Tech 20 ottobre 2020

iPhone 12: i display dei nuovi modelli sono realizzati da Samsung e LG

iPhone 12 Mini

I primi modelli iPhone 12 di Apple arriveranno molto presto, ovvero venerdì 23 ottobre, con le versioni Pro Max e Mini destinate a sbarcare sul mercato invece a metà novembre. Tra le novità principali della nuova serie di smartphone c’è sicuramente lo schermo che rappresenta uno dei principali incentivi per chi vuole passare da iPhone 11 alla nuova serie. Per la prima volta, inoltre, i display di tutte le versioni sono OLED e dunque riusciranno a offrire prestazioni grafiche superiori rispetto ai modelli precedenti.

La tecnologia per lo schermo di iPhone 12, in realtà, è targata Samsung ed LG. I display di iPhone 12 e iPhone 12 Pro saranno da 6,1 pollici e questi sono attualmente prodotti da LG che oltre a essere un produttore di smartphone è principalmente un marchio del settore delle smart TV e che quindi ha accumulato un importante capitale di tecnologia grazie alla sua esperienza sui pannelli dei televisori. Lo stesso vale anche per Samsung, dato che la casa sudcoreana fornisce i display di iPhone 12 Mini da 5,4 pollici e quello del Pro Max da 6,7 pollici.

iphone 12

Grazie all’accordo commerciale con Apple, i ricavi della produzione di pannelli OLED sia per Samsung che per LG sono cresciuti notevolmente. Secondo le previsioni di Apple, verranno prodotte in tutto 70 milioni di unità di iPhone 12 entro la fine di quest’anno. Parallelamente la produzione di display da parte di Samsung ed LG seguirà lo stesso andamento, anche se saranno prodotti 10 milioni di componenti in più di schermi OLED da tenere come riserva.

Lo schermo di iPhone 12 è senza dubbio una delle novità più significative della nuova serie Apple ma per maggiori dettagli sulle differenze e i punti in comune tra il nuovo e il precedente modello flagship potete fare riferimento al nostro confronto iPhone 12 vs iPhone 11. Inoltre, bisogna tenere presente che i nuovi modelli non arriveranno con il caricabatteria incluso e che in previsione del possibile acquisto di un modello può valere la pena prepararsi con l’acquisto di accessori specifici.

Luca Salerno
Luca Salerno

Da circa 17 anni mi occupo di giornalismo ed editoria, mentre ad ancora prima risale la mia passione per la tecnologia iniziata nei lontani anni ‘80 con un Commodore 64. Questi due interessi sono stati sempre una costante nella mia vita e ritengo che riuscire a conciliarli nella mia attività professionale sia un vero privilegio.

La mia formazione universitaria in Scienze...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

trovaprezzi_top10_smart_speakers
Trend 25 novembre 2020

Trovaprezzi.it: la classifica dei 10 smart speaker più cercati nel 2020

Gli smart speaker sono quella categoria di diffusori audio che integrano alle funzioni classiche degli amplificatori, il supporto agli assistenti vocali. La presenza di intelligenze artificiali come Alexa, Siri e Google Assistant,

Tech 25 novembre 2020

Apple: MacBook Pro da 16 pollici avrà un chip M1 ancora più potente

Solo poche settimane fa, Apple ha lanciato la sua nuova gamma di notebook equipaggiati con il processore M1, il primo chipset dell’azienda che, fino a questo momento, si è affidata a Intel per

ipad miniled
Tech 24 novembre 2020

iPad Pro: Apple pronta a passare ai display Mini-LED già nel 2021

Dopo aver introdotto le principali novità di quest’anno nei suoi portatili con l’implementazione di un processore proprietario sul MacBook Air M1 e altri modelli, Apple si prepara a rinnovare la propria gamma