrugge dopo un periodo di tempo prestabilito. Con Telegram potete farlo. Sfruttando questa funzione, i messaggi saranno criptati e saranno presenti solo sul vostro dispositivo e su quello del vostro interlocutore.

Per creare una chat segreta, cliccate sull’icona del pennino in basso a destra per avviare una chat e selezionate Nuova Chat segreta e poi il contatto con cui volete messaggiare. In quella chat segreta, non è possibile inoltrare i messaggi inviati e ricevuti e nemmeno effettuare screenshot: dovrebbe essere un modo per limitare la diffusione del contenuto al di fuori di essa (vi consigliamo però sempre la massima prudenza).

Telegram chat segreta

Per attivare il timer di autodistruzione, invece, dovete cliccare sui tre puntini all’interno della chat e cliccare su Timer di autodistruzione e scegliere per quanto tempo volete che la chat resti visibile. Trascorso il tempo predefinito, la chat si eliminerà automaticamente e non vi sarà più alcuna traccia. Questa funzione da poco è disponibile anche per tutte le altre chat.

Usare i Bot

Su Telegram è possibile utilizzare i bot per avere alcune informazioni utili. Iniziamo definendo cosa sono i bot: sono dei sistemi automatizzati programmati per eseguire determinati compiti. Su Telegram ce ne sono tantissimi e molti davvero utili. Per fare un esempio pratico, potete utilizzare un bot per tracciare un pacco che state aspettando. Potete aprire la chat relativa a un bot per il tracking, impartire un comando sempre preceduto dal segno /, inserire il codice di tracciamento (o i dati richiesti) e avrete le informazioni su dove si trova il vostro pacco.

Telegram bot

I bot rispondono alle esigenze più disparate: dagli orari dei treni alle notizie del giorno, dagli indovinelli ai passatempi. La lista è davvero infinita.

Seguire i Canali

Tra le funzioni più amate di Telegram ci sono i canali. Possiamo considerarli come una pagina in cui potete seguire gli aggiornamenti di una persona famosa, di un sito di informazione, di un’azienda in particolare e molto altro.

Un esempio? Il canale di Trovaprezzi.it dove avrete a portata di mano (e di smartphone) tutte le offerte più interessanti del giorno. Un modo facile e veloce per non perdervi nemmeno una delle offerte che ogni giorno i rivenditori propongono sul nostro comparatore prezzi.

Telegram canale Trovaprezzi

Per seguire i canali, è sufficiente cercare il canale che ci interessa (in questo caso Trovaprezzi.it) e cliccare semplicemente su Unisciti. Se non volete essere disturbati dalle notifiche, potete selezionare la voce Silenzia: in questo modo non riceverete alcuna notifica e sarete voi stessi a decidere quando andare a consultare tutte le offerte del giorno.

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Torna su