Samsung Galaxy A: tutta la gamma 2021

Gli smartphone Samsung della famiglia Galaxy A sono dispositivi di fascia media con un ottimo rapporto qualità - prezzo.
Di Candido Romano @candidoromano Aggiornato il 21 settembre 2021
Galaxy A

Gli smartphone Samsung sono tra i più conosciuti e acquistati al mondo, ma tra questi non ci sono solo i top di gamma come quelli della serie Galaxy S. Negli ultimi anni una famiglia di dispositivi di fascia media, la serie Galaxy A, ha avuto sempre più successo tra gli utenti. Del resto smartphone come il Samsung Galaxy A52s e A72 riescono a garantire un’ottima scheda tecnica a un prezzo interessante. Per questo motivo Samsung rinnova regolarmente la gamma A con nuovi dispositivi che hanno buone prestazioni e un ottimo rapporto qualità-prezzo. Se questo era vero nel 2020, anche il 2021 non ha fatto eccezione.

Durante i primi mesi dell’anno sono arrivati infatti nuovi modelli, tra cui il Galaxy A32 5G mentre tra le uscite più recenti ricordiamo il Galaxy A22 5G e il Galaxy A12 (2021), dispositivi dall’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Dato il numero di nuovi modelli introdotti ogni anno, può rivelarsi un po’ complicato orientarsi all’interno degli smartphone offerti dalla serie A, motivo per cui vogliamo riepilogare in questo articolo tutti i modelli di questa fortunata famiglia di smartphone e i loro relativi punti di forza.

Samsung Galaxy A52s 5G: il re è tornato

Samsung Galaxy A52s 5G

Samsung Galaxy A52s 5G

A settembre 2021 è stato annunciato l’aggiornamento di uno smartphone Samsung che ha riscosso grande successo: si tratta di Galaxy A52s 5G, che migliora la scheda tecnica dell’apprezzato Galaxy A52 5G, con un particolare focus sul processore. Il dispositivo è infatti dotato del chip aggiornato Qualcomm Snapdragon 778G, che consente prestazioni più potenti rispetto al modello precedente. Il display rimane l’Infinity-O da 6,5 pollici, dotato di tecnologia Super AMOLED e frequenza di aggiornamento a 120 Hz, che risulta essere perfetto per il gaming.

Il comparto fotografico si affida ancora a quattro sensori posteriori, tra cui spicca quello principale da 64 megapixel stabilizzato otticamente. L’obiettivo ultra-grandangolare è invece da 12 megapixel, mentre gli altri due sensori macro e per la profondità di campo sono da 5 megapixel. Inoltre, la fotocamera anteriore da 32 megapixel è ricca di modalità per migliorare gli autoscatti. Grazie alla modalità Game Booster con intelligenza artificiale Galaxy A52s 5G risulta essere un ottimo smartphone per il gaming: la funzione Frame Booster aggiunge immagini virtuali tra un fotogramma e l’altro per rendere più fluida la grafica e ottimizzare l’esperienza di gioco. Da notare anche la presenza di due altoparlanti stereo con Dolby Atmos, che consentono un’esperienza audio migliorata per qualsiasi forma di intrattenimento.

Dal punto di vista della connettività migliora il Bluetooth, che passa alla versione 5.2, mentre la presenza del 5G evita qualsiasi lag durante la visione dei video in streaming. Tutto questo è supportato da una batteria da 4.500 mAh con un’ottima ricarica rapida da 25 W, oltre che dal software One UI 3, che consente di personalizzare la schermata di blocco dinamica.

Infine, Galaxy A52s è dotato della certificazione IP67 che protegge il dispositivo da acqua e polvere ed è disponibile anche nella nuova colorazione Awesome Mint.

Samsung Galaxy A12 (2021): smartphone economico con una grande batteria

Samsung Galaxy A12 (2021)

Samsung Galaxy A12 (2021)

Galaxy A12 (2021) è lo smartphone entry-level della serie A di Samsung, propone infatti una scheda tecnica interessante, a un prezzo molto basso. Il dispositivo presenta uno schermo da 6,5 pollici con risoluzione HD+ e cornici ottimizzate. Nella parte posteriore spicca la quadrupla fotocamera, caratterizzata dall’obiettivo principale da 48 megapixel, uno ultra-grandangolare da 5 megapixel e altri due sensori, uno macro e uno di profondità da 2 megapixel. La batteria è da ben 5.000 mAh con ricarica da 15 W, che risulta essere abbastanza veloce: Galaxy A12 2021 è quindi di uno smartphone economico che punta soprattutto sull’autonomia, perfetto per l’uso quotidiano e per chi ha a disposizione un budget basso.

Samsung Galaxy A22 4G e A22 5G: entry level avanzati

Samsung Galaxy A22 4G e Galaxy A22 5G

Samsung Galaxy A22 4G e Galaxy A22 5G

A giugno 2021 Samsung ha ufficializzato i nuovi Galaxy A22 4G e Galaxy A22 5G. Tra i due modelli non cambia solo il tipo di connettività, ma ci sono differenze anche estetiche, oltre a una componentistica interna che varia su diversi fronti.

Samsung Galaxy A22 4G è dotato di uno schermo di tipo Super AMOLED da 6,4 pollici con risoluzione HD+. Ha un notch a goccia che cela la fotocamera frontale da 13 megapixel e frequenza di aggiornamento di 90 Hz. Si tratta quindi di un display di qualità, che riesce a donare ottimi colori e contrasti. Sulla parte posteriore si nota poi una quadrupla fotocamera di forma quadrata in tinta con la scocca, caratterizzata da un sensore principale da 48 megapixel stabilizzato, uno ultra-grandangolare da da 8 megapixel e poi altri due obiettivi macro e di profondità da 2 megapixel. Il processore è un MediaTek Helio G80, mentre la batteria è molto capiente, da 5.000 mAh, con ricarica da 15 W. Le varianti sono due, da 64 o 128 GB di memoria interna, entrambi con 4 GB di RAM.

Samsung Galaxy A22 5G invece presenta invece un display LCD leggermente più grande da 6,6 pollici con risoluzione Full HD+ sempre a 90 Hz. Ha un notch a forma di V, che cela la fotocamera frontale da 8 megapixel. Il comparto fotografico posteriore si caratterizza da una tripla fotocamera con sensore principale da 48 megapixel, uno ultra-grandangolare da 5 megapixel e un obiettivo di profondità da 2 megapixel. Anche se l’obiettivo principale non è stabilizzato, può registrare video in 4K. Il processore è un MediaTek Dimensity 700, mentre la batteria resta di 5.000 mAh sempre con ricarica rapida da 15 W.

Al netto delle differenze, entrambi i dispositivi supportano Samsung Pay, NFC e Bluetooth 5.0, ma hanno anche la porta USB Type-C e jack per cuffie da 3,5 mm.

Samsung Galaxy A72: grande e potente

Samsung Galaxy A72

Samsung Galaxy A72

Lo attendevano in molti e finalmente è arrivato nel marzo del 2021: Samsung Galaxy A72 è uno smartphone che presenta uno schermo piuttosto grande da 6,7 pollici, mentre la sua potenza è erogata dal processore Snapdragon 720G. Quest’anno la frequenza di aggiornamento del display aumenta fino a 90 Hz, il che significa maggiore fluidità durante qualsiasi tipo di operazione, dai videogiochi alla visione di video. La casa sudcoreana ha migliorato soprattutto il comparto fotografico, ora composto da una quadrupla fotocamera con sensore principale da 64 megapixel stabilizzato otticamente. A questo si affiancano l’obiettivo ultra-grandangolare da 12 megapixel, uno macro da 5 megapixel e in aggiunta un teleobiettivo per lo zoom da 8 megapixel. Anche la batteria è di grandi dimensioni, da ben 5.000 mAh, con ricarica rapida da 25 W. La novità finale però è l’aggiunta della resistenza all’acqua e polvere, grazie alla certificazione IP67: Galaxy A72 può essere immerso fino a 1 metro di profondità in acqua dolce per 30 minuti.

Samsung Galaxy A52 e A52 5G: resistono all’acqua

Samsung Galaxy A52

Samsung Galaxy A52

Sempre a marzo 2021 sono arrivati i Samsung Galaxy A52 e A52 5G, che migliorano molti aspetti del precedente modello, ma differiscono sotto alcuni aspetti. Tra i due a cambiare è il processore e la frequenza di aggiornamento dello schermo, anche se il design rimane lo stesso, caratterizzato da un corpo in policarbonato e finitura opaca. Il cuore di Galaxy A52 è un processore Snapdragon 720G con connettività 4G e frequenza di aggiornamento di 90 Hz, mentre Galaxy A52 5G ha un chip Snapdrgaon 750G con connettività 5G e frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Questi due modelli hanno comunque lo stesso schermo AMOLED Infinity-O da 6,5 pollici, con risoluzione di 2400 x 1080 pixel. Sul retro si vede una quadrupla fotocamera con sensore principale da 64 megapixel stabilizzato otticamente, un obiettivo ultra-grandangolare da 12 megapixel e infine un sensore di profondità e obiettivo macro, entrambi da 5 megapixel. La fotocamera frontale è invece da 32 megapixel. Anche in questo caso è presente la certificazione IP67, quindi la resistenza all’acqua e alla polvere arriva anche su questi smartphone medi di gamma dal prezzo molto conveniente.

Samsung Galaxy A32 4G e A32 5G: bilanciamento perfetto

Samsung Galaxy A32 5G

Samsung Galaxy A32 5G

Durante i primi mesi del 2021 sono stati annunciati anche i meno costosi Galaxy A32 5G e Galaxy A32 4G, che differiscono per alcune importanti caratteristiche. Samsung Galaxy A32 4G è uno smartphone che rinuncia appunto al 5G, ma aggiunge diverse funzionalità in più rispetto alla sua controparte con la migliore connettività. Il dispositivo è dotato di uno schermo da 6,4 pollici con frequenza di aggiornamento di 90 Hz e una quadrupla fotocamera con obiettivo principale da 64 megapixel, affiancato da un sensore ultra-grandangolare da 8 megapixel e due obiettivi macro e di profondità da 5 megapixel. La fotocamera frontale inoltre è da 20 megapixel.

Samsung Galaxy A32 5G offre appunto una connettività più veloce e ha uno schermo leggermente più grande, da 6,5 pollici, ma la frequenza di aggiornamento si attesta “solo” a 60 Hz e la quadrupla fotocamera posteriore ha un obiettivo principale da 48 megapixel. Anche la fotocamera per i selfie ha una risoluzione minore, da 13 megapixel.

Samsung Galaxy A42 5G: la connettività del futuro a basso prezzo

Samsung Galaxy A42 5G

Samsung Galaxy A42 5G

Samsung Galaxy A42 5G è uno degli smartphone meno costosi dell’azienda ad essere compatibile con la connettività 5G. Monta comunque uno schermo molto grande, da 6,6 pollici con piccolo notch a goccia e cornici sottili. Rispetto al suo fratello maggiore gode di una scocca con finitura lucida e motivo olografico, che mostra giochi di luce differenti da ogni angolazione: piacerà sicuramente agli utenti che vogliono uno smartphone più appariscente. Per il resto la scheda tecnica mostra un telefono in grado di fare praticamente tutto: giocare, navigare e guardare video. Ha anche una quadrupla fotocamera sul retro con sensore principale da 48 megapixel, una buona fotocamera per i selfie da 20 megapixel e una grande batteria da 5.000 mAh.

Samsung Galaxy A02s: il più economico

Samsung Galaxy A02s

Samsung Galaxy A02s

Chi vuole spendere davvero il minimo si rivolge invece al nuovo entry level di casa Samsung: il Galaxy A02s infatti si può acquistare anche a circa 120 euro. Non rinuncia comunque a una buona scheda tecnica e a un design moderno. Lo schermo è di 6,5 pollici con cornici ottimizzate e notch a goccia, mentre sul retro si vede una tripla fotocamera. La risoluzione della fotocamera principale non è molto elevata, da 13 megapixel, ma a questo prezzo si hanno comunque due fotocamere a supporto, cioè quelle macro e di profondità, entrambe da 2 megapixel. Risulta uno smartphone dall’ottima autonomia, grazie a una batteria da 5000 mAh e in generale un buon risparmio energetico del processore Qualcomm Snapdragon 450.

