Tech 15 marzo 2021

HTC espande l’ecosistema VR: ecco i nuovi dispositivi di realtà virtuale

HTC VIVE Tracker 3

Nel mercato smartphone, HTC non se la sta passando bene con risultati sempre in negativo. L’azienda taiwanese sembra così intenzionata a risollevare le proprie sorti puntando sul business dei dispositivi di realtà virtuale. Si chiamano HTC VIVE Facial Tracker e VIVE Tracker 3 i nuovi prodotti che gettano le basi su un futuro che si prospetta essere sempre più virtuale, anche grazie allo sviluppo delle nuove tecnologie di rete come il 5G e il futuro 6G.

VIVE Facial Tracker

Come intuibile dal nome, VIVE Facial Tracker è un accessorio che si occupa di tracciare in maniera accurata i movimenti del volto. Sono ben 38 i movimenti del viso che è in grado di monitorare: guancia, labbra, denti, lingua. Insomma, capta tutto. Secondo quanto dichiarato da HTC, la latenza è pari a zero. In altre parole, il tempo che trascorre tra il reale movimento dell’utente e la riproduzione dello stesso da parte dell’avatar virtuale è quasi nulla. L’output dovrebbe essere quasi immediato. VIVE Facial Tracker si aggancia ai visori VIVE di HTC. Inoltre, la società taiwanese ha messo a disposizione il suo kit di sviluppo per realtà virtuale per far sì che gli sviluppatori possano sfruttare tutte le potenzialità del nuovo arrivato.

Il dispositivo è acquistabile a 139 euro.

HTC VIVE Facial Tracker

 

HTC VIVE Tracker 3

HTC VIVE Tracker 3 invece è un aggiornamento del suo predecessore. È un visore VR che – diversamente dal Facial Tracker – non monitora solamente i movimenti del volto, ma di tutto il corpo. Le novità più importanti rispetto al modello precedente riguardano l’autonomia e le dimensioni. La batteria è più capiente del 75%, è più compatto del 33% e più leggero del 15%. Il campo visivo utilizzabile è di 240 gradi e non manca la compatibilità con i visori SteamVR.

Anche in questo caso, HTC VIVE Tracker 3 è acquistabile al prezzo di 139 euro.

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Apple Glass
Tech 27 aprile 2021

Apple Glass, il lancio si allontana

Gli ultimi mesi sono stati rivoluzionari per Apple. Prima il debutto del processore proprietario M1 su MacBook Pro, MacBook Air e Mac Mini e poi l’evento pieno di novità della scorsa settimana

Apple
Tech 31 marzo 2021

Apple WWDC 2021 partirà il 7 giugno: occhiali AR in arrivo?

La Worldwide Developer Conference (WWDC) di Apple si terrà dal 7 all’11 giugno. L’annuale conferenza dedicata agli sviluppatori si svolgerà online, proprio come lo scorso anno. Ad annunciarlo è direttamente il colosso

Apple Glass
Tech 4 marzo 2021

Apple Glass: lenti che si puliscono da sole per gli occhiali smart

Chiunque indossi un paio di occhiali sa benissimo che uno dei problemi riguarda la pulizia delle lenti. Sporco, polvere e ditate possono procurare fastidi di visualizzazione. Un problema amplificato se parliamo di