Candido Romano

Giornalista e copywriter con una grande passione per tutto ciò che è tecnologia e intrattenimento, soprattutto smartphone, tablet e videogiochi, di cui scrive dal 2005. Una passione che porta avanti fin da bambino, quando nella sua stanza entrò il Commodore 64: una folgorazione, che aprì un universo di possibilità.

Classe 1983, fa parte di quella generazione che ricorda un mondo senza internet e quindi ha una consapevolezza ancora maggiore di quanto la rete abbia cambiato il modo di vivere, nel bene e nel male.
Il suo primo telefono cellulare è stato il mitico Nokia 3310, quando questi strumenti servivano solo per telefonare, inviare messaggi o al massimo per qualche partita a Snake.

La seconda folgorazione arriva nel 2007, quando Steve Jobs presentò il primo iPhone: da allora segue con costanza il mercato e l’evoluzione degli smartphone. Li considera strumenti fondamentali, non solo dal punto di vista puramente tecnologico, ma anche per migliorare la vita di ogni giorno, se utilizzati con intelligenza.

Il suo primo smartphone è stato un Nexus 4, subito seguito dal tablet Nexus 7, ma non si è mai fermato a un brand specifico. Nel corso degli anni ha utilizzato gli smartphone più disparati, dal OnePlus One a diversi modelli di iPhone, Samsung Galaxy e HTC. Ama particolarmente i tablet iPad come strumento di lavoro e creatività, ma anche le nuove soluzioni ibride come i Surface di Microsoft.
Vive delle sue passioni, nelle quali rientrano anche le storie raccontate con qualsiasi mezzo, dal cinema al fumetto, che lo hanno spinto a intraprendere il percorso in Scienze della Comunicazione all’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. Qui si è laureato con una tesi sui giochi di ruolo online, conducendo interviste nel mondo virtuale. Ha proseguito gli studi alla Sapienza di Roma, conseguendo la laurea magistrale in Editoria, Comunicazione multimediale e Giornalismo, in cui ha approfondito i temi della scrittura, del marketing e dei mezzi di comunicazione multimediali.
Già dagli anni di università ha cominciato a scrivere di tecnologia, prima con una lunga gavetta per realtà più piccole, poi su carta e online per grandi gruppi editoriali riconosciuti a livello nazionale e internazionale. È ogni giorno a contatto con la tecnologia: per passione e lavoro cambia smartphone fin troppo spesso.

Questa miscela di entusiasmo per ciò che è nuovo, insieme allo studio costante e alle esperienze sul campo, gli hanno permesso di entrare nella grande squadra di Trovaprezzi, da utente affezionato del portale ad autore. Qui si occupa di raccontare i dispositivi del momento con descrizioni dei prodotti o articoli per Trovaprezzi Magazine, proprio per le categorie più vicine a ciò che lo appassionano e di cui è più esperto, grazie alle conoscenze maturate nel corso degli anni. Considera Trovaprezzi uno dei pionieri del web in Italia, la destinazione che sceglie personalmente da anni per trovare i prodotti al miglior prezzo possibile, ora anche fonte di informazione, non solo riguardo la tecnologia.

Giornalista freelance, copywriter e illustratore per giornali, blog aziendali, magazine ed e-commerce. Appassionato e divoratore di storie, dal 2005 si occupa di tecnologia, futuro, intrattenimento, cultura pop, videogiochi ed eSports su carta e web. Classe 1983, di origini napoletane ma sempre in giro per il mondo anche con l'immaginazione, in cerca di nuove sfide.
Dopo gli studi in comunicazione, giornalismo e fumetto, la passione sfrenata per la scrittura lo ha portato ad occuparsi di testi a 360 gradi: articoli e inchieste, interviste, newsletter ed e-mail. Ha diretto per 5 anni la sezione Tecnologia di International Business Times Italia. Scrive per diverse testate online e collabora con agenzie di comunicazione e web marketing. Per il magazine di Trovaprezzi.it si occupa di articoli e guide sul mondo smartphone e tablet, videogiochi, audio e video.
1
2 3 4 5 6