I modelli della serie Galaxy A 2020

Samsung Galaxy A71: il modello dalle caratteristiche premium

Samsung Galaxy A71

Samsung Galaxy A71

Il modello Galaxy A71 è stato senza dubbio uno degli smartphone di maggior successo apparsi nel 2020 nella serie A di Samsung. Il motivo è legato alle caratteristiche molto simili a quelle dei flagship quali il processore Snapdragon 730G, la RAM da 6 GB e uno spazio di archiviazione da 128 GB. Uno dei principali miglioramenti apportati nel 2020 dai nuovi modelli della gamma Samsung riguardava la fotocamera: il sensore principale è infatti da 64 MP con apertura ƒ/1.8 affiancato da uno grandangolare da 12 MP ƒ/2.2 e da due lenti da 5 MP ƒ/2.2 dedicate agli scatti macro e all’effetto bokeh. Uno dei punti forti di questo modello, successore di Galaxy A70, è sicuramente la batteria che ha una capienza di 4.500 mAh, quindi molto vicina ai modelli flagship, e supportata da una ricarica veloce da 25 W. Le dimensioni del display sono molto simili a quelle del Galaxy S20 Plus con una diagonale di 6,7 pollici, mentre la tecnologia è AMOLED con risoluzione Full HD dalla frequenza di aggiornamento a 60 Hz. Nel complesso lo schermo dell’A71 è in grado di garantire un’ottima visibilità e un buon contrasto; a queste caratteristiche si aggiunge anche la connettività 5G nel modello dedicato. Attualmente il prezzo richiesto per Samsung Galaxy A71 è di circa 300 euro.

Samsung Galaxy A51: il modello con il miglior display

Samsung Galaxy A51

Samsung Galaxy A51

Samsung Galaxy A51 ha raccolto l’eredità del Galaxy A50, uno dei modelli di maggior successo del 2019 (per un’analisi approfondita delle differenze potete fare riferimento al nostro confronto). Galaxy A51 ha un processore Exynos 9611 8-core, 4 GB di RAM e 128 GB di archiviazione interna. Il display è sicuramente il suo punto di forza con dimensioni di 6,5 pollici e tecnologia SuperAMOLED con risoluzione FullHD+. Alla tripla fotocamera del Galaxy A50 è stato aggiunto anche un quarto sensore e dunque il blocco posteriore è adesso composto da una lente principale di 48 MP, un teleobiettivo da 5 MP, un grandangolare da 12 MP e un sensore di profondità da 5 MP. Galaxy A51 è inoltre disponibile anche nella variante 5G a un prezzo di partenza di poco meno di 300 euro, mentre per la versione 4G è richiesta una cifra di 230 euro.

Samsung Galaxy A41: il modello più compatto

Samsung Galaxy A41

Samsung Galaxy A41

Galaxy A41 è un dispositivo che rispetto agli altri modelli della serie ha il suo punto forte nella praticità e nella maneggevolezza mantenendo le altre caratteristiche principali della serie. Successore dell’ottimo Galaxy A40, è provvisto di un display da 6,1 pollici con tecnologia Super AMOLED e risoluzione Full HD+. Questo modello è inoltre estremamente sottile con uno spessore di appena 7,9 millimetri. Il chipset MediaTek Helio P65 è un processore 8-core particolarmente adatto a tutte le operazioni quotidiane e supportato da 4 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione espandibile tramite micro-SD. Nella parte posteriore ci sono tre sensori: la fotocamera principale è da 48 MP e a questa si affiancano una lente grandangolare da 8 MP con apertura ƒ/2.2 e un altro sensore dedicato all’effetto bokeh da 5 MP ƒ/2.4. La fotocamera anteriore offre una risoluzione di 25 MP. La batteria ha una capacità di 3500 mAh, un po’ più bassa rispetto ad altri modelli Galaxy A ma comunque in grado di arrivare a fine giornata con un utilizzo medio. Samsung Galaxy A41 ha un prezzo di partenza di circa 180 euro.

Samsung Galaxy A21s: il modello dalla batteria eccezionale

Samsung Galaxy A21s

Samsung Galaxy A21s

Samsung Galaxy A21s è un dispositivo di fascia economica disponibile in tre varianti da 32 GB (da 145 euro), 64 GB (da 159 euro) e 128 GB (da 165 euro). Nonostante il segmento di mercato a cui appartiene questo modello, la batteria ha una capienza degna degli smartphone flagship e pari a 5.000 mAh compatibile con ricarica rapida a 15 W. Un’altra caratteristica in comune con i modelli di punta di Samsung è la tecnologia Infinity-O dello schermo, già apparsa sulla gamma S20. Nella parte anteriore la fotocamera è da 13 MP, mentre nella parte posteriore ci sono quattro sensori: uno principale da 48 MP, uno da 8 MP grandangolare e due da 2 MP per gli scatto macro e per l’effetto bokeh. Il processore è il ben conosciuto Samsung Exynos 850 a 8-core al quale si affiancano 3 GB di RAM e uno spazio di archiviazione da 32 GB.

