Trovaprezzi: classifica dei 5 notebook più cercati da gennaio a marzo 2019

Di Candido Romano @candidoromano 10 aprile 2019
Notebook trovaprezzi 2019

Il mondo dei computer portatili è in continua evoluzione: ogni mese escono nuovi modelli di noti brand come notebook HP, Asus, Lenovo o Acer, senza dimenticare i notebook Apple con i MacBook. La tecnologia avanza, così come il design sempre più sottile di questi device, ma di pari passo cresce anche la potenza grazie a componenti interne sempre più piccole e prestanti. Con questa vasta offerta gli utenti sono sempre alla ricerca del miglior prezzo dei notebook e PC portatili, da comparare su Trovaprezzi in modo semplice e veloce.

Proprio queste ricerche sono molto utili a comprendere quali sono i modelli più in voga del momento, viste anche le ultime uscite che hanno dato uno scossone al mercato. Per questo abbiamo stilato la classifica dei 5 notebook più cercati nel primo trimestre del 2019 su Trovaprezzi.

Un trimestre ricco di sorprese e con qualche novità in classifica: eccoli dalla posizione più bassa.

Al quinto posto c’è il  nuovissimo Apple MacBook Air 13 MRE82T/A, cioè quello con memoria interna SSD da 128 GB. Il successo nelle ricerche di questa specifica versione è dato con tutta probabilità dal prezzo, dal momento che su alcuni store online lo si trova anche a poco più di 1000 euro. Si tratta quindi di uno dei notebook più economici che ha Apple nel suo parco prodotti, ma che comunque presenta tutte le caratteristiche tecniche e di design per lavorare al meglio. Un portatile ultraleggero, ma che presenta un grande schermo da 13,3 pollici e un prestante processore Intel i5 di ottava generazione.

Apple MacBook Air 13 MRE82TA

In quarta posizione troviamo invece il notebook Asus VivoBook X540MA GQ024, un PC portatile piuttosto economico. A meno di 300 euro offre uno schermo da 15,6 pollici, un processore Celeron N4000 da 1.1 GHz e 4 GB di RAM. Non fa parte sicuramente dei prodotti più prestanti in circolazione, ma viene scelto soprattutto per l’affidabilità dei notebook Asus e per il prezzo basso.

Asus VivoBook X540MA GQ024

In terza posizione si trova il Lenovo V110 80TD009EIX, un prodotto pensato specificamente per il business. La casa cinese infatti ha dotato questo prodotto di funzionalità per mettere al sicuro i dati aziendali, oltre a godere dell’ormai conosciuta robustezza dei notebook Lenovo. Lo schermo è sempre da 15,6 pollici e il peso non eccessivo, mentre la tastiera è come sempre garanzia di robustezza e comodità nella digitazione, quindi è indicato anche per chi scrive molto.

Lenovo V110 (80TD009EIX)

Non poteva mancare un importante brand come HP in questa classifica, che con il modello HP 255 G6 1WY10EA conquista la seconda posizione. Anche in questo caso si tratta di un modello essenziale, ma affidabile in tutte le sue componenti. Inoltre è un portatile FreeDOS, cioè sprovvisto del sistema operativo Windows, quindi meno costoso.

HP 255 G6 - 1WY10EA

La medaglia d’oro, quindi la prima posizione, viene però conquistata da un computer portatile che riesce a portare l’esclusività a un prezzo comunque abbordabile. Stiamo parlando di Apple MacBook Air MQD32T/A: non fa parte della nuovissima serie annunciata nel 2018, ma di quella precedente. Ha sicuramente cornici dello schermo più spesse, ma viene offerto a un prezzo più appetibile per tutti, dato che lo si può trovare anche sotto i 1000 euro. Per molti è il modo per entrare nell’ecosistema Apple senza spendere cifre troppo alte. Mantiene uno schermo da 13,3 pollici, un’ottimo quantitativo di 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna SSD. Insomma un giusto compromesso sia per il lavoro che per l’intrattenimento in mobilità.

Apple MacBook Air MQD32TA

In generale si nota che il trend delle ricerche degli ultimi mesi non ricade per forza sui modelli più recenti, come ad esempio l’Acer Swift 7, a parte un caso specifico. Una delle discriminanti più importanti riguarda quindi il pezzo: gli utenti sono sempre a caccia del modello migliore alla giusta cifra.

Candido Romano
Candido Romano

Giornalista e copywriter con una grande passione per tutto ciò che è tecnologia e intrattenimento, soprattutto smartphone, tablet e videogiochi, di cui scrive dal 2005. Una passione che porta avanti fin da bambino, quando nella sua stanza entrò il Commodore 64: una folgorazione, che aprì un universo di possibilità.

Classe 1983, fa parte di quella generazione che ricorda un mondo...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti