Tech 16 settembre 2019

Redmi TV ufficiale, ma non in Italia

Redmi TV

Xiaomi, brand cinese molto forte che oltre a smartphone e tablet produce, in collaborazione con tantissime startup e aziende, tantissimi dispositivi di diverse categorie, che spaziano dalle action cam ai forni a microonde, passando per sistemi di illuminazione smart. Dispositivi che hanno raccolto un enorme successo da parte del pubblico grazie all’ottimo rapporto qualità prezzo, segno distintivo dell’azienda.

Basti pensare al Redmi Note 7, alle lampadine Yeelight, o al top di gamma Mi Mix 3, prodotti molto validi ma reperibili a costi di molto inferiori rispetto alla maggior parte della concorrenza.

Dopo alcune voci di corridoio, è stato finalmente annunciato anche un televisore con diagonale di ben 70 pollici, sotto il sub brand Redmi. Si chiama proprio Redmi TV e punta a sfidare non solo l’attuale proposta di Samsung, LG e Philips, ma anche i futuri prodotti di OnePlus e Honor, che potrebbero arrivare nel corso del 2020.

Il Ceo di Redmi, Lu Weibing, ha svelato la TV insieme ai nuovi smartphone Redmi Note 8 e Note 8 Pro. Si tratta di una smart TV con diagonale di 70 pollici e risoluzione 4K, ovvero di 3840 x 2160 pixel. All’interno si trova un processore Amlogic di sesta generazione che può fare affidamento a 2GB di RAM e 16 GB di archiviazione. Completa la connettività che può contare su un modulo Wi-Fi Dual Band 2.4 e 5GHz. Purtroppo, manca il supporto all’HDR, mentre il pannello può fare affidamento alla tecnologia LCD.

Redmi TV ufficiale

La nuova Redmi TV è stata presentata in contemporanea con i Redmi Note 8 e Note 8 Pro.

Non mancano anche degli altoparlanti integrati certificati Dolby Audio e DTS-HD. Il software si basa su Android TV, ma è personalizzato con interfaccia PatchWall. Integra anche il supporto all’assistente vocale grazie al microfono integrato nel telecomando.

Nella parte posteriore sono invece presenti tre porte HDMI 2.0, due porte USB e una porta Ethernet, oltre all’uscita ottica, un ingresso AV e un jack per antenna.

Una TV dunque di fascia economica che non punta tanto a fare la differenza, ma offrire caratteristiche che ben si adattano alla fascia di prezzo, con maggiore attenzione al design e ai materiali, spesso la parte più sacrificata in questo genere di dispositivi. Redmi TV sarà infatti disponibile in Cina a 3799 yuan, ovvero circa 480 euro al cambio.

Si tratta di un prezzo corretto considerando le specifiche generali, ma che diventa particolarmente allettante se si considera la diagonale di 70 pollici. Arriviamo però al lato dolente: la nuova Redmi TV difficilmente sarà acquistabile in Europa in modo ufficiale.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

smartphone_cinesi
Tech 14 settembre 2019

L’ascesa degli smartphone cinesi: i migliori modelli

Gli smartphone cinesi hanno conquistato ormai una grande fetta di mercato in Italia e in tutta Europa. Basti pensare che solo nel 2018 secondo una ricerca di Canalys il 32% delle consegne

honor_shop
Tech 10 settembre 2019

Honor a IFA 2019: ecco tutte le novità

Honor è il brand spin-off di Huawei che ha fatto del rapporto qualità prezzo dei suoi dispositivi una dei punti di forza maggiori, con smartphone come Honor 10, 10 Lite e View

Honor MagicBook Pro
Tech 29 luglio 2019

Huawei: in arrivo un notebook per battere il MacBook Pro

Honor, brand gestito da Huawei che propone dispositivi tecnologici dall’ottimo rapporto qualità prezzo, ha da poco annunciato un notebook con display da 16,1 pollici con formato ultrabook, quindi destinato a tutti quegli