Samsung Galaxy A31: uno dei modelli più completi

Samsung Galaxy A31

Samsung Galaxy A31

Samsung Galaxy A31 è uno dei migliori smartphone Samsung sotto i 200 euro e la versione a 128 GB ha attualmente una differenza minima rispetto a quella di partenza da 64 GB. Il punto forte di questo modello è sicuramente la batteria con una capienza da 5.000 mAh che permette al telefono di avere un’autonomia che, in caso di uso non troppo intenso, può anche raggiungere i due giorni. Questa lunga durata è dovuta anche al processore Media-Tek MT6768 da 8 core che è in grado di garantire buone prestazioni senza richiedere risorse eccessive. Il display è piuttosto grande con dimensioni da 6,4 pollici con risoluzione Full HD+ e la fotocamera posteriore è composta da quattro sensori: quello principale è da 48 MP con apertura f/2.0, un ultragrandangolare da 8 MP f/2.2, e due da 5 MP f/2.4 per foto Macro e la profondità di campo dedicato all’effetto bokeh. La fotocamera anteriore è invece da 20 MP f/2.2.

I modelli del 2019

Gli smartphone della serie A apparsi nel 2020 e nel 2021 sono sicuramente tra i più all’avanguardia ma anche quelli apparsi nel 2019 sono ancora dei modelli con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Il Samsung Galaxy A70 è stato sicuramente uno dei modelli di fascia media più interessanti visti l’anno scorso grazie a prestazioni eccellenti, ottima autonomia e un ottimo display. Anche il modello Galaxy A40 si era rivelato un solido smartphone con il vantaggio di essere uno dei pochi modelli che presenta un’uscita audio jack da 3,5 millimetri. Questa caratteristica è presente anche su Samsung Galaxy A50 che ha una fotocamera abbastanza avanzata e un’ottima autonomia alle quali si aggiunge anche un lettore di impronte digitali integrato nello schermo. Samsung Galaxy A30 è a metà strada tra il Galaxy A40 e l’A50: dal primo recupera alcune delle specifiche tecniche, mentre dal secondo soprattutto il display Super AMOLED.

Molto simile a questo dispositivo si è rivelato il Samsung Galaxy A20e che è un device altrettanto compatto, da poter usare con una sola mano e con un display da 5,8 pollici caratterizzato da cornici molto sottili. Nella stessa serie c’è anche il Samsung Galaxy A20s che può contare su una batteria estremamente capiente da 4.000 mAh con una maggiore efficienza energetica garantita dall’interfaccia Samsung. Il modello Galaxy A10 ha uno schermo da 6,2 pollici e quindi ha dimensioni decisamente più grandi rispetto al modello 20. A questo si aggiungono anche caratteristiche simili a quelle di un modello premium per essere un dispositivo di fascia economica.

Il Samsung Galaxy A80 è stato uno modello di smartphone che si è fatto decisamente notare per il suo design e per il posizionamento della fotocamera dato che questa è a scomparsa ed è collocata nella parte superiore del dispositivo. Inoltre la resa video è particolarmente soddisfacente e la ricarica ha davvero delle velocità degne di note. Tra tutti i modelli della serie A apparsi nel 2019, infine, il Samsung Galaxy A90 5G è quello che ha le prestazioni veloci grazie a un processore di fascia alta e alla connettività 5G.

Candido Romano
Candido Romano

Giornalista e copywriter con una grande passione per tutto ciò che è tecnologia e intrattenimento, soprattutto smartphone, tablet e videogiochi, di cui scrive dal 2005. Una passione che porta avanti fin da bambino, quando nella sua stanza entrò il Commodore 64: una folgorazione, che aprì un universo di possibilità.

Classe 1983, fa parte di quella generazione che ricorda un mondo...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti